Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

陰道獨語

By 伊娃•恩斯勒

(123)

| Paperback | 9789577334756

Like 陰道獨語 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

160 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Un libro intenso, crudo, rivelatore, emozionante, e spiazzante. Per tutte quelle donne che soffrono , che hanno sofferto e che soffriranno.

    Is this helpful?

    Batz said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    una vagina che profuma di Paloma Picasso sicuramente conosce tutte le poesie della Plath a memoria.

    Is this helpful?

    Laura said on Jul 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Monologhi teatrali sulla libertà della donna riguardo alla sessualità ma non solo. Istruttivo anche per gli uomini.

    Is this helpful?

    Livorno58 said on May 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Splendida raccolta di pensieri e parole. Testo con cui dovrebbe crescere ogni donna. ogni ragazzina.

    Is this helpful?

    said on Jan 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ebook illeggibile, dopo alcune pagine mi sono attesa

    Is this helpful?

    Emmaali said on Dec 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Divertente e interessante allo stesso tempo

    I monologhi della vagina è un libro a mio parere molto bello, che vale la pena leggere, perché aiuta noi donne a superare un tabù che ci è stato imposto usando l'ironia. Una delle prime cose che ho notato, infatti, è che questo libro mi ha fatta molt ...(continue)

    I monologhi della vagina è un libro a mio parere molto bello, che vale la pena leggere, perché aiuta noi donne a superare un tabù che ci è stato imposto usando l'ironia. Una delle prime cose che ho notato, infatti, è che questo libro mi ha fatta molto ridere, mi ha colpita in prima persona, mi ha fatta riconoscere in alcune delle storie raccontate. Al termine della lettura sono stata più consapevole della mia vagina e soprattutto sentivo, e sento ancora, una forte voglia di chiamare la vagina col suo vero nome, Vagina appunto. Mi diverte molto, specie quando ne parlo davanti a delle persone che al solo sentire questa parola si sentono molto imbarazzate e mi guardano come se fossi una sconsiderata. Ma, al di là di questo mio "affronto" alla mentalità ipocrita vigente, c'è che questo libro mi ha spinta a riflettere molto sull'essere donna. Perché vergognarsi ancora al sentir dire la parola Vagina? Non è una bestemmia, quindi non dovrebbe toccare i "credenti", non è un termine sporco, anzi è usato anche scientificamente! Quindi perché esorcizzare il "fenomeno" attribuendole nomignoli buffi e insensati, rinnegando la sua vera essenza? E poi, perché tutto questo bigottismo? Alla fine la vagina chi è? È quell'organo a cui tutti dobbiamo la vita, femmine e maschi, tutti. Se non ci fosse, non ci saremmo nemmeno noi. È fondamentale nella creazione della vita, così come lo è il pene maschile. E allora un pò di rispetto!!

    Is this helpful?

    Crystal Barbati said on Nov 27, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book