Anobii è il Social Network dove puoi
condividere la tua passione per la lettura
Entra nella Community:
Ultime Recensioni:
Patrizia Niutta Ha scritto una recensione 10 minuti fa
Thomas muore e Leo, di nuovo solo, ripercorre la loro storia nel tentativo di capire come superare la perdita. Un mondo chiuso, il suo, in cui gli altri entrano solo marginalmente e anche l’amore ha difficoltà a farsi strada e, soprattutto, a farsi spazio accanto a lui. Conoscenza, innamoramento, vita in due, morte, dolore, sono le fasi di una storia d’amore con cui chi sopravvive fa continuamente i conti, tra rimpianti, rabbia, sensi di colpa, incapacità e necessità di voltare pagina. Ma c’è molto di più, in questo romanzo. Scorrono le immagini del primo incontro, del primo sguardo scambiato, già consapevole: “Fra Leo e Thomas è ormai sorta, e incomincia a crescere di minuto in minuto, una energia che trae forza solo da se stessa, da quei contatti fintamente casuali, da quegli sfioramenti leggeri, da quegli sguardi muti. Non si sono ancora parlati. Le parole non sono contemplate in questo momento per entrambi primordiale, arcaico, in cui la vita chiama la vita attraverso la più profonda energia della specie. Le parole, nella loro sofisticatezza biologica, potrebbero solo confondere un momento che non si esprime attraverso alcun linguaggio se non quello, ficcato nel più profondo della corteccia cerebrale, della lotta per la vita”. E queste immagini si fondono a quelle dell’ultimo sguardo, con Thomas morente, ormai diventato solo occhi, una muta richiesta d’aiuto, e Leo sa “che si porterà dentro per anni, fino alla fine, lo sguardo del bambino-Thomas sul letto estremo della sua camera separata”, insieme alla consapevolezza di ritrovarsi “vedovo di un compagno che è come non avesse mai avuto; e, a proposito del quale, non esiste nemmeno una parola, in nessun vocabolario umano, che possa definire chi per lui è stato non un marito, non una moglie, non un amante, non solamente un compagno ma la parte essenziale di un nuovo e comune destino”. Separato, separazione, parole ricorrenti per un unico concetto, spesso ribadito, quello della diversità nel senso di lontananza mentale dal mondo circostante, col quale Leo ha sempre fatto fatica a identificarsi; diversità nel senso di una sessualità che all’epoca in cui scriveva era poco accettata, il più delle volte additata come perversione (e l’Aids era per troppi la giusta punizione divina); diversità nel modo di concepire amore e convivenza. Leo, incapace di eccessiva contiguità, vuole un amore a distanza, e le “camere separate” diventano il simbolo della sua concezione della vita e del mondo. La stessa elaborazione del lutto, di quel suo ritrovarsi di nuovo solo, diventa quasi un romanzo di formazione, un viaggio nella storia finita, nei ricordi che lo allontanano dal presente, un viaggio interiore, che lo riporta indietro nel tempo, prima di Thomas e di tutto, nei luoghi dell’infanzia. “In realtà lui sta fuggendo. Non c’è nessun luogo che intende consapevolmente raggiungere”. Il tempo della narrazione oscilla tra passato remoto, passato più recente, immagini che sfumano e si sovrappongono, nelle quali Leo cerca un senso, una direzione: ”Sta scappando attraverso l’Europa dall’orrore della perdita di Thomas. Sta scappando dalla morte. Ma è sempre più lento e la sua fuga più affannosa. Si sente come un animale vecchio e ferito che si separa dal branco alla ricerca di un luogo in cui attendere l’esito estremo: squartato dai lupi, divorato dalla malattia, dissolto dalla vecchiaia. E proprio come un animale