¿Está usted de broma Sr. Feynman?

Aventuras de un curioso personaje tal como fueron referidas a Ralph Leighton

By

Publisher: Alianza Editorial

4.4
(2039)

Language: Español | Number of Pages: 408 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , Portuguese , German , Italian , French , Polish , Russian

Isbn-10: 8420684902 | Isbn-13: 9788420684901 | Publish date:  | Edition 2

Curator: Edward Hutchins

Category: Biography , Humor , Science & Nature

Do you like ¿Está usted de broma Sr. Feynman? ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Richard Feynman no ha sido sólo uno de los físicos teóricos más destacados del mundo sino también una personalidad insólita y genial cuyas investigaciones sobre la reformulación de la teoría cuántica para calcular las interacciones entre la radiación electromagnética y las partículas elementales le valieron el Premio Nobel de física de 1965. En su biografía y en su obra se dan cita la curiosidad irrefrenable, el escepticismo empedernido, el sentido del humor, el gusto por la travesura, la más vasta cultura y el más penetrante ingenio. Feynman es seguramente la única persona en el mundo que ha reventado las cajas fuertes más seguras de Los Alamos durante la fabricación de la bomba atómica y que ha tocado con maestría la frigideira en una banda de samba brasileña; que ha explicado física a cerebros como Einstein, Von Neumann y Pauli y que ha tocado los bongos en una compañía de ballet; que ha sido declarado deficiente mental por el ejército norteamericano y que ha obtenido el Premio Nobel por la Academia Sueca
Sorting by
  • 5

    Da un fisico premio Nobel (1965) per gli studi sulla meccanica quantistica ci si potrebbe aspettare una autobiografia barbosa e zeppa di formule o di altre astrusità. Niente di più sbagliato. Qui Feyn ...continue

    Da un fisico premio Nobel (1965) per gli studi sulla meccanica quantistica ci si potrebbe aspettare una autobiografia barbosa e zeppa di formule o di altre astrusità. Niente di più sbagliato. Qui Feynman non tradisce la fama di grande divulgatore, e ci propone una serie di gustosi episodi correlati sì alla sua attività di ricercatore ma riguardanti soprattutto la vita personale. Inaspettatamente, si sorride e si ride leggendo questo libro. Ci si affeziona a Feynman, leggendolo, e ci rende conto che l'intelligenza di una grande mente, che sa PENSARE senza pregiudizi, può condurre ad atteggiamenti anticonvenzionali ed essere associata a una vita scanzonata e, talvolta, spregiudicata.
    Un libro delizioso, e non soltanto per ama la scienza.

    P.S.
    "[..] hanno costruito una capanna di legno in cui siede un uomo con due pezzi di legno a mo' di cuffie, da cui spuntano stemmi di bambù a mo' di antenne [..]". Mi sa che questi "stemmi di bambù" sono un bello svarione di traduzione (stem = stelo).

    said on 

  • 4

    Il testo è una sorta di cronistoria, suddivisa in diversi eventi e scritta dal premio Nobel stesso, della vita di uno dei fisici più illustri del XX secolo, Richard Phillips Feynman.

    Scritto in modo ...continue

    Il testo è una sorta di cronistoria, suddivisa in diversi eventi e scritta dal premio Nobel stesso, della vita di uno dei fisici più illustri del XX secolo, Richard Phillips Feynman.

    Scritto in modo magistrale, è un viaggio nella scienza unico, di un uomo che nel corso della sua vita ha avuto modo di confrontarsi con alcuni degli scienziati più influenti di sempre, da Russell a John Von Neumann (padre dell'informatica, o meglio, dell'architettura dei moderni calcolatori), da Einstein a Oppenheimer, dal nostro Fermi a Meselson. Vorrei ricordare infine che Feynman è stato parte integrante del progetto Manhattan - per la creazione di una bomba atomica.

    E' una lettura adatta a tutti.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Non capisco le persone. Compreso me stesso.

    Come secoli fa il pittore era l'intellettuale di moda, oggi c'è una parziale rivalutazione mediatica del fisico e del matematico: dalle linguacce di Einstein alla malattia di Hawking o la follia di Na ...continue

    Come secoli fa il pittore era l'intellettuale di moda, oggi c'è una parziale rivalutazione mediatica del fisico e del matematico: dalle linguacce di Einstein alla malattia di Hawking o la follia di Nash (segue lista di matematici, la cui proporzione di folli è affine a quella dei musicisti e dei regnanti). Naturalmente frega a quasi nessuno cosa faccia un pittore un fisico o un matematico. Per quei quasi però ci sono parecchi libri, uno è questo.

