Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

失戀排行榜

By

Publisher: 麥田出版社

4.0
(12098)

Language:繁體中文 | Number of Pages: 360 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , English , Spanish , Portuguese , French , Italian , Swedish , Dutch , Greek , Catalan , Japanese , Turkish

Isbn-10: 9861736921 | Isbn-13: 9789861736921 | Publish date:  | Edition 3

Translator: 盧慈穎

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Music

Do you like 失戀排行榜 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
一個開唱片行的男子喋喋不休地排著他各式的「排行榜」:最愛的書前五名,爸媽最愛電影而我最討厭的電影前五名,最愛的A面卡帶第一首前五名,……還有,傷害我最深的女友前五名。

在倫敦的一條小巷子裡,三十五歲的洛.佛萊明開了一家小小的二手唱片行。在三年同居之後,他的女友蘿拉棄他而去,搬離他塞滿唱片、錄音帶和CD收藏的家。洛因此開始依照年代排序,列出他自己有生以來最值得紀念的戀情:排列出最使他傷心難過的前五名女友,這是他的「失戀排行榜」。

洛和他唱片行的兩名怪咖員工迪克和巴瑞,最常做的事也是興致勃勃地排他們各式各樣、稀奇古怪的top 5,像是最佳的前五名唱片第一面第一首,最佳的前五名葬禮音樂,最佳的前五名有字幕的外國電影……。在自我嘲謔當中,洛看著他三十多年人生,就在一張張唱片專輯的名稱、歌名和曲目的記錄中流淌著:一旦對一個女孩有好感,就準備錄一張她會喜歡的卡帶給她,但是,隨著每段戀情的結束,曾經幫他陷入愛河的音樂,只會在失戀時使他悲傷。

即將邁向三十六歲的日子,洛發現與自己最熱愛的音樂共度的三十多年生活,只是世俗眼光下尚未脫離青春期的「不成材」:聽了太多音樂只是把人生搞砸,…..當同年的人擁有了事業、婚姻,只有千百萬首愛情的歌曲陪伴在人生與愛情裡都被判出局的他……

■作者簡介

尼克.宏比(Nick Hornby)
自由撰稿。個人回憶錄《足球熱》出版後一鳴驚人,占據年度暢銷榜,隨後所寫的每一本小說,例如《失戀排行榜》、《非關男孩》等幾乎都在暢銷和書評上皆叫好又叫座。其小說本身深諳倫敦的流行文化,以現在進行酸甜苦辣的回憶,慧黠中透著傷感,被稱之為「抑鬱喜劇」(comedy of depression)。

宏比自稱「我所創造的人物就像是正在讀這本書的讀者。……我真的想要它現在被閱讀,我想要這些書,就在當下,會對人們來說有些什麼。我寧可現在被閱讀遠多於未來。」而其首要任務就是讓人們笑,帶著情緒的強度,雖然讓人們笑在文學上總被認為是無足輕重的事。自稱最景仰的作家包括《猜火車》作者厄文.華許、愛爾蘭作家魯迪.道爾(Roddy Doyle),以及美國作家安.泰勒(Anne Tyler)和蘿莉.摩爾(Lorrie Morre)──原因是:簡潔、機智,充滿了幽默和靈魂。2003年他榮獲作家團體Orange Word International Writers Season所選「最佳作家」,目前他還偶爾為電影寫劇本,多年來一直住在北倫敦的海布里。

■譯者簡介

盧慈穎
政治大學英國語文文學系學士,美國紐約巿立大學巿立學院電影創作藝術碩士。獨立電影工作者,並從事與女性及電影相關題材之翻譯。譯有《怒女》、《搖籃曲》等。
Sorting by
  • 3

    “Io li chiamo così, sfig-noire. Un po’ sfigati, un po’ béte noire. Gente che non ti va di vedere, ma ti ci senti obbligato. Colpito e affondato. E ho dovuto pregarli, ho dovuto pagarli i miei sfig-noir perché uscissero a bere qualcosa con me la sera del m

    2013:
    Mi sono divertita a leggere le disavventure amorose di questo trentacinquenne un po’ sfortunato, spesso solo, egocentrico e patito per la musica, che non riesce a far decollare la sua vita. Cert ...continue

    2013:
    Mi sono divertita a leggere le disavventure amorose di questo trentacinquenne un po’ sfortunato, spesso solo, egocentrico e patito per la musica, che non riesce a far decollare la sua vita. Certo, non sta bene godere dei fallimenti altrui, ma leggendo quelli degli altri si possono esorcizzare i propri…..

    said on 

  • 3

    Sicuramente questo libro non è brutto, perchè scorre veloce, offre al lettore un'ottima colonna sonora da ascoltare durante la consumazione e ha il pregio di offrire una narrazione in prima persona ch ...continue

    Sicuramente questo libro non è brutto, perchè scorre veloce, offre al lettore un'ottima colonna sonora da ascoltare durante la consumazione e ha il pregio di offrire una narrazione in prima persona che non si preoccupa di nascondere i difetti del protagonista.
    E qua inizia anche il problema, perchè, disgraziatamente, il nostro onnipresente narratore Rob si rivela essere uno stracciacazzo.
    Di quei trentenni che manderei a zappare la terra che non hanno fatto una ceppa nella vita per raggiungere i loro obiettivi e per la loro totale incapacità incolpano genitori, fidanzate, amici dall'infanzia in poi e magari pure il gatto del vicino. E chiederti se sei tu a fare schifo al cazzo, Rob?
    Chiaramente, visto che i miei sentimenti durante la lettura erano di questo tipo (e il turpiloquio ancora più accentuato), non posso dire che sia stata rilassante.
    Poi mi rendo conto che se registrassi ogni mio pensiero risulterei anch'io una persona orribile; l'unica consolazione è che sarei sempre meglio di Rob.

    said on 

  • 4

    Blog Stories Review: http://storiesbooksandmovies.blogspot.it/2015/03/alta-fedelta-nick-hornby.html

    Finalmente posso dire di aver letto Alta Fedeltà. Dopo anni di corteggiamento, ho ceduto alla tentaz ...continue

    Blog Stories Review: http://storiesbooksandmovies.blogspot.it/2015/03/alta-fedelta-nick-hornby.html

    Finalmente posso dire di aver letto Alta Fedeltà. Dopo anni di corteggiamento, ho ceduto alla tentazione di questa lettura che, sotto ogni punto di vista, sembrava essere perfetta per me. Da qualche mese, tuttavia, intuivo che questo fatto sarebbe inevitabilmente accaduto nel 2015: l'attesa cresceva sempre più insieme alle aspettative. Dopotutto, cosa può chiedere di meglio un'appassionata di libri, cinema e musica? La risposta più scontata ed ovvia contiene sicuramente il titolo di questo romanzo di Nick Hornby del 1995. Attenzione anche a questo anno: la mia data di nascita. Insomma, non potevo non leggerlo!

    Top Five delle mie impressioni prima della lettura (e dopo la lettura):

    1. Adoro Nick Hornby. In passato ho letto Febbre a 90' e Una Vita da Lettore e, pur non trattandosi di narrativa, li ho apprezzati moltissimo. Fosse per me, Hornby potrebbe anche scrivere un libro con la sua lista della spesa e io... beh, lo comprerei! E Altà Fedeltà, inizialmente, potrebbe benissimo sembrare una serie di classifiche, di Top Five con cui il protagonista, Rob Fleming, un trentenne reduce da una crudele rottura, riesce a classificare la sua intera vita. Non è così.

    2. Moltissimi amici, anche su Anobii e GoodReads, hanno espresso pareri molto positivi - ed è riduttivo questo aggettivo! - dopo aver gustato le pagine dell'autore inglese.
    In parte non condivido queste opinioni. Onestamente mi aspettavo qualcosa di più. Probabilmente ho 'mitizzato' questo libro prima di avere conferma della sua bellezza.

    3. Sono in cerca di libri spensierati, freschi e spumeggianti. Questo è sicuramente un ottimo candidato per una lettura di questo tipo. Le scene e gli episodi divertenti certamente non mancano ma, nonostante questo, ho avuto, per alcuni capitoli, la sensazione che Hornby avesse dimenticato l'ingrediente speciale che rende perfetta ed unica una ricetta. Alcuni passaggi, infatti, possono risultare un po' noiosi.

    4. La musica e qui, di canzoni e band ce ne sono veramente moltissime, non si può negare. Ho trovato anche molti spunti d'ascolto leggendo questo libro. Rob, infatti, insieme a Dick e Barry gestisce faticosamente un negozio di dischi per veri intenditori, non semplice appassionati occasionali. Le loro conversazioni difficilmente si distaccano dall'ambito musicale e lo stesso accade con le loro uscite serali che solitamente comprendono concerti di band poco conosciute. Questo, forse, è l'unico punto di cui non sono rimasta completamente delusa. Attenzione: dovete essere pronti anche all'esagerazione!

    5. Nel 2000 è stato realizzato l'omonimo film, diretto da Stephen Frears, che vede John Cusack nei panni di Rob. Prometto che, a breve, recupererò questa visione obbligatoria. Nel libro stesso si parla molto anche di cinema, di pellicole e di attori.

    Questa è la storia di una generazione che si trova improvvisamente senza stimoli nè ambizioni, peccato di cui viene spesso incolpato il protagonista. E' la storia di un Peter Pan moderno, intrappolato tra le mura del suo negozio ed incapace di uscire dagli schemi, dalle regole rigide imposte dalle sue classifiche con cui misura e regola la realtà che lo circonda. Il più grande pregio di questo libro di Nick Hornby è sicuramente la semplicità con cui tutto, qualsiasi evento, qualsiasi banale ed assurdo dettaglio viene raccontato (ed assorbito) evidenziandone inconsciamente la sua contraddittorietà.

    High Fidelity è semplicemente e banalmente una storia. Punto. Il significato di essa non deve essere ricercato poichè verrà alla luce solo alla fine e sarà diverso per ogni lettore.
    Un'esperienza di lettura consigliata a tutti!

    said on 

  • 0

    對不太準這種英式嘲諷的風格,可能是翻譯問題吧,但喜歡這句話:「我的天賦就是把一整卡車的平庸無奇裝在一個簡練紮實的軀殼中」

    said on 

  • 2

    Mmm...

    Mi piace Hornby, ma questo libro (che per molti è un cult) non mi ha proprio convinto. Forse, avendo visto anni fa il film (che mi era piaciuto), avevo aspettative troppo grandi verso questo romanzo.
    ...continue

    Mi piace Hornby, ma questo libro (che per molti è un cult) non mi ha proprio convinto. Forse, avendo visto anni fa il film (che mi era piaciuto), avevo aspettative troppo grandi verso questo romanzo.
    Resta comunque una lettura piacevole, scorrevole e a tratti (cioè quando Rob, il protagonista, non è troppo impegnato a fare la parte del c.d. "uomo col ciclo") divertente.

    said on 

  • 3

    La sindrome del somaro

    Io sono; io ho; io sento; io provo; io faccio; io dico; io penso; io qua; io là; io su; io giù; sempre io; solo io; io io io io io i-o i-o i-o i-o....
    Cheese!
    http://www.skuola.net/news_foto/2012/soma ...continue

    Io sono; io ho; io sento; io provo; io faccio; io dico; io penso; io qua; io là; io su; io giù; sempre io; solo io; io io io io io i-o i-o i-o i-o....
    Cheese!
    http://www.skuola.net/news_foto/2012/somaro.jpg

    ps. Nella mia personale lista dei personaggi che più mi stanno sulle scatole Rob è al primo posto.

    said on 

Sorting by