達文西密碼

The Da Vinci Code

By

Publisher: 時報文化出版企業股份有限公司

3.7
(39945)

Language: 繁體中文 | Number of Pages: 517 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Spanish , French , Chi simplified , Catalan , Italian , German , Portuguese , Swedish , Norwegian , Galego , Dutch , Czech , Greek , Polish , Slovak , Hungarian , Russian , Finnish , Slovenian , Croatian , Korean , Turkish , Romanian

Isbn-10: 9571341649 | Isbn-13: 9789571341644 | Publish date:  | Edition 1

Translator: 尤傳莉

Also available as: Hardcover

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like 達文西密碼 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
哈佛大學的宗教符號學教授羅柏•蘭登到巴黎出差的深夜,突然接到一通緊急電話,通知他羅浮宮年高德邵的館長遭人謀殺,就在博物館內,屍體旁邊留下了一個令人困惑的密碼。蘭登與法國美女密碼專家 Sophie Neveu 在整理分析謎團的過程中,驚訝地發現在達文西的作品中藏有一連串的線索。這些線索人人可見,卻被畫家巧妙地偽裝,加以隱藏。

蘭登發現一連串令人震驚的關聯:已故的館長是鍚安會的一員──鍚安會是一個真實存在的祕密會社,其中的成員包括牛頓、波提且利、雨果,和達文西等人。至此蘭登發現自己正在追蹤一個石破天驚的歷史大祕密,一個已經埋藏了幾個世紀、既富啟發性又危險的祕密。在這場遍及巴黎的追逐中,蘭登和 Neveu 發現他們是在跟一個始終不露面的幕後主使者鬥智,這個人似乎總是知道他們下一步要做什麼。除非他們可以解開這個錯綜複雜的謎團,否則錫安會的祕密,這個具爆炸力的古老真相,將永遠消失。

■作者簡介

丹‧布朗
畢業於安赫斯特大學(Amherst College)的菲利普o埃克塞特學院(Philips Exeter Academy),在他全心投入寫作之時,一直擔任該學院的英文老師。1996年,丹‧布朗出於對從事密碼破譯工作的秘密政府機關的興趣,寫作了自己的第一部小說《數位堡壘》(Digital Fortress)。而這部小說立刻成了國內首屈一指的網路小說。它以美國國家安全局(National Security Agency)背景,探究了公民隱私和國家安全之間的界限。
丹‧布朗的父親是一名曾獲得總統榮譽獎的數學教授,母親是一名職業宗教音樂家,因此,他從小就生活在科學和宗教相衝突的荒唐哲學中。丹‧布朗的妻子既是一名藝術歷史學家,也是一名油畫家,她不僅和丈夫一起合作研究,還一直陪伴著他完成頻繁的研究之旅。《達文西密碼》正是夫妻倆一起到巴黎,在羅浮宮所完成。
丹‧布朗另著有Angels & Demons以及Deception Point。現居新英格蘭。
Sorting by
  • 5

    uno dei thriller più belli che ho letto negli ultimi 10 anni. Coinvolgente e scorrevole, tiene incollati dalla prima all'ultima pagina! Peccato che gli altri libri dell'autore, escludendo Angeli e Dem ...continue

    uno dei thriller più belli che ho letto negli ultimi 10 anni. Coinvolgente e scorrevole, tiene incollati dalla prima all'ultima pagina! Peccato che gli altri libri dell'autore, escludendo Angeli e Demoni, non siano all'altezza di questo!

    said on 

  • 2

    Libro tranquillo che si fa leggere senza essere troppo impegnativo.
    Assolutamente centrato l'argomento della religione e l'ambientazione storica che incuriosiscono subito e catturano l'attenzione del ...continue

    Libro tranquillo che si fa leggere senza essere troppo impegnativo.
    Assolutamente centrato l'argomento della religione e l'ambientazione storica che incuriosiscono subito e catturano l'attenzione del lettore.
    Molto buona anche la campagna pubblicitaria, sollevare una "scandalo" ha sicuramente contribuito alla promozione del libro.
    Scritto in maniera molto scorrevole ed appassionante.
    Letto in poco più di tre giorni.
    Consigliato come pausa relax.

