Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Procurar Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Área de Segurança Gorazde

A Guerra da Bósnia Oriental 1992-1995

Por

4.4
(325)

Language:Português | Number of Páginas: | Format: Paperback | Em outros idiomas: (outros idiomas) English , French , Italian , Spanish , German

Isbn-10: 8587193511 | Isbn-13: 9788587193513 | Data de publicação: 

Category: Comics & Graphic Novels , History , Political

Do you like Área de Segurança Gorazde ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
Sorting by
  • 5

    Una dettagliata e sconvolgente testimonianza dal profondo di una guerra a noi familiare e sconosciuta: la vita di un villaggio che per sua sfortuna si è trovato nel bel mezzo delle terre contese, la c ...continuar

    Una dettagliata e sconvolgente testimonianza dal profondo di una guerra a noi familiare e sconosciuta: la vita di un villaggio che per sua sfortuna si è trovato nel bel mezzo delle terre contese, la convivenza con la morte, l'abitudine impossibile alla barbarie, gli amici trasformatisi in nemici senza un motivo plausibile. Era dietro l'angolo ma noi europei non abbiamo visto niente.

    dito em 

  • 4

    Un documento unico.

    Denso, crudo e onesto come di solito sono i lavori di Joe Sacco (mi riferisco a quelli ovviamente "impegnati).
    Il libro ripercorre gli anni a cavallo tra il 1993 e il 1994 a Goradze. Durante la guerra ...continuar

    Denso, crudo e onesto come di solito sono i lavori di Joe Sacco (mi riferisco a quelli ovviamente "impegnati).
    Il libro ripercorre gli anni a cavallo tra il 1993 e il 1994 a Goradze. Durante la guerra bosniaca la situazione è stata "sottovalutata" dalle nazioni unite? come vivevano le persone che erano li? che ne è stato dei rapporti di vicinato tra gli abitanti di Goradze? Che è successo?
    Ecco, Sacco da una risposta a tutte queste domande e lo fa con la sua indistinguibile "onestà" intellettuale e professionale. Un fumetto duro da mandare giu in più di una parte per via dell'onestà con cui l'autore ripropone crudezza di una guerra a senso unico. La lotta contro la fame e le bombe assumono una portata inimmaginabile nelle pagine di quest'opera.
    Consigliata a tutti quelli che vogliono arricchirsi su un pezzo di storia dell'Europa contemporanea. È un ottima lettura.

    dito em 

  • 4

    Veramente notevole. All'epoca dei fatti ero uno studentaccio universitario e non mi ero interessato più di tanto della guerra in bosnia (sempre chino sui libri).
    Questo reportage a fumetti è una testi ...continuar

    Veramente notevole. All'epoca dei fatti ero uno studentaccio universitario e non mi ero interessato più di tanto della guerra in bosnia (sempre chino sui libri).
    Questo reportage a fumetti è una testimonianza storica che aiuta a capire molto.
    Per chi vuole conoscere o approfondire, o ricordare di quali atrocità è capace la specie umana.

    dito em 

  • 5

    Qualcuno potrebbe affermare che il fumetto di un massacro è meno crudo delle foto di quel massacro. Non se per qualcuno possa essere vero, ma per me no. Primo perché i disegni di Joe Sacco sembrano vi ...continuar

    Qualcuno potrebbe affermare che il fumetto di un massacro è meno crudo delle foto di quel massacro. Non se per qualcuno possa essere vero, ma per me no. Primo perché i disegni di Joe Sacco sembrano vivi, secondo perché le sue immagini impongono di immaginare i colori e i movimenti di anime di musulmani distrutti dall'odio e da una guerra fratricida. Forse c'entra col fatto tristissimo che ciò che passa alla televisione, appunto, scorre via in un attimo. Nei disegni di Joe Sacco sono costretto a fermare gli occhi, c'è la fatica mia di capire che cosa rappresentino quei segni messi insieme.
    Libro letto a pochi giorni dalla notizia che un tribunale dell'Aja ha riconosciuto colpevoli di ignavia i caschi blu dell'Onu (erano olandesi), che non protessero i civili mentre le truppe serbo-bosniache nel 1995 distruggevano le vite dei bosniaci musulmani di Srebrenica. Un genocidio europeo.

    dito em 

  • 5

    Eccellente lavoro giornalistico (e anche grafico)

    Non è un diario ma un eccezzionale lavoro di reportage con una ben studiata esposizione della guerra in Bosnia. La categorizzazione a fumetto è estremamente riduttiva.
    Molto bello anche esteticamente, ...continuar

    Non è un diario ma un eccezzionale lavoro di reportage con una ben studiata esposizione della guerra in Bosnia. La categorizzazione a fumetto è estremamente riduttiva.
    Molto bello anche esteticamente, certi disegni a tutta pagina sembrano quadri di Bruegel.

    dito em 

  • 4

    Sconvolgente

    Il fumetto di Sacco è sconvolgente: narra nei minimi dettagli avvenimenti accaduti nel cuore dell'Europa meno di vent'anni fa e di cui poco ancora si conosce. La ricchezza dei particolari, i dialoghi ...continuar

    Il fumetto di Sacco è sconvolgente: narra nei minimi dettagli avvenimenti accaduti nel cuore dell'Europa meno di vent'anni fa e di cui poco ancora si conosce. La ricchezza dei particolari, i dialoghi fitti, il numero di pagine ne fanno quasi un saggio storico, appassionante e disturbante al tempo stesso. Belli i protagonisti, cui ci si affeziona facilmente. Fa riflettere.

    dito em 

  • 4

    Un reporter fumettista, questo è Joe Sacco.
    Uno che ti racconta come vive le gente durante una delle guerre più orribili degli ultimi vent'anni.
    E come lo racconta Sacco ti ci immedesimi, lo puoi vede ...continuar

    Un reporter fumettista, questo è Joe Sacco.
    Uno che ti racconta come vive le gente durante una delle guerre più orribili degli ultimi vent'anni.
    E come lo racconta Sacco ti ci immedesimi, lo puoi vedere.
    E non dimenticarlo più.

    dito em 

  • 5

    Altra Perla di Sacco.

    Stavolta la drammaticità dei dettagli lo rende un fumetto non adatto a stomaci deboli, molto più dell'altro della collana probabilmente.

    Da leggere per capire un altro piccolo pe ...continuar

    Altra Perla di Sacco.

    Stavolta la drammaticità dei dettagli lo rende un fumetto non adatto a stomaci deboli, molto più dell'altro della collana probabilmente.

    Da leggere per capire un altro piccolo pezzetto di storia contemporanea.

    dito em