Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ángeles y demonios

By Dan Brown

(370)

| Board Book | 9788495618771

Like Ángeles y demonios ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

El arma más poderosa creada por el hombre, una organización secreta sedienta de venganza... y apenas unas horas para evitar el desastre. La eterna pugna entre ciencia y religión se ha convertido en una guerra muy real.

En un laboratorio de máxima Continue

El arma más poderosa creada por el hombre, una organización secreta sedienta de venganza... y apenas unas horas para evitar el desastre. La eterna pugna entre ciencia y religión se ha convertido en una guerra muy real.

En un laboratorio de máxima seguridad, aparece asesinado un científico con un extraño símbolo grabado a fuego en su pecho. Para el profesor Robert Langdon no hay duda: los Illuminati, los hombres enfrentados a la Iglesia desde los tiempos de Galileo, han regresado. Y esta vez disponen de la más mortífera arma que ha creado la humanidad, un artefacto con el que pueden ganar la batalla final contra su eterno enemigo. Acompañado de una joven científica y un audaz capitán de la Guardia Suiza, Langdon comienza una carrera contra reloj, en una búsqueda desesperada por los rincones más secretos de El Vaticano. Necesitará todo su conocimiento para descifrar las claves ocultas que los Illuminati han dejado a través de los siglos en manuscritos y templos, y todo su coraje para vencer al despiadado asesino que siempre parece llevarle la delantera.

El autor de El Código Da Vinci nos arrastra a una espiral de acción sin pausa, un impactante thriller donde se suceden las sorpresas y se revelan algunos de los más oscuros enigmas de la historia. Fuerzas que han permanecido  ocultas durante siglos y que ahora planean destruir la Iglesia... literalmente.

1925 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Troppe analogie col Codice da Vinci

    Il protagonista si ritrova disturbato nel cuore della notte da una chiamata da parte di uno sconosciuto e qualcuno che necessita il suo aiuto, che gli mostra una foto di un uomo anziano, assassinato, trovato nudo e con un simbolo proprio sopra il ...(continue)

    Il protagonista si ritrova disturbato nel cuore della notte da una chiamata da parte di uno sconosciuto e qualcuno che necessita il suo aiuto, che gli mostra una foto di un uomo anziano, assassinato, trovato nudo e con un simbolo proprio sopra il petto. Si scoprirà quindi che con l'omicidio avrà a che fare un'antica setta segreta, da sempre in conflitto con la Chiesa, riemersa dopo tanti anni.
    Una parente stretta della vittima, aiuterà il protagonista a venire a capo di una serie di intrighi che si susseguono nella storia.
    Un assassino misterioso agisce per conto di un suo superiore, mai visto né conosciuto, che lo incarica di uccidere delle persone e portare a termine un compito per interesse personale.

    Si parla del Codice da Vinci o di Angeli e demoni?

    Dopo aver finito il Codice e aver letto le prime pagine di "Angeli e Demoni", ho trovato le analogie abbastanza patetiche. E penso che sarebbe stata un buona scusa per molti, per piantare lì il romanzo. Però a me lo stile di Dan Brown non dispiace affatto e quindi non mi sono fatta scoraggiare da qualche triste somiglianza che c'è nella trama fra i due romanzi.
    Non me ne sono pentita, ovviamente per lo sviluppo della storia i due libri si distaccano completamente, e personalmente non saprei decidere quale dei due, alla fine, mi sia piaciuto di più. Come ho già detto nella recensione del Codice da Vinci, i collegamenti storici sono sempre molto interessanti, così come quelle piccole curiosità che rendono più intrigante la storia. Il finale mi ha colpito davvero, non è stato così scontato o prevedibile come credevo. La scrittura è sempre piacevole, non si perde troppo in descrizioni e riesce a dare assuefazione senza annoiare (considerando che ho letto quasi metà libro in un viaggio di dieci ore in traghetto!).
    Forse un po' troppo fantasioso qua e là, come la scena della fuga dall'Archivio Vaticano o quella della lotta nella fontana senza che ci sia qualcuno nei paraggi che se ne accorga... abbastanza improbabile, soprattutto considerando che siamo a Roma e non in una qualsiasi cittadina di provincia con 150 abitanti.
    Però sono riuscita comunque ad apprezzarlo per i colpi di scena e la scorrevolezza della storia. Magari 5 stelle possono sembrare troppe a questo punto, ma considerando che non mi è pesato, l'ho trovato avvincente, lo consiglierei sicuramente e magari tra un bel po' di anni potrei anche rileggerlo, mi sembra corretto.
    Ad ogni modo, prima di divorare il prossimo romanzo di Dan Brown, penso che mi prenderò una pausa.

    Is this helpful?

    apricots said on Jul 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Due stelline solo perché Dan Brown mi fa sentire intelligente.
    Riesco a capire cosa succederà in anticipo, cosa che non mi accade MAI con altri libri.

    u_ù

    Is this helpful?

    ghost_rainbow said on Jul 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una lettura senza troppe pretese. Leggera ma allo stesso tempo avvincente. E' un libro che si lascia divorare.

    Is this helpful?

    Pantarei.doc said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    bello... mi ha affascinato anche perchè è stato ambientato nella mia bella città..

    Is this helpful?

    Simona said on Jul 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il pregio di Dan Brown è che ha uno stile scorrevolissimo, sicuramente: riesce a catturare il lettore e lo tiene avvinto alla pagine del libro fino alla fine.
    Allo stesso tempo , però, a mio parere, esagera mischiando luoghi comuni, leggende metropol ...(continue)

    Il pregio di Dan Brown è che ha uno stile scorrevolissimo, sicuramente: riesce a catturare il lettore e lo tiene avvinto alla pagine del libro fino alla fine.
    Allo stesso tempo , però, a mio parere, esagera mischiando luoghi comuni, leggende metropolitane, credenze e dicerie ed inanellando una serie inaudita di coincidenze che danno l'impressione, alla fine, di aver letto un racconto di fantascienza piuttosto che un romanzo.
    Nel complesso il giudizio non sarebbe dei più favorevoli ma viene mitigato dal fatto che ho divorato le sue 500 pagine ed ho amato talmente tanto l'ambientazione della vicenda che sono andata a cercare su internet tutte le foto delle opere citate nel libro!

    Is this helpful?

    Minnie33 said on Jul 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Prendi un pugno di assurdità, qualche luogo comune, due o tre posti famosi, una manciata di colpi di scena degni del peggior action movie, shakera per bene ed ecco il thriller best seller. Piuttosto imbarazzante, caro Dan Brown. E poi, magari, prima ...(continue)

    Prendi un pugno di assurdità, qualche luogo comune, due o tre posti famosi, una manciata di colpi di scena degni del peggior action movie, shakera per bene ed ecco il thriller best seller. Piuttosto imbarazzante, caro Dan Brown. E poi, magari, prima di descrivere luoghi reali, andarci potrebbe essere utile.

    Is this helpful?

    Pollapollina said on Jun 12, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection