燦爛千陽

By

Publisher: 木馬文化事業股份有限公司

4.4
(17971)

Language: 繁體中文 | Number of Pages: 384 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , German , Italian , Chi simplified , Norwegian , Dutch , Swedish , Spanish , French , Catalan , Portuguese , Japanese , Slovenian , Finnish , Danish , Korean , Russian

Isbn-10: 9866973638 | Isbn-13: 9789866973635 | Publish date:  | Edition 1

Translator: 李靜宜 ; Curator: 汪若蘭 ; Cover Design: 王志弘

Also available as: Hardcover

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Do you like 燦爛千陽 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
如果注定要面對悲慘的命運,我們該將何去何從?

15歲的私生女瑪黎安,與母親相依為命住在山區簡陋的小屋,最大的心願就是和父親一起看電影過生日,沒想到卻導致母親自殺,更讓自己被迫嫁給一位40歲的鰥夫鞋商。20年後,出身中產家庭、受過良好教養的15歲少女萊拉,在戰火中失去所有的親人,為求生存,不得不也選擇嫁給瑪黎安性情乖戾的丈夫。

瑪黎安與萊拉儘管相差了19歲,對於愛和家庭的概念大不相同,但兩人的命運卻因為戰爭、喪親而交纏在一起。在共同歷經了丈夫的凌虐之後,她們不但情同姊妹,甚至更如同母女般相互依存,最後還扭轉了自己的人生道路。

作者以感人至深的力道,描繪了阿富汗女性在砲火、飢餓、暴虐與恐懼之下,如何絕望地忍受煎熬苦難,與命運搏鬥,以及她們如何憑藉著對家庭的愛,勇敢地犧牲自我,而最終,也是愛,或者說,是對愛的記憶,支撐倖存者勇敢活下去。

這是一個讓人難以忘懷、心碎的故事,關於一個殘酷的年代、一段不可能的友誼和永遠無法毀滅的愛。

而儘管生命充滿苦痛與辛酸,但每一段悲痛的故事中都能讓人見到微弱的希望曙光。

作者簡介
卡勒德、胡賽尼(Khaled Hosseini)

1965年生於喀布爾。父親是外交官,1980年因蘇聯入侵阿富汗,全家尋求政治庇護移民美國。胡賽尼畢業於加州大學聖地牙哥醫學系,現居美國北加州。2006年榮獲聯合國首屆人道主義獎,並擔任美國駐聯合國難民總署親善特使。他的第一本小說《追風箏的孩子》2003年出版後風靡全球,並於45個國家出版,銷量已達1000萬冊,廣受各地讀者喜愛。


Sorting by
  • 2

    Troppo documentario e poco romanzo

    Il libro racconta la vicenda di due donne molto diverse che inizialmente conducono la loro vita su binari paralleli destinati tuttavia, ad incrociarsi.
    Mariam è sempre stata considerata tra gli ultimi ...continue

    Il libro racconta la vicenda di due donne molto diverse che inizialmente conducono la loro vita su binari paralleli destinati tuttavia, ad incrociarsi.
    Mariam è sempre stata considerata tra gli ultimi, una harami, figlia illegittima e la madre la educa da subito ad essere considerata una nullità, in primis in quanto donna e in secondo luogo poiché nata all'infuori del matrimonio.
    Laila invece, è più giovane appartiene ad un'altra generazione è una figlia amata, istruita con una famiglia unita, con un migliore amico che la protegge dai bulli del quale si innamora e un futuro che si prospetta positivo. Tuttavia, anche lei come Mariam ha un rapporto problematico con la madre per la quale non esiste.
    Mi spiace dover essere una voce fuori dal coro, ma la tentazione di lasciar perdere questa lettura l’ho avuta più volte.
    Interessantissima la descrizione delle condizioni di vita delle donne in Afghanistan. Il libro, a parte qualche lungaggine qui e là, si fa leggere, la storia è sicuramente commovente, ben riuscita, ma, a mio modestissimo e personale avviso, manca il pathos, come se fosse stata costruita a freddo, più per scrivere una denuncia, assolutamente da condividere peraltro, su trent'anni di vita afghana.
    Del resto le minuzie di dettagli sull'evoluzione politica degli avvenimenti sta proprio ad indicare l'aspetto giornalistico, quasi da documentario storico del romanzo stesso; come se all'autore premesse soprattutto privilegiare questo aspetto (ed ovviamente non è assolutamente un difetto, ma non lo rende un romanzo capolavoro).
    Quindi, tirando le somme, lo schema narrativo, anche se efficace, è semplice: maltrattamenti alle donne + guerra in Afghanistan + attentati dell'11 settembre = lacrime e successo garantito!
    Un libro da leggere, ma che non mi ha entusiasmato.

    said on 

  • 5

    Piacevole nella forma e nei contenuti

    Mariam e Laila sono due donne di età ed origini diverse, portate dalla vita e dalla guerra ad un destino comune di infelicità e segregazione. Oltre alla narrazione scorrevole, ho apprezzato molto anc ...continue

    Mariam e Laila sono due donne di età ed origini diverse, portate dalla vita e dalla guerra ad un destino comune di infelicità e segregazione. Oltre alla narrazione scorrevole, ho apprezzato molto anche i contenuti del romanzo: non solo viene fornita una descrizione sulla condizione femminile in un paese dove vige l'integralismo islamico, ma viene data anche una chiara fotografia dagli anni '70 ad oggi sulle vicende storiche e culturali che hanno portato l'Afghanistan alla recente situazione politica che tutti conosciamo dopo l'11 settembre.
    Insomma, bello ed interessante. Sicuramente consigliato.

