Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

恐懼之邦

By

Publisher: 遠流出版事業股份有限公司

3.8
(1870)

Language:繁體中文 | Number of Pages: 706 | Format: Softcover and Stapled | In other languages: (other languages) English , Spanish , German , French , Italian , Chi simplified , Catalan , Portuguese , Dutch , Czech , Indonesian , Polish

Isbn-10: 9573255308 | Isbn-13: 9789573255307 | Publish date: 

Translator: 洪蘭

Also available as: Paperback

Category: Fiction & Literature , Science & Nature , Science Fiction & Fantasy

Do you like 恐懼之邦 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    “ ...la realtà ormai è quella che ci propinano i media. “

    Erano parecchi anni che non leggevo nulla di Michael Chricton e
    questo romanzo mi è sembrato adatto per riprendere contatto con uno fra gli scrittori più prolifici nel genere techno-thriller .
    Il tema ...continue

    Erano parecchi anni che non leggevo nulla di Michael Chricton e
    questo romanzo mi è sembrato adatto per riprendere contatto con uno fra gli scrittori più prolifici nel genere techno-thriller .
    Il tema , improntato alla stringente attualità del riscaldamento globale e quindi alle variazioni ambientali che , a detta degli studiosi del fenomeno , ne conseguirebbero , è svolto con la consueta abilità e l'autore si dimostra piuttosto scrupoloso nell'esposizione dei dati scientifici , peraltro documentati come si legge alla fine .
    Ma la narrazione , pur scorrevole ed avvincente e con un ritmo incalzante dall'inizio alla fine , presenta tanti , troppi per i miei gusti , momenti e personaggi decisamente sopra le righe al confronto dei quali le migliori prestazioni di James Bond possono essere paragonabili a quelle di un venditore porta a porta.
    E solo per tale motivo mi limito ad assegnargli solo tre stelline anziché le quattro che avrebbe sicuramente meritato.
    Ma al di là di questa che è una valutazione personale , il romanzo è piuttosto interessante soprattutto per gli inquietanti spunti di riflessione che esso pone e che inducono a porsi domande sulla reale situazione del nostro pianeta alle quali mi sembra difficile fornire una risposta certa ed univoca .

    said on 

  • 3

    Si lascia leggere, ma è scritto in maniera asettica: è più una sceneggiatura per un film americano d’azione di serie B.
    I personaggi sono stereotipati, lo svolgimento inverosimile.
    Però il punto a fav ...continue

    Si lascia leggere, ma è scritto in maniera asettica: è più una sceneggiatura per un film americano d’azione di serie B.
    I personaggi sono stereotipati, lo svolgimento inverosimile.
    Però il punto a favore è l’argomento ben sviluppato (il riscaldamento globale e l’ecoterrorismo), e ben documentato, che pone sotto una luce diversa la problematica della difesa dell’ambiente.
    tre meno

    said on 

  • 5

    Michael Crichton è stato una rivelazione.
    Ammetto che per le prime 100/150 pagine avrei voluto piangere: tutti quei salti da un luogo del mondo all'altro e quelle spiegazioni scientifiche e dettagliat ...continue

    Michael Crichton è stato una rivelazione.
    Ammetto che per le prime 100/150 pagine avrei voluto piangere: tutti quei salti da un luogo del mondo all'altro e quelle spiegazioni scientifiche e dettagliate mi sembravano incomprensibili. E ho pensato:"se il resto del libro è così, penso che chiuderò qui". Dopo un altro piccolo sforzo, all'improvviso le pagine mi scorrevano tra le dita e la storia si faceva sempre più chiara e avvincente. Ho amato alla follia lo stile di Crichton: è semplice, incisivo e non si perde in descrizioni. Magari alcuni possono trovarlo un po' "sbrigativo", ma a me personalmente è piaciuto molto. La divisione in paragrafi aumentava la tensione. Questo libro, però, non è solo una scarica di adrenalina, ma anche una finestra sul mondo. Questo libro mi ha aperto la mente e gli occhi, e personalmente amo i libri così. Ha cambiato il mio modo di pensare e di vedere il surriscaldamento globale e la società più in generale. Sono stata molto aiutata dal fatto che il protagonista, Peter Evans, è una persona assolutamente comune: un giovane (mi pare abbia trent'anni) avvocato in carriera, un po' un sempliciotto all'inizio del libro, di una bellezza normale ... insomma, un uomo normalissimo. Questo permette anche di immedesimarsi in lui, ed entrare ancora di più nella storia. Tutti gli altri personaggi, poi, sono grandiosi, ognuno a modo suo. Dai commenti, mi ero spaventata perché tutti dicevano che ha davvero tanti personaggi. In realtà, essendo io abituata ai libri di George Martin non ho avuto molti problemi da questo punto di vista; anche perché alla fin fine i personaggi veramente importanti sono 5/6. E poi mi piacciono moltissimo i libri con tanti personaggi. Insomma, un libro che consiglio a tutti gli amanti di scienze, attualità e azione/avventura. Mi sono sentita davvero partecipe della storia e mi è dispiaciuto girare l'ultima pagina.

    said on 

  • 4

    Romanzo molto intelligente dal quale si possono estrarre molti ottimi spunti per discussioni interessanti e porsi alcune domande sul nostro pianeta e su come lo viviamo.
    50% ambientalismo e scienza 50 ...continue

    Romanzo molto intelligente dal quale si possono estrarre molti ottimi spunti per discussioni interessanti e porsi alcune domande sul nostro pianeta e su come lo viviamo.
    50% ambientalismo e scienza 50% thriller...100% Michael Crichton!

    said on 

  • 2

    我相信原作者寫得很好,但是翻譯得很爛,語句不通順、前後顛倒、用字奇怪。這本是我國中還高中的時候讀的,那時候她就已經寫得很糟了。

    said on 

  • 4

    Mai deluso da questo grande scrittore. Un testo di circa 700 pagine che scorreva rapidamente tra le dita.
    Tema di grande attualita', da leggere a mente aperta e libera da pregiudizi.
    Personaggi accatt ...continue

    Mai deluso da questo grande scrittore. Un testo di circa 700 pagine che scorreva rapidamente tra le dita.
    Tema di grande attualita', da leggere a mente aperta e libera da pregiudizi.
    Personaggi accattivanti, continui colpi di scena con un finale che non poteva essere altrimenti, ma non per questo banale.

    said on 

  • 3

    E' un libro che non riesco proprio a continuare.
    Tratta di argomenti che mi interessano, è scritto bene, e soprattutto è di CHRICTON! Eppure è il suo unico libro che non riesco a continuare. Magari in ...continue

    E' un libro che non riesco proprio a continuare.
    Tratta di argomenti che mi interessano, è scritto bene, e soprattutto è di CHRICTON! Eppure è il suo unico libro che non riesco a continuare. Magari in futuro lo riprenderò...
    Chissà perché.

    said on 

Sorting by