    La presentazione della copertina è vera nella prima parte:

    La sua vita, lungi dal rimanere confinata entro i limiti dell’impegno strettamente scientifico, ci si presenta in questo libro come un’esplosiva miscela di eventi incredibili resi possibili da quell’impasto del tutto unico di acuta intelligenza, curiosità irrefrenabile, costante scetticismo e radicato umorismo che è stato l’uomo Feynman. È davvero straordinario poter ritrovare nella stessa persona un tal numero di esperienze diverse e talora contraddittorie.

    È un po' bombastica e fuorviante nella seconda:

    Egli ha, di volta in volta, scassinato le più sicure casseforti di Los Alamos, dove si custodivano i segreti della bomba atomica [non erano le più sicure e i responsabili erano spesso dei cialtroni], suonato la frigideira in una scuola di samba brasiliana, illustrato la fisica a “menti mostruose” come Einstein, von Neumann e Pauli, [...ooooh! che figoooo! No. Il bello di quell'aneddoto è che mostra il cameratismo competitivo delle migliori università USA, anzi, degli USA in genere nel '40: chiunque con idee strutturate e ben formate avrebbe potuto mostrarle a Pauli o Einstein, è appena ovvio che un "lei non ha capito nulla" in caso di fallimento, andava preso e portato a casa. Bethe ed altri però lo andavano a cercare apposta per discutere, perché se non avessero capito loro, Feyman glielo avrebbe detto senza problemi] e lavorato come suonatore di bongos con una coreografa di successo, per tacere poi della sua attività di pittore, o di biologo, o di frequentatore di case da gioco. Per dare un’idea dell’unicità del personaggio, basta pensare che il futuro premio Nobel venne scartato dall’esercito americano perché “psichicamente deficiente” [Lo fece apposta a sembrare deficiente: cosa facile quando mandi uno psic con un Q.I. di 120 e due tabelline due a sondare un fisico arguto con un Q.I. di 180 e oltre].

    Onesta ed opportuna la chiusura: Per anni le conversazione di Richard “Dick” Feynman con l’amico musicista Ralph Leighton sono state registrate e poi trascritte senza alterarne il tono confidenziale: un tributo a un grandissimo scienziato ma prima di tutto a un uomo per il quale la vita è davvero stata un instancabile susseguirsi di ricerca e scoperta.

    Sono infatti numerosissimi aneddoti freschi e poco strutturati, molto simili a racconti vicino al caminetto in inverno con amici o collo zio al bar della piscina.

    Ma il valore è che mostra spesso letteralmente i procedimenti di una mente che sa pensare. Lo lessi molto più giovane anni fa (il modo di dire "cassetta degli attrezzi" su concetti e formule l'ho rubato a lui) e in questi anni solo con Marc Bloch e Wallace mi è accaduto di vederlo allo stesso modo. Una spiegazione di Bloch, così come una di Feynman sono talmente coerenti da risultare rilassanti.

    Certo ci sono delle nerdate, alcuni aneddoti potranno non colpirvi particolarmente, ma ci sono sei o sette capitoli che valgono una conferenza esaustiva estremamente stringata: "Un degno professore" sui metodi fallaci d'insegnamento. "Giudicare i libri dalle copertine" sul perverso circuito dell'editoria scolastica. Ed infine il fenomenale "L'elettricità è fuoco?" sullo scontro tra cultura tradizionale e contemporanea e non solo, e non solo.

    Certo non aspettatevi una rivalutazione della poesia romanza o del dionisiaco in filosofia.
    Feynman era dionisiaco già per conto suo, non gli interessava sapere come o perché.

    PS. Un esempio di "pensare": ragazzo privo di modelli esemplari e indicazioni familiari alla bisogna, era nerdissimo colle ragazze. Chiese a chiunque sembrasse cavarsela o saperne qualcosa (donne incluse: era uno di quei tipi a cui racconti volentieri la verità) e si mise a fare esperimenti per trovare i modi migliori scartando quelli inefficaci.
    In breve tempo non ebbe problemi per tutta la vita.

    said on 

  • 5

    In questo libro è presente un quid che non si può comunicare a parole e che risuonerà con chiunque sia abituato ad affrontare la vita con una certa impostazione mentale. Si tratta dell'attitudine di c ...continue

    In questo libro è presente un quid che non si può comunicare a parole e che risuonerà con chiunque sia abituato ad affrontare la vita con una certa impostazione mentale. Si tratta dell'attitudine di chi si lascia guidare dalla curiosità, di chi vuole scoprire il mondo giorno dopo giorno, di chi ha capito che la capacità di studiare e comprendere è quello che, più di ogni altra cosa, ci rende uomini. Se volete avere un assaggio della maniera di pensare di un vero genio, leggetelo.

