Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Slaughterhouse-Five

Or the Children's Crusade : A Duty-Dance With Death (Thorndike Press Large Print Perennial Bestsellers Series)

By Kurt Vonnegut

(3)

| Hardcover | 9780783883700

Like Slaughterhouse-Five ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

General FictionLarge Print EditionBilly Pilgrim is the son of an American barber. He serves as a chaplains assistant in World War II, is captured by the Germans, and he survives the largest massacre in European history the fire bombing of Dresden. A Continue

General FictionLarge Print EditionBilly Pilgrim is the son of an American barber. He serves as a chaplains assistant in World War II, is captured by the Germans, and he survives the largest massacre in European history the fire bombing of Dresden. After the war Billy makes a great deal of money as an optometrist, and on his wedding night he is kidnapped by a flying saucer from the planet Tralfamadore. So begins a modern classic by a master storyteller.

999 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Libro di critica alla guerra ed ai suoi eccessi. Costruito in modo interessante, il romanzo non mi ha però preso molto. Voto: 6,5/10.

    Is this helpful?

    Jacq said on Aug 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La nostra realtà

    Ho appena finito di leggere "Mattatoio N.5 o La Crociata dei Bambini" e mi è rimasto dentro un senso di tristezza e di amara accettazione verso quella che puo' essere ed in molti casi è la "realta" dell'essere umano. E come dice Kurt Vonnegut l'unico ...(continue)

    Ho appena finito di leggere "Mattatoio N.5 o La Crociata dei Bambini" e mi è rimasto dentro un senso di tristezza e di amara accettazione verso quella che puo' essere ed in molti casi è la "realta" dell'essere umano. E come dice Kurt Vonnegut l'unico modo per superare tutto cio' rimane quello di "concentrarsi sui momenti felici della vita e ignorare quelli tristi, fissare lo sguardo solo sulle cose belle mentre l'eternità si ferma". In un certo qual modo saremo sempre vivi anche dopo la morte e ci ritroveremo sempre in qualche momento piu' o meno distante nello spazio. Così va la vita. Puu-tii-uiit.

    Is this helpful?

    Utopia22 said on Aug 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    “Sa,” disse, “noi, qui, la guerra abbiamo dovuto immaginarcela, e ci siamo immaginati che a farla fossero degli anziani come noi. Avevamo dimenticato che a fare la guerra sono i ragazzini. Quando ho visto quelle facce appena rasate, è stato uno choc. ...(continue)

    “Sa,” disse, “noi, qui, la guerra abbiamo dovuto immaginarcela, e ci siamo immaginati che a farla fossero degli anziani come noi. Avevamo dimenticato che a fare la guerra sono i ragazzini. Quando ho visto quelle facce appena rasate, è stato uno choc. ‘Dio mio, Dio mio,’ mi sono detto, ‘questa è la Crociata dei Bambini’.”

    Is this helpful?

    Lein said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Vonnegut tramite i trafalmadoriani, e la loro visione del tempo, e quindi della vita, opposta rispetto alla nostra, fa riflettere sull'impossibilità, inopportunità e assurdità, di dimenticare, o anche solo evitare di pensare, a eventi drammatici.

    Is this helpful?

    Valjean said on Aug 11, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Pagina 154

    Tra parentesi, Trout aveva scritto un libro su un albero che faceva i soldi. Aveva come foglie dei biglietti da venti dollari. I suoi fiori erano titoli di stato. I suoi frutti erano diamanti. Attirava gli esseri umani, che si ammazzavano tra loro in ...(continue)

    Tra parentesi, Trout aveva scritto un libro su un albero che faceva i soldi. Aveva come foglie dei biglietti da venti dollari. I suoi fiori erano titoli di stato. I suoi frutti erano diamanti. Attirava gli esseri umani, che si ammazzavano tra loro intorno alle sue radici e così diventavano un ottimo fertilizzante.
    Così va la vita.

    Is this helpful?

    Arturo said on Aug 2, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection