Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

悪魔の涙

By Jeffery Deaver

(1)

| Paperback | 9784167218713

Like 悪魔の涙 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

118 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Washington, 31 dicembre 1999. Strage nella metropolitana: la città è terrorizzata. The Digger, killer dalla mano ferma e dall'animo di ghiaccio, è stato assoldato per compiere una strage ogni 4 ore finché non verranno pagati 20 milioni di dollari al ...(continue)

    Washington, 31 dicembre 1999. Strage nella metropolitana: la città è terrorizzata. The Digger, killer dalla mano ferma e dall'animo di ghiaccio, è stato assoldato per compiere una strage ogni 4 ore finché non verranno pagati 20 milioni di dollari al suo mandante, che nel frattempo ha inviato al governatore una lettera di rivendicazione dell'attentato. L'FBI è bloccata. Ma il misterioso mandante ha un banale incidente e muore, e il killer attende invano il segnale di fermarsi. Tocca a Peter Kincaid, ex agente dell'FBI e massimo esperto di documenti, cercare di smascherare The Digger. Unica traccia disponibile la lettera con la richiesta di denaro, dove i puntini sulle "i" hanno la forma di una lacrima.

    Is this helpful?

    Jack9 said on Oct 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "IL BECCHINO"

    La storia è ambientata in America, a Washington l’ultimo giorno dell’anno 1999. Notevole come tutti i thriller di Deaver, questo è forse uno dei migliori tra quelli dove non compare la coppia investigativa Rhyme-Sachs. La paura dilaga a Washington, ...(continue)

    La storia è ambientata in America, a Washington l’ultimo giorno dell’anno 1999. Notevole come tutti i thriller di Deaver, questo è forse uno dei migliori tra quelli dove non compare la coppia investigativa Rhyme-Sachs. La paura dilaga a Washington, il panico irrazionale si avverte per le strade e Peter Kincaid, esperto calligrafo, sembra essere l'unico in grado di dare una mano a rintracciare lo psicopatico che spara sulla folla. Ricco di colpi di scena che si succedono in crescendo continuo, questo romanzo ti tiene incollato alle pagine fino alla fine e, quando finalmente credi di aver capito cosa è successo e di aver identificato il colpevole... ecco che succede qualcosa che sconvolge tutto e perdi qualsiasi certezza! Che dire di più, c'è praticamente tutto quello che serve per creare un romanzo avvincente e di forte impatto emotivo.
    Consigliato agli amanti del genere!! :o)

    Is this helpful?

    Etrusco said on Sep 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La LaCrImA DeL DiAvOlO

    2* e ½
    Non mi ha entusiasmato granché questo romanzo di Deaver.. Per carità, la lettura è scorrevole e appassionante, ti tiene incollato alle pagine del libro per la curiosità di scoprire chi è l’artefice di tutto, ma la storia è forzata e ...(continue)

    2* e ½
    Non mi ha entusiasmato granché questo romanzo di Deaver.. Per carità, la lettura è scorrevole e appassionante, ti tiene incollato alle pagine del libro per la curiosità di scoprire chi è l’artefice di tutto, ma la storia è forzata e il finale, anche se con buoni colpi di scena, non stupisce come dovrebbe perché abbastanza inverosimile. Ho letto altri volumi dello scrittore e questo a mio avviso è il meno bello, consiglio di leggere altro; a partire da “Il Collezionista Di Ossa” che rimane il mio preferito! Ciao ciao!

    Is this helpful?

    MiNnIe&ToPoLiNo -*CaRtAcEi*- said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    7/10

    È un buon thriller ma niente di particolare. Mi ha ricordato troppo la serie dello stesso autore con L. Rhyme come protagonista. I caratteri scostanti e difficili dei personaggi, ma soprattutto il feticismo di ogni personaggio per lo strumento tecnic ...(continue)

    È un buon thriller ma niente di particolare. Mi ha ricordato troppo la serie dello stesso autore con L. Rhyme come protagonista. I caratteri scostanti e difficili dei personaggi, ma soprattutto il feticismo di ogni personaggio per lo strumento tecnico da lui amato. Probabilmente sono l' unica al mondo a pensare che Deaver abbia dato il meglio di se in ' il silenzio dei rapiti' dove si é concentrato solo sulla trama e non sul far capire quante nozioni tecnico- scientifiche e giudico- poliziesche conosce. Quindi lo consiglio a chi ama la serie di L. Rhyme e a chi in generale ha voglia di un thriller scritto sufficientemente bene e con qualche colpo di scena. ( nonostante li avessi immaginati tutti tranne uno).

    Is this helpful?

    Sameterry said on May 30, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book