Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

È troppo facile

By Agatha Christie

(289)

| Paperback | 9788804520894

Like È troppo facile ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Luke Fitzwilliam rientra in Inghilterra dopo anni di assenza. Durante il viaggio in treno incontra un'anziana signorina, Lavinia Pinkerton. La signorina racconta che sta andando a Scotland Yard per riferire che nel villaggio in cui vive stanno avvene Continue

Luke Fitzwilliam rientra in Inghilterra dopo anni di assenza. Durante il viaggio in treno incontra un'anziana signorina, Lavinia Pinkerton. La signorina racconta che sta andando a Scotland Yard per riferire che nel villaggio in cui vive stanno avvenendo una serie di delitti. Fitzwilliam non la prende sul serio. Il giorno dopo legge sul Times che la signorina Pinkerton è stata investita da un pirata della strada. Inizia allora a pensare che forse non erano tutte sciocchezze quelle che aveva detto in treno. Parte così per Wynchwood-under-Ashe ed inizia ad investigare.

29 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Federica: mangio una ciambella ¿la vuoi?
    Albert: no, grazie.
    Federica: ¿ti girano le palle?
    Albert: no, perché?
    Federica: ah giusto tu e i punti mi sembra sempre che sei incazzato
    Albert: devo dirti una cosa.
    Federica: ¿cosa?

    Albert indica la ro ...(continue)

    Federica: mangio una ciambella ¿la vuoi?
    Albert: no, grazie.
    Federica: ¿ti girano le palle?
    Albert: no, perché?
    Federica: ah giusto tu e i punti mi sembra sempre che sei incazzato
    Albert: devo dirti una cosa.
    Federica: ¿cosa?

    Albert indica la roccia.

    Is this helpful?

    (skate) said on Sep 3, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Giallo piacevoli e carino, soluzione intuibile, perfetto per un pomeriggio di relax

    7--/10

    Is this helpful?

    Marta said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    In realtà, 3* e ½...

    ... Perché la trama è un sacco carina! (O comunque a me è piaciuta davvero.)
    Non si prende 4 stelline perché ho indovinato l'assassino (yeyyy! XD), non dico proprio appena l'ho "visto" - ovviamente - ma comunque molto presto. L'unico dubbio ch ...(continue)

    ... Perché la trama è un sacco carina! (O comunque a me è piaciuta davvero.)
    Non si prende 4 stelline perché ho indovinato l'assassino (yeyyy! XD), non dico proprio appena l'ho "visto" - ovviamente - ma comunque molto presto. L'unico dubbio che avevo riguardava il COME avesse ucciso una delle vittime e questo l'ho capito solo nel finale, quando la mitica zia Agatha l'ha chiarito (genio fino alla fine!).
    Quindi, tra le 3* dovute al fatto che avessi indovinato quasi subito e le 4* per la piacevolezza della lettura, la trama bellina e il dettaglio shock... esce 3 e ½ :).

    N.B.: Il titolo non si riferisce alla "facilità" con cui si giunge alla conclusione, ma al fatto che "uccidere sia facile" (Murder is easy è il titolo originale).

    "Insomma", disse ridendo il dottor Thomas, "voi siete per l'omicidio di massa, vero?"
    "No, per un'eliminazione ponderata", disse Luke. "Non credete anche voi che l'umanità ne trarrebbe vantaggio?"

    Is this helpful?

    *Bibbì∞. said on Jan 13, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Dopo l'immersione nel fango di Ellroy, mi ci voleva giusto una boccata di sana aria della campagna inglese.

    Questo Agatha Christie, poi, è particolare.
    E' uno di quei suoi gialli senza detective seriale, ha dialoghi brillanti, qualche personaggi ...(continue)

    Dopo l'immersione nel fango di Ellroy, mi ci voleva giusto una boccata di sana aria della campagna inglese.

    Questo Agatha Christie, poi, è particolare.
    E' uno di quei suoi gialli senza detective seriale, ha dialoghi brillanti, qualche personaggio spassoso (il lord acquisito, su tutti) ed è imperniato su temi interessanti: la credulità, l'autosuggestione, il credito che in una piccola comunità si dà o meno a un soggetto a seconda del suo status sociale.
    Perfetta lettura sgostana, insomma.

    Is this helpful?

    Simona dalle nebbie mantovane said on Aug 16, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come dice il titolo, "E' troppo facile". Buona l'atmosfera che ricorda una puntata del telefilm dell'Ispettore Barnaby.

    Is this helpful?

    Explobot said on Jul 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho letto decine di romanzi di Agatha Christie, anche se diverso tempo fa, e questo è sicuramente uno di quelli che mi ha più deluso. Ma leggendo le altre recensioni mi sembra di essere in minoranza... allora forse sono io ad aver cambiato gusti lette ...(continue)

    Ho letto decine di romanzi di Agatha Christie, anche se diverso tempo fa, e questo è sicuramente uno di quelli che mi ha più deluso. Ma leggendo le altre recensioni mi sembra di essere in minoranza... allora forse sono io ad aver cambiato gusti letterari! Ad ogni modo, non mi è sembrato niente di speciale se messo a confronto con altri suoi romanzi. Le due stelle, appunto, si riferiscono agli standard della Christie. Rimane comunque un bell'intreccio giallo.

    Is this helpful?

    Sufi said on Jun 2, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book