che si accorge della fine, lui non vuole più vivere. Fugge da una morte per avvicinarsi alla propria morte”. L’idea della morte accompagna Leo, che la rivive nella corrida cui ha assistito con Thomas in Spagna, nella processione del Venerdì Santo al suo paese, nel suo passaggio all’età adulta che ‘uccide’ il Leo bambino innocente (bellissime le pagine del ‘viaggio’ in un casolare abbandonato), nei giorni di totale isolamento trascorsi dormendo, nel tragico frequente presentimento della propria morte. Quelle parole, che all’inizio, tra lui e Thomas, erano superflue, sono adesso un’ancora di salvezza, l’unica possibile: “La sua diversità, quello che lo distingue dagli amici del paese in cui è nato … è … proprio il suo scrivere, il dire continuamente in termini di scrittura quello che gli altri sono ben contenti di tacere”. Sono pagine splendide, struggenti, in cui ognuno di noi ritrova qualcosa di sé. Pagine che proprio per questo scavano dentro il lettore, che ritrova le proprie ansie, le proprie remore e le proprie paure di fronte a un amore che nasce, che si afferma e che finisce. E di fronte alla vita in generale.
1
"Camere separate è forse un adagio condotto sull'interiorità e sul rinvenimento delle motivazioni profonde - per il protagonista dell'amare e dello scrivere. Il primo romanzo che ho scritto dopo il compimento del trentesimo anno. Come scrive...
Patrizia Niutta Ha scritto una recensione 11 minuti fa
Forse tra me e Paul Auster non è scattata la scintilla... Ho iniziato il libro con entusiasmo e i capitoli iniziali mi avevano catturata. Una scrittura limpida, una narrazione fluida e Rose, splendida figura femminile. Poi sono iniziate le note dolenti. L’idea di un personaggio che vive quattro vite parallele è intrigante, ma Ferguson non lo è, decisamente. Lo vediamo crescere in città diverse, affrontare situazioni diverse, ma non abbastanza da giustificare le oltre ottocento pagine del romanzo. Il confronto con Jenny Erpenbeck è istintivo. Il tema del caso che governa le nostre esistenze, delle possibili svolte del destino, è sviluppato in maniera molto più convincente e incisiva nel suo Aller Tage Abend. Mi resta un dubbio. Auster ci racconta le quattro vite parallele dello scialbo Ferguson o, come mi farebbe pensare il titolo (4 3 2 1 e non 1 2 3 4), l’unica esistenza di Ferguson scrittore che, insoddisfatto, sogna ad occhi aperti altre tre possibilità, allo stesso modo in cui, da bambino, aveva creato un fratello maggiore immaginario? Non riesco a dare un giudizio in termini di stelline. Posso solo dire di essere rimasta molto delusa.
1
Nearly two weeks early, on March 3, 1947, in the maternity ward of Beth Israel Hospital in Newark, New Jersey, Archibald Isaac Ferguson, the one and only child of Rose and Stanley Ferguson, is born. From that single beginning, Ferguson's life will...
metrodat Ha scritto una recensione 12 minuti fa
Claustrofobico, sfrenato, angosciante, mistico, curioso. Una lettura obbligata per chiunque ami l'azione più sfrenata e una fantascienza nuova e cattiva. Bellissimo, uno stile accattivante, personaggi ben disegnati, copi di scena continui e inesorabili. Ogni riga è importante, e non è poco per un autore del Terzo Millennio!
Babi Ha scritto una recensione 19 minuti fa
Poetiche le illustrazioni e poetica la narrazione; poetico pensare al potere che i libri possono avere nella vita di un uomo e poetico lasciare che questo potere si sprigioni ad ogni pagina sfogliata e ad ogni parola letta.
Un toccante libro sui libri, che rende omaggio a tutti i lettori.
SCOPRI
COMMUNITY
CONSIGLIO

