Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

燦爛千陽

By

Publisher: 木馬文化事業股份有限公司

4.4
(17650)

Language:繁體中文 | Number of Pages: 384 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , German , Italian , Chi simplified , Norwegian , Dutch , Swedish , Spanish , French , Catalan , Portuguese , Japanese , Slovenian , Finnish , Danish , Korean , Russian

Isbn-10: 9866973638 | Isbn-13: 9789866973635 | Publish date:  | Edition 1

Translator: 李靜宜 ; Curator: 汪若蘭 ; Cover Design: 王志弘

Also available as: Hardcover

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Do you like 燦爛千陽 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
如果注定要面對悲慘的命運,我們該將何去何從?

15歲的私生女瑪黎安,與母親相依為命住在山區簡陋的小屋,最大的心願就是和父親一起看電影過生日,沒想到卻導致母親自殺,更讓自己被迫嫁給一位40歲的鰥夫鞋商。20年後,出身中產家庭、受過良好教養的15歲少女萊拉,在戰火中失去所有的親人,為求生存,不得不也選擇嫁給瑪黎安性情乖戾的丈夫。

瑪黎安與萊拉儘管相差了19歲,對於愛和家庭的概念大不相同,但兩人的命運卻因為戰爭、喪親而交纏在一起。在共同歷經了丈夫的凌虐之後,她們不但情同姊妹,甚至更如同母女般相互依存,最後還扭轉了自己的人生道路。

作者以感人至深的力道,描繪了阿富汗女性在砲火、飢餓、暴虐與恐懼之下,如何絕望地忍受煎熬苦難,與命運搏鬥,以及她們如何憑藉著對家庭的愛,勇敢地犧牲自我,而最終,也是愛,或者說,是對愛的記憶,支撐倖存者勇敢活下去。

這是一個讓人難以忘懷、心碎的故事,關於一個殘酷的年代、一段不可能的友誼和永遠無法毀滅的愛。

而儘管生命充滿苦痛與辛酸,但每一段悲痛的故事中都能讓人見到微弱的希望曙光。

作者簡介
卡勒德、胡賽尼(Khaled Hosseini)

1965年生於喀布爾。父親是外交官,1980年因蘇聯入侵阿富汗,全家尋求政治庇護移民美國。胡賽尼畢業於加州大學聖地牙哥醫學系,現居美國北加州。2006年榮獲聯合國首屆人道主義獎,並擔任美國駐聯合國難民總署親善特使。他的第一本小說《追風箏的孩子》2003年出版後風靡全球,並於45個國家出版,銷量已達1000萬冊,廣受各地讀者喜愛。


Sorting by
  • 4

    Stupendo

    ..Libro meraviglioso..due donne che prima si odiano..e poi diventano amiche..fino a diventare l'una essenziale per l'altra!! ..storie sicuramente realmente accadute..realtà veritiere per quanto..per n ...continue

    ..Libro meraviglioso..due donne che prima si odiano..e poi diventano amiche..fino a diventare l'una essenziale per l'altra!! ..storie sicuramente realmente accadute..realtà veritiere per quanto..per noi.. assurde! Un libro sicuramente da leggere!!

    said on 

  • 4

    Emozionante e triste. Non è facile immedesimarsi nelle donne protagoniste del romanzo eppure quello che capita a loro ci viene trasmesso con forte emozione dalla penna dello scrittore. A distanza di t ...continue

    Emozionante e triste. Non è facile immedesimarsi nelle donne protagoniste del romanzo eppure quello che capita a loro ci viene trasmesso con forte emozione dalla penna dello scrittore. A distanza di tempo riesco a percepire le stesse sensazioni ripensando alle parole che ho letto in questo capolavoro.

    said on 

  • 5

    non delude

    c'è chi ha detto che non è all'altezza del primo libro dell'autore, io credo che assolutamente non deluda, le atmosfere ed i personaggi con le loro storie segnano l'anima a distanza di anni sento anco ...continue

    c'è chi ha detto che non è all'altezza del primo libro dell'autore, io credo che assolutamente non deluda, le atmosfere ed i personaggi con le loro storie segnano l'anima a distanza di anni sento ancora le emozioni che mi ha provocato, cosa chiedere di più ad un libro!

    said on 

  • 4

    Leggere un romanzo sapendo che quelle narrate sono vicende ispirate a fatti realmente accaduti, anzi a vicende di cui hai visto reportage in tv, non è semplice. Non è semplice sapere che negli anni in ...continue

    Leggere un romanzo sapendo che quelle narrate sono vicende ispirate a fatti realmente accaduti, anzi a vicende di cui hai visto reportage in tv, non è semplice. Non è semplice sapere che negli anni in cui tu ti angosciavi per una amicizia sbagliata, per un esame universitario andato male, c'erano bambine che vivevano quotidianamente violenze e orrori che forse non avevano vissuto neanche i tuoi nonni durante la seconda guerra mondiale. Sapere che mentre nel resto del mondo ci si preoccupava del prossimo look di Madonna, c'erano territori bombardati, famiglie distrutte e sogni di normalità infranti, ti fa sentire impotente e ti fa tornare con i piedi per terra.
    La prima parte sembra un po' noiosa ma questo finché non si entra nel vivo della storia e allora tutta la bellezza della storia e dei personaggi ti travolge.

    said on 

  • 4

    Toccante

    Distesa sul divano, con le mani tra le ginocchia, Mariam fissava i mulinelli di neve che turbinavano fuori dalla finestra.
    Una volta Nana le aveva detto che ogni fiocco di neve era il sospiro di una d ...continue

    Distesa sul divano, con le mani tra le ginocchia, Mariam fissava i mulinelli di neve che turbinavano fuori dalla finestra.
    Una volta Nana le aveva detto che ogni fiocco di neve era il sospiro di una donna infelice da qualche parte del mondo. Che tutti i sospiri che si elevavano al cielo si raccoglievano a formare le nubi, e poi si spezzavano in minuti frantumi, cadendo silenziosamente sulla gente.
    “A ricordo di come soffrono le donne come noi” aveva detto. “Di come sopportiamo in silenzio tutto ciò che ci cade addosso”.
    La mia recensione continua qui: http://disequilibro.com/2015/03/08/mille-splendidi-soli-di-khaled-hosseini/

    said on 

  • 4

    L'Afghanistan con gli occhi degli afgani

    Mariam è figlia illegittima di un ricco commerciante di Herat, e sogna i giardini meravigliosi a lei preclusi descritti dal padre quando va a farle visita. A quindici anni, dopo la morte della madre, ...continue

    Mariam è figlia illegittima di un ricco commerciante di Herat, e sogna i giardini meravigliosi a lei preclusi descritti dal padre quando va a farle visita. A quindici anni, dopo la morte della madre, è data in sposa a un calzolaio di Kabul, un uomo rozzo, violento e tradizionalista che la picchia e la maltratta. I genitori di Laila sono istruiti e intelligenti, la mandano a scuola, le lasciano indossare abiti occidentali e frequentare amici. Sarà la guerra a fare incontrare le due donne e a intrecciare strettamente i loro destini, unite nella reciproca solidarietà. La storia è ben costruita, lo stile è piacevolmente scorrevole, anche se il finale è ampiamente prevedibile per offrire al lettore ciò che è maggiormente gradito: il trionfo della bontà e della giustizia. E’ un romanzo sicuramente destinato più ai favori del pubblico femminile che maschile. Questo racconto ha comunque il merito di presentare un Afghanistan visto dall’interno con gli occhi e i sentimenti della sua popolazione, fatta d’individui distinti e non considerata, come nei racconti degli occidentali, un’unica entità miserabile, corrotta e fanatica, un gruppo di terroristi da combattere ed eliminare. Questa potrebbe anche essere una storia dell’Italia rurale negli anni ’40: i “figli della colpa”, il maschilismo, la donna sposa e madre destinata a servire e accudire l’uomo in ogni suo desiderio, l’intransigenza religiosa, la povertà e l’ignoranza. E, su tutto, c’è lo sfondo della guerra civile, una lotta spietata con vendette e delazioni, i bombardamenti, la fame, gli eserciti invasori in lotta x la conquista del territorio, incuranti della popolazione civile. Forse l’Afghanistan non è poi così lontano.

    said on 

  • 3

    Un libro che procede tra alti e bassi e scene a volte sin troppo scontate a volte per nulla. Nel complesso è un buon libro che consente di conoscere il disgraziato destino dell'Afghanistan attraverso ...continue

    Un libro che procede tra alti e bassi e scene a volte sin troppo scontate a volte per nulla. Nel complesso è un buon libro che consente di conoscere il disgraziato destino dell'Afghanistan attraverso la vita di due donne molto diverse tra loro.

    said on 

Sorting by