Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Η κλέφτρα των βιβλίων

Μυθιστόρημα

By Markus Zusak

(0)

| Paperback | 9789604533947

Like Η κλέφτρα των βιβλίων ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Τι θα γινόταν αν έπρεπε να κρύψεις κάτι για να το σώσεις;

Όταν η νεαρή Λίζελ φτάνει στο σπίτι των θετών γονιών της έχοντας χωριστεί από τους πραγματικούς, το μόνο που κρατάει στα χέρια της είναι το εγχειρίδιο ενός νεκροθάφτη, το οποίο δεν μπορεί καν Continue

Τι θα γινόταν αν έπρεπε να κρύψεις κάτι για να το σώσεις;

Όταν η νεαρή Λίζελ φτάνει στο σπίτι των θετών γονιών της έχοντας χωριστεί από τους πραγματικούς, το μόνο που κρατάει στα χέρια της είναι το εγχειρίδιο ενός νεκροθάφτη, το οποίο δεν μπορεί καν να διαβάσει αφού δεν ξέρει γραφή και ανάγνωση. Αυτό θα είναι και η αρχή της καριέρας της ως... κλέφτρας. Μαζί με το φίλο της Ρούντι, η Λίζελ θα αρχίσει να κλέβει βιβλία - βιβλία από το σωρό που πετάνε οι Ναζί στη φωτιά για να τα κάψουν, βιβλία από τη βιβλιοθήκη του δημάρχου, βιβλία από τις πλούσιες οικογένειες της πόλης. Κι ενώ οι βόμβες των συμμάχων πέφτουν συνεχώς και οι σειρήνες ουρλιάζουν, η Λίζελ μοιράζεται τα βιβλία της στα καταφύγια και βρίσκει σ' αυτά παρηγοριά. Μέχρι που κάποια μέρα, η σειρήνα θα αργήσει να σφυρίξει...

Μια αξέχαστη ιστορία για τις ανατροπές και τις συμπτώσεις της ζωής, αλλά και για τη δύναμη των βιβλίων να θρέψουν την ψυχή μας.

1315 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

     屬於戰爭題材中的老套路:無私的幫助、平民的生活,對應一個瘋狂的時代背景。在描寫家人感情上有許多小段劇情讓人動容,但情緒常常被死神視角切斷難以延續。另外,主角對書的喜好描寫的不錯,頗有共鳴,雖然和偷書沒啥關連性。整體而言,是還算不錯的小品,但也沒什麼特別亮眼之處。

    Is this helpful?

    廖顯庭 said on Jul 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Libro scritto bene, un po' scontato. Non mi è piaciuto il vezzo dell'autore di anticipare attraverso le parole della Morte gli avvenimenti successivi. Sappiamo subito chi morirà. Incongruo o comunque discutibile che faccia dire in tedesco alcune paro ...(continue)

    Libro scritto bene, un po' scontato. Non mi è piaciuto il vezzo dell'autore di anticipare attraverso le parole della Morte gli avvenimenti successivi. Sappiamo subito chi morirà. Incongruo o comunque discutibile che faccia dire in tedesco alcune parole o brevi frasi. Che senso ha? E' ovvio che i personaggi dovrebbero parlare in tedesco, ma è come se Shakespeare facesse dire a Romeo o a Shylok delle battute in veneziano

    Is this helpful?

    Gioagn said on Jul 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello bello bello!
    Arrivo praticamente per ultima a leggerlo e commentarlo, quindi non è che possa rivelare chissà quali grandi cose, però ci tengo a dire che, pur raccontando un argomento estremamente inflazionato, lo fa con originalità e senza cade ...(continue)

    Bello bello bello!
    Arrivo praticamente per ultima a leggerlo e commentarlo, quindi non è che possa rivelare chissà quali grandi cose, però ci tengo a dire che, pur raccontando un argomento estremamente inflazionato, lo fa con originalità e senza cadere mai nel patetico.
    Bravo Zusak!

    Is this helpful?

    Frencina said on Jul 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non c'è che una parola per commentare questo libro: commovente! Una storia di nazismo raccontata attraverso le vicende di una bambina e degli abitanti di un piccolo paesino vicino a Monaco. Storia che sottolinea quanti tedeschi all'epoca non erano in ...(continue)

    Non c'è che una parola per commentare questo libro: commovente! Una storia di nazismo raccontata attraverso le vicende di una bambina e degli abitanti di un piccolo paesino vicino a Monaco. Storia che sottolinea quanti tedeschi all'epoca non erano in accordo con la pazzia di Hitler, e non erano stati soggiogati dalle sue parole. Storia di un famiglia di tedeschi che nasconde per un po' un ebreo in casa. Storia di miseria in una Germania che un pazzo definiva il mondo migliore in cui vivere. Storia di paura di esser portati via come quegli ebrei che sfilavano a piedi verso Dachau. Storia di libri rubati, storia di parole che si scopre quanto possano far bene, ma anche quanto male sanno fare. Anche l'autore usa le parole giuste per ogni momento del libro, e arrivano sempre ad emozionare. Da leggere assolutamente!

    Is this helpful?

    Zidora said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Copio la recensione di un'altra persona che condivido in pieno. Non lo faccio per plagio ma perché non avrei saputo scrivere i miei pensieri meglio...coincidono.

    "Un romanzo strano.
    Gli ho dato quattro stelle, ma in realtà fatico a dare un giudizio ...(continue)

    Copio la recensione di un'altra persona che condivido in pieno. Non lo faccio per plagio ma perché non avrei saputo scrivere i miei pensieri meglio...coincidono.

    "Un romanzo strano.
    Gli ho dato quattro stelle, ma in realtà fatico a dare un giudizio su questo libro. Intanto mi aspettavo un racconto diverso, ma questa magari è una mia colpa. E' decisamente unica la scelta della voce narrante, la Morte, ma il modo di scrivere è un po' troppo lento per i miei gusti. I personaggi invece sono tutti delineati in maniera molto piacevole, anche quelli antipatici. Ci sono poi descrizioni d'ambiente e di sentimenti espresse in modo singolare. Mi ha annoiato molto l'inserzione dei disegni e di pseudo libri. Mi è piaciuto? Dopo averlo finito, ancora non lo so."

    Is this helpful?

    Scrat said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo toccante come quasi tutti quelli ambientati nel periodo della seconda guerra mondiale.
    Perno centrale del libro è questo amore forte per i libri di una ragazzina che l'aiuterà a sopravvivere alle dolorose vicissitudini belliche.

    Is this helpful?

    Shura said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book