    said on 

  • 0

    Ho sempre letto recensioni positive su questo romanzo e sono sempre stata incuriosita a leggerlo. Avevo grandi aspettative e non sono rimasta assolutamente delusa. Pagina dopo pagina ero sempre più co ...continue

    Ho sempre letto recensioni positive su questo romanzo e sono sempre stata incuriosita a leggerlo. Avevo grandi aspettative e non sono rimasta assolutamente delusa. Pagina dopo pagina ero sempre più coinvolta. Una storia che ti prende dal primo capitolo fino all'ultimo.
    Consigliatissimo.

    said on 

  • 5

    Avevo sentito parlare di questo libro tantissime volte ma, per mancanza di tempo, non ero mai riuscita a leggerlo. Mi è capitato tra le mani per caso, l'ho letteralmente divorato in meno di un giorno ...continue

    Avevo sentito parlare di questo libro tantissime volte ma, per mancanza di tempo, non ero mai riuscita a leggerlo. Mi è capitato tra le mani per caso, l'ho letteralmente divorato in meno di un giorno ed è stata un delle letture più sconvolgenti, illuminanti e belle degli ultimi tempi. Mi ha spinta ad informarmi su tantissime cose e a capirne tante altre che prima ignoravo; proprio quello che i libri dovrebbero spingerci a fare.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Una madre ignorante e cattiva che fa sentire in colpa la figlia perché cerca di avere un bel rapporto con suo padre. Un padre che si vergogna di avere una figlia bastarda. È questa la storia di una gi ...continue

    Una madre ignorante e cattiva che fa sentire in colpa la figlia perché cerca di avere un bel rapporto con suo padre. Un padre che si vergogna di avere una figlia bastarda. È questa la storia di una giovane Mariam che è costretta a sposarsi e a sottomettersi ad un marito vecchio e insolente. Ma la vita ha ancora una gioia da donarle, una ragazza che diventerà la seconda moglie di suo marito. Nonostante i diverbi iniziali le due donne si daranno man forte contro un alleato comune. Con la guerra come sfondo, l'amore vince sempre su tutto.

    said on 

  • 5

    Il miglior libro di sempre

    Questo libro mi è stato prestato per caso. In classe si parlava della condizione delle donne nei paesi orientali, e la professoressa di italiano ha tirato fuori questo libro.
    L'ho letto tutto d'un fia ...continue

    Questo libro mi è stato prestato per caso. In classe si parlava della condizione delle donne nei paesi orientali, e la professoressa di italiano ha tirato fuori questo libro.
    L'ho letto tutto d'un fiato. Non so proprio come commentarlo.
    Bel lavoro, signor Hosseini.

    said on 

  • 5

    STUPENDO!!!!!
    Non bastano 5 stelle....Appena ho finito di leggerlo sono rimasta con il libro in mano, respirando profondamente per l'intensità, per il "pugno nello stomaco" che mi ha lasciato. Libro d ...continue

    STUPENDO!!!!!
    Non bastano 5 stelle....Appena ho finito di leggerlo sono rimasta con il libro in mano, respirando profondamente per l'intensità, per il "pugno nello stomaco" che mi ha lasciato. Libro davvero commovente, coinvolgente, forte ed a tratti crudele... ma allo stesso tempo coraggioso, determinato e pieno d'amore...proprio come Myriam e Layla!
    Lo stile scorrevole e "vero" di Hosseini ti permette di immaginare perfettamente luoghi e personaggi; ti catapulta in una terra lacerata dalla guerra, dalla violenza, dove le donne devono rassegnarsi o lottare contro i soprusi, gli abusi, le crudeltà che le tradizioni impongono loro. Assolutamente da leggere!!!!!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Come inaugurare bene un anno nuovo.

    trovate la mia recensione anche sul mio blog: http://lamenteaffilata.blogspot.it/2016/01/recensione-mille-splendidi-soli-k.html

    Ho inaugurato bene l'anno ma avrei terminato questo libro molto prima se ...continue

    trovate la mia recensione anche sul mio blog: http://lamenteaffilata.blogspot.it/2016/01/recensione-mille-splendidi-soli-k.html

    Ho inaugurato bene l'anno ma avrei terminato questo libro molto prima se non fossi partita per la Francia (e fossi tornata a casa sana).
    E' un libro estremamente emozionante. Mariam e Laila sono due donne estremamente forti che hanno avuto vite piene prima di illusioni poi di disgrazie. In un certo senso, il libro finisce bene. Certo, se Mariam non fosse morta, sarebbe finito ancora meglio ma ognuno deve pagare per le proprie azioni, per quanto ho trovato ingiusto il pagamento con la vita per aver tolto una vita inutile dalla faccia della terra ma così è come va il mondo.
    Temevo fosse un libro troppo crudo o troppo triste invece è stato realista ma pieno di speranza. Come per dire "okay, oggi va male, malissimo, ma abbiamo sempre domani per riprovare."
    Ammiro come l'autore abbia dato molto spazio alle donne del suo paese e non solo perchè sono del suo paese ma perchè sono donne e sono, assieme ai bambini, chi paga le peggiori conseguenze delle guerre.
    E' stato un libro meraviglioso e, tra i sintomi dell'influenza, non trovo sufficienti parole per elogiarlo e recensirlo in maniera più precisa.
    Quindi termino così: leggetelo, trovate voi le parole che io non trovo.

    said on 

Sorting by
Sorting by