Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'armata dei sonnambuli

By Wu Ming

(1222)

| Paperback | 9788806214135

Like L'armata dei sonnambuli ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1794. Parigi ha solo notti senza luna. Marat, Robespierre e Saint-Just sono morti, ma c’è chi giura di averli visti all’ospedale di Bicêtre. Un uomo in maschera si aggira sui tetti:
è l’Ammazzaincredibili, eroe dei quartieri popolari, difensore
della Continue

1794. Parigi ha solo notti senza luna. Marat, Robespierre e Saint-Just sono morti, ma c’è chi giura di averli visti all’ospedale di Bicêtre. Un uomo in maschera si aggira sui tetti:
è l’Ammazzaincredibili, eroe dei quartieri popolari, difensore
della plebe rivoluzionaria, ieri temuta e oggi umiliata, schiacciata da un nuovo potere. Dicono che sia un italiano.
Orde di uomini bizzarri riempiono le strade, scritte enigmatiche
compaiono sui muri e una forza invisibile condiziona i destini,
in città e nei remoti boschi dell’Alvernia. Qualcuno la chiama «fluido», qualcun altro Volontà. Guarda, figliolo: un giorno tutta questa controrivoluzione sarà tua.
Ma è meglio cominciare dall’inizio. Anzi: dal giorno in cui Luigi
Capeto incontrò Madama Ghigliottina.

135 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Straordinario romanzo storico

    Ho appena finito di leggere questo poderoso volume di circa 800 pagine e devo dire di essere rimasto davvero colpito, in modo positivo, dall’ultimo lavoro di Wu Ming. Il libro è una miniera di informazioni davvero sorprendente per gli appassionati di ...(continue)

    Ho appena finito di leggere questo poderoso volume di circa 800 pagine e devo dire di essere rimasto davvero colpito, in modo positivo, dall’ultimo lavoro di Wu Ming. Il libro è una miniera di informazioni davvero sorprendente per gli appassionati di storia e la trama è costruita in modo davvero attento e preciso, con una cura per i dettagli quasi maniacale. Scrivere un’opera tanto complessa e documentata non deve essere stato facile per il collettivo di scrittori che si cela dietro l’enigmatico nome di Wu Ming, ma lo sforzo è davvero riuscito a presentare una Rivoluzione Francese come non si era mai vista. Credo che non riuscirò mai più a spiegare questo fondamentale evento della storia senza fare riferimento a Scaramouche, l’eroe mascherato, ai “muschiatini” e a tutti i complotti orditi dai fedeli della monarchia contro la repubblica. Ogni personaggio trova una sua contestualizzazione puntuale e la trama cresce, all’inizio pian piano, lasciando più spazio al racconto degli eventi storici, per poi aumentare in tensione verso la fine del libro. Forse il mio personaggio preferito è il dottore mesmerista D’Amblanc ma tutti, da quelli principali ai comprimari, difficilmente potranno cancellarsi dalla mia memoria.

    Is this helpful?

    Gianluca said on Oct 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro corale ambientato nella Parigi della Rivoluzione. Attraverso le storie di 4 persone del popolo, viene presentata la storia di un periodo importante e pieno di contraddizioni. Le storie si intrecciano con la Storia (molto belle le trascrizion ...(continue)

    Un libro corale ambientato nella Parigi della Rivoluzione. Attraverso le storie di 4 persone del popolo, viene presentata la storia di un periodo importante e pieno di contraddizioni. Le storie si intrecciano con la Storia (molto belle le trascrizioni di atti ufficiali a fine di ogni capitolo), delineando in modo appassionante sia le figure dei popolani che quelle dei più famosi Robespierre, Danton, Marat

    Is this helpful?

    Zardoz said on Oct 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nulla di rivoluzionario....

    Una delusione!
    Affascinata da Q, decisi tempo fa di iniziare Altai, abbandonandolo. Ho ritentato con l'Armata dei Sonnambuli, portandolo a termine.
    Il libro è lunghissimo, quello che succede tutto sommato non è molto, ma è incredilmente prolungato n ...(continue)

    Una delusione!
    Affascinata da Q, decisi tempo fa di iniziare Altai, abbandonandolo. Ho ritentato con l'Armata dei Sonnambuli, portandolo a termine.
    Il libro è lunghissimo, quello che succede tutto sommato non è molto, ma è incredilmente prolungato nelle quasi 800 pagine.
    Pochi personaggi degni di nota (Laplace e forse, a tratti, D'Amblanc), pochi, pochissimi colpi di scena.
    Solo alla fine si riaccende, per poi lasciare l'amaro in bocca: ciò che doveva essere il gran finale era, secondo me, molto prevedibile e scontato (riassumendo, un semplice "tutti i nodi vengono al pettine").
    Molto bella l'ambientazione, forse anche l'idea... (di certo mal sviluppata), lentissime invece alcune parti, pesante nel complesso.

    Is this helpful?

    Gin Panama said on Oct 20, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Una volta di piu', i Wu Minghi hanno fatto centro. Se ancora ce ne fosse bisogno (di saperlo), le rivoluzioni si ritorcono sempre contro i disperati che accendono il detonatore e le fanno scoppiare.
    Poi pero', tutto torna come prima, anzi peggio, com ...(continue)

    Una volta di piu', i Wu Minghi hanno fatto centro. Se ancora ce ne fosse bisogno (di saperlo), le rivoluzioni si ritorcono sempre contro i disperati che accendono il detonatore e le fanno scoppiare.
    Poi pero', tutto torna come prima, anzi peggio, come racconta la voce narrante del popolo (brillante e significativo escamotage ideato dai nostri).
    Quello che pero'porta punti a questo libro, a mio parere, e'il modo in cui vengono presentate le donne della Rivoluzione, vere e proprie protagoniste, piu' di altri personaggi maschili, i cui ruoli si riducono a volte a quelli di veri e propri avvoltoi.

    Is this helpful?

    N.ADLER said on Oct 16, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Gran lavoro

    Devo essere sincero. Mi è piaciuto meno di altre opere dei wuming, è un libro complesso, incastonato in un periodo storico gonfio di contraddizioni e di elevata complessità. Proprio per questo ho comunque apprezzato questo libro, perché c'è dietro un ...(continue)

    Devo essere sincero. Mi è piaciuto meno di altre opere dei wuming, è un libro complesso, incastonato in un periodo storico gonfio di contraddizioni e di elevata complessità. Proprio per questo ho comunque apprezzato questo libro, perché c'è dietro un lavoro di studio e documentazione imponente, nel quale gli autori, sono riusciti ad iniettare una storia avvincente dai misteriosi risvolti esoterici. Una scommessa difficile, ma credo che siano riusciti a portare a casa il risultato!
    Bravi.

    Is this helpful?

    Yaku said on Oct 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Letteratura popolare nel più alto senso della parola. Divertente, appassionante come un romanzo d'appendice, documentato ed inventivo. Così si entra nella Storia e la si trasforma in storie, si toglie polvere alla Storia , si riscopre il gusto della ...(continue)

    Letteratura popolare nel più alto senso della parola. Divertente, appassionante come un romanzo d'appendice, documentato ed inventivo. Così si entra nella Storia e la si trasforma in storie, si toglie polvere alla Storia , si riscopre il gusto della narrazione, si tolgono le incrostazioni, si fanno parlare i documenti.

    Is this helpful?

    Romeomuratori said on Oct 15, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (1222)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 796 Pages
  • ISBN-10: 8806214136
  • ISBN-13: 9788806214135
  • Publisher: Einaudi (Stile libero big)
  • Publish date: 2014-04-08
Improve_data of this book