Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Nineteen Eighty-four

By George Orwell

(262)

| Paperback | 9780141187761

Like Nineteen Eighty-four ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Hidden away in the Record Department of the sprawling Ministry of Truth, Winston Smith skilfully rewrites the past to suit the needs of the Party. Yet he inwardly rebels against the totalitarian world he lives in, which demands absolute obedience and Continue

Hidden away in the Record Department of the sprawling Ministry of Truth, Winston Smith skilfully rewrites the past to suit the needs of the Party. Yet he inwardly rebels against the totalitarian world he lives in, which demands absolute obedience and controls him through the all-seeing telescreens and the watchful eye of Big Brother, symbolic head of the Party. In his longing for truth and liberty, Smith begins a secret love affair with a fellow-worker Julia, but soon discovers the true price of freedom is betrayal.

2918 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    極權統治的極致,是對人性的剝奪。最恐怖的不是被監視,而是人跟人間的不信任。

    Is this helpful?

    Black Cat said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    1/2

    Questo romanzo è un monito
    Mi voglio appuntare questa cosa:
    "La neolingua era intesa non a estendere ma a diminuire la possibilità del pensiero, si veniva incontro a questo fine appunto, indirettamente, col ridurre al minimo la scelta delle parole."

    Is this helpful?

    Amarillide said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nel 1948 - e per tanti aspetti politico-sociali ancor oggi - indubbiamente un capolavoro, ma a leggerlo ora il linguaggio appare antiquato (la traduzione del "you" impersonale inglese con il "voi" italiano è terrificante) e soprattutto più filosofico ...(continue)

    Nel 1948 - e per tanti aspetti politico-sociali ancor oggi - indubbiamente un capolavoro, ma a leggerlo ora il linguaggio appare antiquato (la traduzione del "you" impersonale inglese con il "voi" italiano è terrificante) e soprattutto più filosofico che fantascientifico, insomma, dopo averne tanto sentito parlare, mi aspettavo qualcosa di più.

    Is this helpful?

    Mapaola said on Jul 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    別說《一九八四》並不存在!看完這本書後,心口沉重了幾天幾夜。失去言論自由、失去思想已經夠駭人,更無法想像的是,失去愛人的能力……

    Is this helpful?

    lucido said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un po' troppo sopravvalutato

    Un libro che mi è piaciuto ma non come mi sarei aspettato.
    Credo sia un buon libro, con diversi spunti molto belli, ma alcuni non sono stati snocciolati bene restando troppo oscuri o vaghi.
    Comunque un libro che fa molto riflettere, scritto abbastanz ...(continue)

    Un libro che mi è piaciuto ma non come mi sarei aspettato.
    Credo sia un buon libro, con diversi spunti molto belli, ma alcuni non sono stati snocciolati bene restando troppo oscuri o vaghi.
    Comunque un libro che fa molto riflettere, scritto abbastanza bene, ma forse con troppi lost in translation.

    Is this helpful?

    Emu said on Jul 7, 2014 | Add your feedback

Improve_data of this book