Vieni a conoscere le ultime novità della community nel

Blog di Anobii

Scopri tanto di più e resta aggiornato visitando il Blog ufficiale di Anobii

Vai al Blog...


- Libri -

oggi in anobii ci sono più di 100.000 libri. Ecco gli ultimi inseriti dai Librarian.

Li hai già letti? Aggiungili subito alla tua libreria e non perdere l’occasione di essere tra i primi a scrivere una recensione...


- Classifiche -

In Anobii trovi tante classifiche che si basano sulle azioni della community. alcuni esempi?

Prima posizione ultimi sette giorni:
"L'Alchimista" è la storia di una iniziazione. Ne è protagonista Santiago, un giovane pastorello andaluso il quale, alla ricerca di un tesoro sognat...
L'alchimista
Prima posizione ultimi sette giorni:
In una Londra irrequieta e vibrante, le avventure, gli amori, la passione per la musica, i sogni e le disillusioni di una generazione di trentenni anc...
Alta fedeltà

- GENERI -

In Anobii ce n’è per tutti i Generi.

Puoi seguirli per ricevere consigli personalizzati o scoprire altri anobiani che ne sono appassionati. Oggi in evidenza i libri di...

Altri generi:
Salute, Mente e Corpo Filosofia Musica Fantascienza & Fantasy Adolescenti Criminalità Politica Cucina, Cibo & Vini Animali domestici Da consultazione Giochi Umorismo Casa & Giardinaggio Computer & Tecnologia Narrativa & Letteratura Horror Arte, Architettura & Fotografia Rosa Studio di Lingue Straniere Self Help Continua...

- GRUPPI -

I gruppi sono punti di riferimento per la discussione di argomenti specifici. Puoi crearne uno anche tu.

Mi piacerebbe, in questo gruppo, che ognuno aprisse una discussione, o si unisse, se già esiste, sul libro che sta leggendo e senza censure,...
E' tutto nel titolo. Qui si ricevono aiuto, consigli, trucchi, suggerimenti, si risolvono dubbi e si soddisfano curiosità di tipo tecnico. L'help...
25 Marzo 2010. Questo gruppo nasce da una necessità: istituire un luogo di scambio-vendita LIBRI (NO E-BOOK) con poche regole e molta libertà. ...
Insieme troviamo libri migliori
Entra nella community:

- AUTORI -

Scopri le pagine degli autori e seguile per ricevere le notifiche dei loro nuovi libri.


- STREAMING -

Lo streaming ti mostra le attività ed i contributi degli anobiani ed è un ottimo modo per scoprire nuovi libri.
Ecco ad esempio le ultime citazioni:

rachel79 ***scambi sospesi*** Ha aggiunto alla sua libreria 2 minuti fa
Delle tre socie di Urban Genie, Eva Jordan è la più romantica e il Natale, con le sue luci e l'atmosfera magica è in assoluto il periodo dell'anno che preferisce. Certo, l'idea di passare le vacanze da sola non è il massimo, ma non ha...
Ang Mattia Ha aggiunto alla sua libreria 2 minuti fa
Un approccio che indaga i problemi psicologici come casi polizieschi, con ilterapeuta nei panni dell'investigatore. Il sintomo, ossia l'indizio, portaalla scoperta della causa del disturbo, il colpevole. L'autore descrive e"narra" dieci casi reali...
rachel79 ***scambi sospesi*** Ha aggiunto alla sua libreria 2 minuti fa
Questa volta Adel l'ha fatta davvero grossa! Antoine Morel è stato chiaro: se non trova un'assistente per Kilian Lefevre può ritenersi licenziata. Purtroppo mancano solo poche ore alla partenza e non c'è nessuna agenzia disposta ad aiutarla con...
The Doctor Ha aggiunto alla wishlist 2 minuti fa
L'azione si svolge in un futuro prossimo del mondo (l'anno 1984) in cui il potere si concentra in tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Al vertice del potere politico in Oceania c'è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile,...
The Doctor Ha aggiunto alla wishlist 3 minuti fa
"Il Signore degli Anelli" è un romanzo di avventure in luoghi remoti e terribili, di episodi d'inesauribile allegria, di segreti paurosi che si svelano a poco a poco, di creature crudeli e alberi che camminano, di città meravigliose poco lontane...
rachel79 ***scambi sospesi*** Ha aggiunto alla sua libreria 3 minuti fa
Darcy Archer lavora in una piccola libreria indipendente di Manhattan. È una sognatrice: non è disposta ad accontentarsi e a trentatré anni aspetta l'arrivo del Vero Amore, quello che abita nei suoi adorati romanzi. Un giorno di dicembre,...
Personalizza lo Streaming delle attività,
aggiungi libri alla tua libreria o alla tua wishlist,
scopri Anobiani con gusti simili ai tuoi
e ricevi consigli di lettura su misura per te...