Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

流浪者之歌

By

Publisher: 萬象圖書股份有限公司

4.0
(22187)

Language:繁體中文 | Number of Pages: | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Spanish , Portuguese , German , French , Italian , Galego , Dutch , Slovenian , Chi simplified , Greek , Catalan , Swedish , Russian , Danish , Czech , Romanian , Indian (Hindi)

Isbn-10: 9576692350 | Isbn-13: 9789576692352 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Hardcover

Category: Fiction & Literature , Philosophy , Religion & Spirituality

Do you like 流浪者之歌 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    Sicuramente un'opera rilevante della letteratura del Novecento, che poi possa piacere o meno.
    Il protagonista percorre un viaggio attraverso se stesso, alla ricerca del nirvana, della pienezza interiore.
    Nel tentativo di raggiungere uno stato di perfetta beatitudine, Siddharta intraprende diverse ...continue

    Sicuramente un'opera rilevante della letteratura del Novecento, che poi possa piacere o meno. Il protagonista percorre un viaggio attraverso se stesso, alla ricerca del nirvana, della pienezza interiore. Nel tentativo di raggiungere uno stato di perfetta beatitudine, Siddharta intraprende diverse vie, le quali lo portano a vivere una serie di situazioni e identità completamente diverse tra loro, ma tutte assolutamente significative. Sembra proprio che la vita vada sperimentata, riflettuta e vissuta a pieno per poter poi essere in grado di vivere a pieno il proprio essere. L'ansia di giungere alla saggezza assoluta, alla pace e alla comprensione dell'essere, porta a compiere una profonda analisi di se stesso e del mondo. Forte orientamento spirituale, un libro credo unico nel suo genere. Da leggere, secondo mia modesta opinione!

    said on 

  • 2

    Primo libro di Hesse. Probabilmente non è stato il momento giusto per affrontare questo classico e forse il mio giudizio è condizionato dall'incapacità di condividere le scelte del protagonista. Un Siddharta che mi ha lasciata perplessa e uno stile che non mi è piaciuto.

    said on 

  • 3

    L'ho letto perché andava letto: famosissimo e scritto da Hesse, non potevo non leggerlo, prima o poi. Però non mi ha lasciato molto.

    said on 

  • 4

    Nell’ombra della casa, sulle rive soleggiate del fiume presso le barche, nell’ombra del bosco di Sal, all’ombra del fico crebbe Siddharta, il bel figlio del Brahmino, il giovane falco, insieme all’amico suo, Govinda, anch’egli figlio di Brahmino. Sulla riva del fiume, nei bagni, nelle sacre abluz ...continue

    Nell’ombra della casa, sulle rive soleggiate del fiume presso le barche, nell’ombra del bosco di Sal, all’ombra del fico crebbe Siddharta, il bel figlio del Brahmino, il giovane falco, insieme all’amico suo, Govinda, anch’egli figlio di Brahmino. Sulla riva del fiume, nei bagni, nelle sacre abluzioni, nei sacrifici votivi il sole bruniva le sue spalle lucenti. Ombre attraversavano i suoi occhi neri nel boschetto di mango, durante i giochi infantili, al canto di sua madre, durante i santi sacrifici, alle lezioni di suo padre, così dotto, durante le conversazioni dei saggi.

    Un estratto dal libro: http://bookmorning.com/2014/09/24/siddharta-di-herman-hesse/

    said on 

  • 0

    L'ho finito ieri sera e non so se mi è piaciuto o no. L'ho letto in poco tempo e mentre lo leggevo una pagina tirava l'altra, ma non mi era chiaro il perchè. Quello che posso dire con certezza è che lo stile non mi ha entusiasmato, ma potrebbe anche essere un problema di traduzione, almeno in par ...continue

    L'ho finito ieri sera e non so se mi è piaciuto o no. L'ho letto in poco tempo e mentre lo leggevo una pagina tirava l'altra, ma non mi era chiaro il perchè. Quello che posso dire con certezza è che lo stile non mi ha entusiasmato, ma potrebbe anche essere un problema di traduzione, almeno in parte. Sui contenuti... mah. Siddhartha è un saggio a metà? Problemi per un occidentale ad affrontare il misticismo orientale? Boh. Forse devo ancora metabolizzarlo.

    said on 

Sorting by