百年孤独

Cien años de soledad

By ,

Publisher: 南海出版公司

4.4
(24749)

Language: 简体中文 | Number of Pages: 376 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , Spanish , Portuguese , French , German , Italian , Japanese , Dutch , Swedish , Catalan , Latvian , Polish , Turkish , Greek , Croatian , Hungarian , Norwegian , Finnish , Danish , Czech , Romanian

Isbn-10: 7544253996 | Isbn-13: 9787544253994 | Publish date:  | Edition 1

Translator: 范晔

Also available as: Paperback , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like 百年孤独 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
  《百年孤独》是魔幻现实主义文学的代表作,描写了布恩迪亚家族七代人的传奇故事,以及加勒比海沿岸小镇马孔多的百年兴衰,反映了拉丁美洲一个世纪以来风云变幻的历史。作品融入神话传说、民间故事、宗教典故等神秘因素,巧妙地糅合了现实与虚幻,展现出一个瑰丽的想象世界,成为20世界最重要的经典文学巨著之一。1982年加西亚?马尔克斯获得诺贝尔文学奖,奠定世界级文学大师的地位,很大程度上乃是凭借《百年孤独》的巨大影响。

作者简介 · · · · · ·
  加西亚•马尔克斯(Gabriel García Márquez)1927年出生于哥伦比亚马格达莱纳海滨小镇阿拉卡塔卡。童年与外祖父母一起生活。1936年随父母迁居苏克雷。1947年考入波哥大国立大学。1948年因内战辍学,进入报界。五十年代开始发表文学作品。六十年代初移居墨西哥。1967年出版《百年孤独》。1982年获诺贝尔文学奖。
  加西亚•马尔克斯豆瓣小站:http://site.douban.com/marquez/
Sorting by
  • 5

    Una di quelle letture che nella vita non si può evitare... Io l'ho trovato una folle, intensa, meravigliosa saga familiare fatta di donne instancabili e uomini temerari; di amore intesi e passionali. ...continue

    Una di quelle letture che nella vita non si può evitare... Io l'ho trovato una folle, intensa, meravigliosa saga familiare fatta di donne instancabili e uomini temerari; di amore intesi e passionali. come dimenticarmi di Mauricio Babilonia e Meme...

    said on 

  • 1

    Assurdo

    E che cos'altro si può dire di un libro che letto il titolo hai già la storia per intero!
    La trama salta di palo in frasca seguendo il filo logico del misticismo e appunto dell'assurdità. Quando la st ...continue

    E che cos'altro si può dire di un libro che letto il titolo hai già la storia per intero!
    La trama salta di palo in frasca seguendo il filo logico del misticismo e appunto dell'assurdità. Quando la storia si fa troppo assurda per risolversi è sempre pronto il deus ex machina che ti risolve il problema. Vedi l'incredibile epidemia di perdita di memoria (...e già qui...).
    L'idea poi di chiamare tutti i personaggi con lo stesso nome è una chicca da vero maestro che ti costringe a leggere il tutto sfogliando l'albero genealogico della famiglia così da poter dare un senso al non senso.
    Sarò troppo limitato io ma non lo consiglierei a nessuno!

    said on 

  • 5

    Sono passati alcuni giorni dalla fine di questo romanzo e mi manca. Mi manca Macondo e mi mancano i Buendia. Quando l'ho finito sono rimasta a fissare le ultime parole e non volevo assolutamente chiud ...continue

    Sono passati alcuni giorni dalla fine di questo romanzo e mi manca. Mi manca Macondo e mi mancano i Buendia. Quando l'ho finito sono rimasta a fissare le ultime parole e non volevo assolutamente chiudere il libro, era una sensazione strana, era la prima volta che capitava.
    Oggi come oggi se dovessero chiedermi qual è il mio libro preferito risponderei questo, perché racconta la storia della solitudine di tutti noi, forse oggi più che mai, mentre ognuno di noi è perso nella propria vita senza accorgersi di quella degli altri.
    Sicuramente non è un libro per tutti, all'inizio ho fatto fatica a inquadrarlo, ma forse il trucco è proprio questo: lasciarsi trascinare dentro Macondo e diventare parte dei Buendia, restando però nella propria solitudine.

    said on 

  • 1

    Pesante e assurdo

    Letto un sacco di anni fa, ma ancora ne ricordo la pesantezza, la noia e la mancanza di logica.
    Già il titolo dice molto su un gruppo di uomini che finisce per vivere in totale isolamento per generazi ...continue

    Letto un sacco di anni fa, ma ancora ne ricordo la pesantezza, la noia e la mancanza di logica.
    Già il titolo dice molto su un gruppo di uomini che finisce per vivere in totale isolamento per generazioni, sfuggendo alle normali regole morali, con un mondo ed una realtà che si ripiegano sempre più su sè stesse.

