Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Martian Chronicles

(The Grand Master Editions)

By Ray Bradbury

(146)

| Mass Market Paperback | 9780553278224

Like The Martian Chronicles ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Leaving behind a world on the brink of destruction, man came to the Red planet and found the Martians waiting, dreamlike. Seeking the promise of a new beginning, man brought with him his oldest fears and his deepest desires. Man conquered Mars̵ Continue

Leaving behind a world on the brink of destruction, man came to the Red planet and found the Martians waiting, dreamlike. Seeking the promise of a new beginning, man brought with him his oldest fears and his deepest desires. Man conquered Mars—and in that instant, Mars conquered him. The strange new world with its ancient, dying race and vast, red-gold deserts cast a spell on him, settled into his dreams, and changed him forever. Here are the captivating chronicles of man and Mars—the modern classic by the peerless Ray Bradbury.

379 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una splendida serie di racconti da parte dell'autore di "fahrenheit 451", dove c'è poco di marziano e molto di umano. Poca "marzianità" e molta, moltissima, dolente "umanità".

    Is this helpful?

    Alberto Zeni said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    never tired of reading it

    i've read this book many times, in the past. finally i found an original version and decided to try it.
    to me the book is still fresh, amazing, charming, seducing.
    even if it is not accurately scientific, even if it seems to jump back and forth from ...(continue)

    i've read this book many times, in the past. finally i found an original version and decided to try it.
    to me the book is still fresh, amazing, charming, seducing.
    even if it is not accurately scientific, even if it seems to jump back and forth from a distant future (the 21st century seen from the 1950s) to the present (the 1950s in this case), it is still one of the most profund, poetic and evoking book i've ever read.
    i like particularly the report of the first 3 missions, but all the stories are worth reading, and re-reading.
    i've always thought that the book was missing a story, called 'the blue bottle', that takes place on mars and could very well be part of the plot, so to speak. i still think this way.

    Is this helpful?

    Andrew "Ender" Wiggin said on Aug 4, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    "Così sarebbe stato, lassù, scivolando verso le stelle, nella notte, nell'immenso ripostiglio tenebroso, urlando, ma senza che qualcuno sentisse. Precipitando infinitamente fra nuvole di meteore e comete"

    Vorrei conoscerlo il bambino (ma potrebbe pure trattarsi di una bambina) che ha arricchito il proprio vocabolario su questo testo (stampato nell'aprile del 1980).
    Le sue annotazioni (grossolane, incerte) a penna, a matita, riguardanti parole sconosc ...(continue)

    Vorrei conoscerlo il bambino (ma potrebbe pure trattarsi di una bambina) che ha arricchito il proprio vocabolario su questo testo (stampato nell'aprile del 1980).
    Le sue annotazioni (grossolane, incerte) a penna, a matita, riguardanti parole sconosciute e sinonimi conosciuti (insozzare "tradotto" con sporcare, fetido trasformato in puzzolente), così come le sue sottolineature e correzioni ad errori di battitura, mi hanno accompagnata durante questa intensa rilettura.
    Ciò che spero è che quel bambino (o quella bambina) abbia imparato, da questo libro, qualcosa di più che delle "semplici" parole: ascoltare veramente Bradbury (e le sue fantastiche storie della buonanotte) permette di conoscere l'inquietudine e la paura di fronte alla sconfinata profondità del cosmo senza stelle, ma anche e soprattutto la preziosa trasparenza della nostalgia, la dolcezza della speranza e l'innocenza della bontà autentica.

    Is this helpful?

    alice said on Jul 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non scriverei capolavoro se non fosse un capolavoro. Capolavoro.

    Libro non proprio letto, mangiato direi. In parte connesso con fahrenheit 451, descrive un futuro dove l'uomo conquista Marte. Essendo un testo geniale si possono dedurre diverse chiavi di lettura. In parte la storia Americana, quando i coloni invase ...(continue)

    Libro non proprio letto, mangiato direi. In parte connesso con fahrenheit 451, descrive un futuro dove l'uomo conquista Marte. Essendo un testo geniale si possono dedurre diverse chiavi di lettura. In parte la storia Americana, quando i coloni invasero un territorio non loro, scacciando, uccidendo ed ammalando i nativi. In parte un messaggio ottimistico, dove pochi superstiti cercano di ricreare una nuova società senza cadere negli errori passati.
    Nella lettura del romanzo ho provato solitudine, come se stessi passeggiando in un immenso deserto sconosciuto. Ho provato la vergogna di un terrestre. Ho provato la pace di un marziano. Mi sono sentito soffocare per la mancanza d'ossigeno ed ho avuto uno stranissimo sentimento vedendo il mondo in fiamme; come se non fosse più stata la mia terra.

    Is this helpful?

    luke said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La mirada de Bradbury, siempre alineada y constantemente subrrayda por la ciencia ficción, muestra en este caso una clara alegoría de nuestros conflictos ante un futuro probable y cercano. La lejanía, la soledad, la incertidumbre, lo desconocido se r ...(continue)

    La mirada de Bradbury, siempre alineada y constantemente subrrayda por la ciencia ficción, muestra en este caso una clara alegoría de nuestros conflictos ante un futuro probable y cercano. La lejanía, la soledad, la incertidumbre, lo desconocido se reunen como elemento que atiza la historia y carga sobre sus hombros un encuentro cercano...

    Recomendado a aquellos que les encanta la ciencia ficción con contenido crítico...

    Is this helpful?

    Abdul Al-Jabr Khayyam said on Jul 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Temo

    Di doverlo rileggere, mi manca, come un vecchio amico lontano.

    Is this helpful?

    EcletticaMente said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book