購物狂的異想世界

By

Publisher: 馥林文化

3.7
(2710)

Language: 繁體中文 | Number of Pages: 368 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , French , Italian , Spanish , Catalan , German , Dutch

Isbn-10: 9866996352 | Isbn-13: 9789866996351 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Humor , Romance

Do you like 購物狂的異想世界 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
蘇菲.金索拉的作品全球暢銷超過2,000,000冊,
購物狂系列已被譯為22種語言,即將改編為電影劇本
我是《成功理財》雜誌社的記者,工作就是告訴讀者如何理財;
但是在我的閒暇時間,卻無法克制自己瘋狂購物的欲望。
  多年來,我處在一個購物的迴圈中,有點像是農家的輪種體系。不同的是,農家是小麥-玉米-大麥-休耕,而我的迴圈則是衣服-化妝品-鞋子-衣服(我通常不擔心休耕的問題)。說真的,購物其實和耕種很相似,你不能老是買同樣的東西,總得有些變化,不然生活會變得很無聊,不是嗎?
  問題是,我的薪水根本負擔不起這些昂貴的消費,銀行的催款信件更是讓我煩惱不已……我嘆口氣,看著窗外那些熙來攘往,提著購物袋的女孩們。我是如此渴望加入她們的行列,我不由自主地把身體傾斜過去,就如同一株渴望陽光的植物。我渴望商店中那明亮的燈光、那暖洋洋的氣氛,哪怕是收銀機發出的聲音也是我所渴望聽到的。
  也許我應該買一些小首飾,或者靴子。沒錯,我需要新的靴子,還要順便看看美麗的衣服。天哪!一天過後,我真該享受一下,而且由於工作上的需要,我必須添購幾雙襪子和一把指甲刀,或者一本在地鐵上消磨時間的書。
  當我在星巴克排隊等待付款時,果然已經開心多了!
Sorting by
  • 2

    Avendo urgente bisogno di leggerezza e di una pausa tra letture più impegnative, ho finalmente colmato questa lacuna, dacché il libro della Kinsella mi incuriosiva assai, anche come fenomeno di culto. ...continue

    Avendo urgente bisogno di leggerezza e di una pausa tra letture più impegnative, ho finalmente colmato questa lacuna, dacché il libro della Kinsella mi incuriosiva assai, anche come fenomeno di culto. Che dire. La leggerezza l'ho trovata, anche troppa. La lettura strappa qualche sorriso a patto di sospendere l'incredulità riguardo alla protagonista, donna presumibilmente vicina ai trent'anni, ma dalla maturità di una bambina di tre anni e dunque a dir poco incompetente sul lavoro, fiera di un' ignoranza imbarazzante, egoista e bugiarda patologica. Costei strizza continuamente l'occhio al lettore come a chiedere complicità e immedesimazione ma , ovviamente, procura spesso irritazione. Irritazione provocata anche dal fatto che, immeritatamente, costei realizza, nel prevedibile lieto fine, successi professionali e amorosi. Vabbè, è una favoletta e come tale va letta. Il risultato è che si finisce per tifare per l'antagonista, il povero impiegato del recupero crediti, a cui fa onore una flemma ed un'educazione veramente brithish. Il disturbo patologico della compulsione allo shopping sfrenato è osservato nei suoi risvolti divertenti, ma non indagato nelle sue cause profonde ed al lettore si chiede, ancora una volta, indulgenza e sospensione del giudizio. Letto da giovani menti può anche risultare diseducativo. Se ci si pensa troppo, più che ridere fa un po' soffrire. Ma non vale la pena di pensarci troppo. Piuttosto ci sarebbe da riflettere sui misteri del mercato editoriale.

    said on 

  • 4

    Commedia divertente

    Sapevo a cosa andavo incontro con questa lettura, e infatti nonostante la curiosità per il best-seller avevo pensato di rinunciarvi (preso in prestito da amici). Ma poi il periodo natalizio mi ha mess ...continue

    Sapevo a cosa andavo incontro con questa lettura, e infatti nonostante la curiosità per il best-seller avevo pensato di rinunciarvi (preso in prestito da amici). Ma poi il periodo natalizio mi ha messo voglia di staccare la testa e leggere qualcosa di leggero e divertente... et voilà, in effetti è ben scritto, nel genere, e fa passare un po' di tempo con simpatia.

    said on 

  • 1

    A leggerlo ti accorgi subito che è una storia campata in aria.
    Ma la penna ironica e lo stile fluido di Sophie Kinsella compensano. Ci sono scene che sembrano rubate ad una commediola di canale cinque ...continue

    A leggerlo ti accorgi subito che è una storia campata in aria.
    Ma la penna ironica e lo stile fluido di Sophie Kinsella compensano. Ci sono scene che sembrano rubate ad una commediola di canale cinque, anche se qualcuna (poche) un sorriso lo strappa.
    Da leggere sotto l'ombrellone (o quando non avete idea di che negozi girare).

    said on 

  • 3

    Un libretto divertente e scorrevole che non lascia proprio nulla. Ho letto due libri di questa autrice e sono così simili che faccio ancora confusione... Era carino per passare un paio d'ore. Però non ...continue

    Un libretto divertente e scorrevole che non lascia proprio nulla. Ho letto due libri di questa autrice e sono così simili che faccio ancora confusione... Era carino per passare un paio d'ore. Però non da appassionare! né è il caso di accumulare tutta la serie, perché secondo me alla lunga stanca e poi visto uno, visti tutti

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Prevedibile, troppo.

    D'accordo che vuole essere leggero e non ha alcuna pretesa se non quella di essere una lettura frivola. Ma l'essere prevedibile no, non lo riesco ad accettare. Ad ogni pagina era una conferma di quell ...continue

    D'accordo che vuole essere leggero e non ha alcuna pretesa se non quella di essere una lettura frivola. Ma l'essere prevedibile no, non lo riesco ad accettare. Ad ogni pagina era una conferma di quello che ci si immagina dai primi capitoli. Se poi aggiungiamo quelle situazioni irreali in cui Rebecca incontra ovunque ed ogni volta proprio l'ultima persona che vorrebbe. E non stiamo parlando di un paesino sperduto ma di una grande metropoli come Londra.. Dai, su..

    said on 

  • 3

    Serie di I love shopping......

    Questo è il primo libro della serie ma ho già letto anche gli altri, tolto quello uscito l'anno scorso (2014). Quando il cervello proprio non riesce ad impegnarsi ricorro alla Kinsella per cercare di ...continue

    Questo è il primo libro della serie ma ho già letto anche gli altri, tolto quello uscito l'anno scorso (2014). Quando il cervello proprio non riesce ad impegnarsi ricorro alla Kinsella per cercare di farlo svagare un po'. I libri sono scritti in modo scorrevole, immediato e brillante, le vicende semplici, divertenti, un po' irreali .Anche se a lungo andare diventano un po' ripetitive....in fondo il tema di base è sempre quello: una donna-moglie-madre che non sa trattenersi da spendere un sacco di soldi in shopping, si mette inevitabilmente nei guai, il conto va in rosso e il marito super innamorato dai guai la tira fuori. Come dicevo, giusto per rilassarsi e ...sognare un po', visto che le vicende sono comunque sempre contornate da un frizzante tocco di romanticismo!

    said on 

Sorting by