    said on 

  • 3

    本書用一系列的小故事來呈現費曼是一個怎樣的人,他的人生絕對不是只用聰明便可囊括的,在閱讀過程中,我驚訝於她的多才多藝,除了擅長的物理,他更大膽的涉獵生物、繪畫、音樂等等,而且從不害怕承認自己不了解,從中享受各方面人生的樂趣,我也驚喜於他的幽默感,他不若刻板印象中對於學者的嚴肅看法,常喜歡做一些淘氣的事,甚至於開玩笑。我想我們或許都曾羨慕像費曼般天才的人物,那或許我們該開始改變我們的價值觀,一個天才 ...continue

    本書用一系列的小故事來呈現費曼是一個怎樣的人,他的人生絕對不是只用聰明便可囊括的,在閱讀過程中,我驚訝於她的多才多藝,除了擅長的物理,他更大膽的涉獵生物、繪畫、音樂等等,而且從不害怕承認自己不了解,從中享受各方面人生的樂趣,我也驚喜於他的幽默感,他不若刻板印象中對於學者的嚴肅看法,常喜歡做一些淘氣的事,甚至於開玩笑。我想我們或許都曾羨慕像費曼般天才的人物,那或許我們該開始改變我們的價值觀,一個天才並非只會讀書、與理論為伍的人物,而是能對萬事萬物保持好奇,用赤子之心勇敢探索的人,那我想我們的生命將會活得更有價值!

    said on 

  • 4

    !!!

    una raccolta di aneddoti dalla vita di un uomo decisamente fuori del normale (e talora assistito da notevoli botte di fortuna, diciamo). ovviamente il libro è molto slegato, i singoli episodi non sono ...continue

    una raccolta di aneddoti dalla vita di un uomo decisamente fuori del normale (e talora assistito da notevoli botte di fortuna, diciamo). ovviamente il libro è molto slegato, i singoli episodi non sono uniti in modo logico, somiglia più a una sorta di flusso di coscienza (in effetti è il frutto di varie conversazioni avute in momenti diversi), però è divertente e interessante.

    said on 

  • 4

    藉由多則生動的小故事,帶領讀者了解大師傳奇的ㄧ生,費曼言行在幽默風趣之餘發人省思,不錯的科普入門書

    said on 

  • 2

    Stucchevole elenco di testimonianze di quanto Feynman sia intelligente, ironico, determinate, informale...

    Di Feynman ho letto i "Sei pezzi facili" (in realtà 4 facili, uno difficile e uno difficilissimo) e avevo apprezzato lo stile divertente, garbatamente istrionico di una persona interessante, a prescin ...continue

    Di Feynman ho letto i "Sei pezzi facili" (in realtà 4 facili, uno difficile e uno difficilissimo) e avevo apprezzato lo stile divertente, garbatamente istrionico di una persona interessante, a prescindere dal Nobel per la fisica. Insomma uno la cui autobiografia prometteva bene.
    Alla quasi fine di questo libro sono esausto e deluso. Quasi non ce la faccio a finirlo
    Uno stucchevole elenco di episodi in cui il nostro Nobel è: intelligente, ironico, determinate, informale, sorprendente, divertente, ha successo come fisico, fa mostre personali di quadri, va ai convegni e bacchetta i relatori... ecc ecc.
    Insomma una noia mortale.

    said on 

  • 5

    Il solito grande Feynman

    Anche ui Feynman non delude!
    Racconta un misto di biografia, fisica e aneddoti in una maniera incredibile e ammirevole!

    said on 

  • 4

    Ilarità e cultura

    Un libro interessante e alla portata di tutti: si può leggere d’un fiato o un brano alla volta. Feynman dispensa ilarità e cultura in ugual maniera: ci si trova a volte a ridere di gusto alle sue trov ...continue

    Un libro interessante e alla portata di tutti: si può leggere d’un fiato o un brano alla volta. Feynman dispensa ilarità e cultura in ugual maniera: ci si trova a volte a ridere di gusto alle sue trovate, ma non è una risata fine a se stessa, grazie alle grandi conoscenze dello scienziato. Al termine della lettura, non possiamo non sentire ammirazione per questo personaggio così stravagante, ma, al tempo stesso, così semplice: semplice nel confronto con i suoi pari e nella sua volontà di essere valorizzato come persona prima che come premio Nobel e originale nella sua capacità di realizzarsi anche nel mondo dell’arte e della musica.

    said on 

Sorting by