    said on 

  • 4

    Tenere incollati milioni di persone alle pagine di un libro non e' roba da poco...toccando un 'argomento importante e delicato come quello della religione . Non c'e' niente di cui scandalizzarsi...e' ...continue

    Tenere incollati milioni di persone alle pagine di un libro non e' roba da poco...toccando un 'argomento importante e delicato come quello della religione . Non c'e' niente di cui scandalizzarsi...e' un thriller,un romanzo e per tale va preso...e' stato furbo ovviamente..un'idea geniale che gli ha consentito di fare tanti soldini..Ma e' accattivante,scritto benissimo e merita sicuramente di essere letto..

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Sicuramente un libro che vale la pena leggere. La trama è un po' troppo sovrapponibile a quella di Angeli e Demoni a parer mio: la chiamata improvvisa ed inaspettata nel cuore della notte, la giovane, ...continue

    Sicuramente un libro che vale la pena leggere. La trama è un po' troppo sovrapponibile a quella di Angeli e Demoni a parer mio: la chiamata improvvisa ed inaspettata nel cuore della notte, la giovane, bella e intelligente donzella a cui hanno appena ucciso un parente, il complotto di una setta segreta... in più sembra che le soluzioni dei problemi si presentino a Langdon come un colpo di genio improvviso ed inaspettato piuttosto che come frutto di un ragionamento logico... c'è un problema, non si ha la minima idea di come risolverlo, attimi di silenzio e smarrimento, "ma certo, ci sono!", problema risolto. Se non fosse x le innumerevoli curiosità che l'autore inserisce nella storia, la mia valutazione non sarebbe così buona... chissà poi quanto c'è di vero?
    Ad ogni modo, una lettura molto molto piacevole, ma senza impegno.

    said on 

  • 3

    Non sarà un capolavoro capace di cambiarti la visione dei massimi sistemi, non è un saggio storico religioso, ma un onesto fanta thriller alla Indiana Jones; non è Tolstoj, non è Proust, ma s'è fatto ...continue

    Non sarà un capolavoro capace di cambiarti la visione dei massimi sistemi, non è un saggio storico religioso, ma un onesto fanta thriller alla Indiana Jones; non è Tolstoj, non è Proust, ma s'è fatto leggere in tre giorni con curiosità e come ha recensito il magnifico Procyon Lotor è perfetto per certe spiagge...

    said on 

  • 4

    In fondo mi aspettavo che fosse una cazzata ben peggiore. In realtà il giallo è abbastanza avvincente e le "rivelazioni" su Leonardo, presentate in maniera credibile tutto sommato. Letto dieci anni do ...continue

    In fondo mi aspettavo che fosse una cazzata ben peggiore. In realtà il giallo è abbastanza avvincente e le "rivelazioni" su Leonardo, presentate in maniera credibile tutto sommato. Letto dieci anni dopo la sua uscita tuttavia, si stenta a capirne il clamore che fece. In ogni caso si fa leggere e diverte

    said on 

  • 1

    poteva farlo in 100 pagine.

    Ogni anno compro a mio padre un libro da legger a voce alta quando viene a trovarmi.
    Si diverte con Dan Brown perché ci fa su il commentario, mentre lolegge, ed é oro puro.
    I libri in realtá non sono ...continue

    Ogni anno compro a mio padre un libro da legger a voce alta quando viene a trovarmi.
    Si diverte con Dan Brown perché ci fa su il commentario, mentre lolegge, ed é oro puro.
    I libri in realtá non sono un gran che. Di questo codice da Vinci io non ricordo assolutamente nulla tranne la vaccata sul cenacolo a riguardo delle iniziali di Ludovico Maria Visconti.
    Certe volte poi si perde in spiegoni inutili e ho il sospetto che la gente li prenda per veri invece di prenderli per fiction.
    Secondo me questo libro, per quanto è sottile il plot, si poteva scriverlo in 100 pagine.

    said on 

  • 1

    Banale

    Si è trattato solo di un fenomeno temporaneo, che lascia il tempo che trova. Banale, scontato e pieno di imprecisioni. Si legge velocemente, ma è solo un'americanata

    said on 

Sorting by