    said on 

  • 5

    果然是經典的鉅作,並不特別厚重的書,卻清楚的交待了一個家族,六代人物的興衰,用語精簡粹鍊而且饒富寓意 。這其中還融合了眾多元素,戰爭、魔幻、情慾、懷舊、孤寂、死亡。

    布恩迪亞家族與馬康多的命運緊緊結合在一起,這個家族的人一出生就被孤寂纏繞,最後一代的命運更令人不忍卒賭,最終走上滅族的命運。而馬康多從與世隔絕的小鎮,經歷商業的發展、罷工、政府的屠殺與真相的掩飾,就像當時社會的縮影。當連年的大雨再尾隨 ...continue

    果然是經典的鉅作,並不特別厚重的書,卻清楚的交待了一個家族,六代人物的興衰,用語精簡粹鍊而且饒富寓意 。這其中還融合了眾多元素,戰爭、魔幻、情慾、懷舊、孤寂、死亡。

    布恩迪亞家族與馬康多的命運緊緊結合在一起,這個家族的人一出生就被孤寂纏繞,最後一代的命運更令人不忍卒賭,最終走上滅族的命運。而馬康多從與世隔絕的小鎮,經歷商業的發展、罷工、政府的屠殺與真相的掩飾,就像當時社會的縮影。當連年的大雨再尾隨十多年的乾旱後,這個小鎮變得殘破蕭條,再度與世隔絕,最後消失在一陣颶風中,從無而來,由無而終。

    如果說這本書傳達了深不見底、無可渲洩的孤寂,我個人感受更強烈的是虛無與幻滅。曾經是創鎮元老,在鎮上舉足輕重的布恩迪亞家族,幾代之後竟被鎮人遺忘,甚至認為奧瑞里亞諾上校的事蹟只是虛構的神話。當廣場上300人的屠殺被政府掩飾,居民相信沒有發生,生命就猶如不曾存在,說出真相的話就成了瘋言瘋語。也許真相只存在於相信,過去只刻印於記憶。當相信不再,記憶消失,事實就成了幻影,過去就蕩然無存。於是當一陣颶風吹起,吹走了馬康多小鎮,吹走了布恩迪亞家族,吹走了所有的記憶。那曾發生的一切,包括那一百年的孤寂,都不再存在,也不曾存在 。

    said on 

  • 1

    Stroncato da Pasolini che lo ritenne pieno di 'tradizionale manierismo barocco latino-americano' (e io concordo con lui), trovo Cent'anni di solitudine una gigantesca soap-opera (Anche i ricchi piango ...continue

    Stroncato da Pasolini che lo ritenne pieno di 'tradizionale manierismo barocco latino-americano' (e io concordo con lui), trovo Cent'anni di solitudine una gigantesca soap-opera (Anche i ricchi piangono, la ricordate?) sicuramente scritta eccellentemente ma che ho fatto grande difficoltà a digerire. Anzi, a tratti l'ho rigurgitata. Ho apprezzato il lieve e quasi invisibile filone esoterico sottostante. Per il resto: riesce benissimo a fare ciò che ti promette il titolo: lasciarti addosso una solitudine lunga cento anni.

    said on 

  • 5

    non avevo mai letto nulla di Gabo. E ho voluto cominciare ora e dal capolavoro. Inutile dire che mi ha travolto, immergendomi direttamente a Macondo, nella vita di José Arcadio Buendía e di sua moglie ...continue

    non avevo mai letto nulla di Gabo. E ho voluto cominciare ora e dal capolavoro. Inutile dire che mi ha travolto, immergendomi direttamente a Macondo, nella vita di José Arcadio Buendía e di sua moglie Ursula.

    Mi sono sorpreso a conversare con Melquíades di antiche pergamene, a fabbricare pesciolini d’oro con il colonnello Aureliano, ad odiare Fernanda, a commuovermi per Remedios la bella, a piangere per Pietro Crespi e a compatire la povera Meme.

    Come amo sottolineare, sono un (italo)calvinista convinto e, quindi, il realismo magico mi aveva già affascinato in altri tempi. Ora si conferma come un genere capace di tenermi con sé, di non farsi lasciare. Ho già preso altri due libri di García Márquez (Il generale nel suo labirinto e un’antologia di racconti edita da Mondadori), sperando che ripetano le meraviglie di questo testo immortale.

    said on 

  • 4

    La telenovela dei Buèndia, consigliato agli amanti delle saghe e delle soap. Tuttavia piacevole, abbastanza coinvolgente e, soprattutto, ben scritto.

    said on 

Sorting by
Sorting by