Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il passato è una terra straniera

By Gianrico Carofiglio

(1213)

| Paperback | 9788817023627

Like Il passato è una terra straniera ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Giorgio, studente modello figlio di intellettuali borghesi, ha ventidue anni e una vita normale e un po' noiosa. Senza crepe, in apparenza. Francesco è torbido, misterioso e affascinante. E baro. Le loro vite viaggiano separate fino all'incontro che Continue

Giorgio, studente modello figlio di intellettuali borghesi, ha ventidue anni e una vita normale e un po' noiosa. Senza crepe, in apparenza. Francesco è torbido, misterioso e affascinante. E baro. Le loro vite viaggiano separate fino all'incontro che segnerà il destino di entrambi. I due diventano amici e passano da una partita di carte truccata all'altra, da una bravata all'altra, in un vortice ubriacante che a poco a poco diventa un'inarrestabile discesa agli inferi. In parallelo corre un'indagine dei carabinieri su una serie di misteriose violenze. Una storia struggente sull'amicizia e il tradimento. Un'avventura picaresca in una Bari segreta e allucinata.

497 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Si potrebbe persino immaginare che sia autobiografico. Viaggio negli inferi. Andata e ritorno. Quello che forse ognuno di noi vorrebbe aver fatto e non ne ha avuto il coraggio.

    Is this helpful?

    Adriano A. said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sconvolgente. In un crescendo che da situazioni apparentemente innocue prende il lettore per il bavero e lo porta a congetture, interrogativi più o meno domabili, fino ad un finale davvero con fuochi d'artificio. Per come delinea i tratti dei persona ...(continue)

    Sconvolgente. In un crescendo che da situazioni apparentemente innocue prende il lettore per il bavero e lo porta a congetture, interrogativi più o meno domabili, fino ad un finale davvero con fuochi d'artificio. Per come delinea i tratti dei personaggi, per come si rivelano alla fine. Per come si svolge l'epilogo. Lo si finisce di leggere con una sensazione simile alla soddisfatta sazietà di quando ci si alza da tavola dopo aver ben mangiato e ben bevuto, eppure ci si sente incredibilmente lucidi e pieni di energie. La bravura del cuoco si riscontra durante la digestione.

    Is this helpful?

    Dania said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il primo che leggo di Carofiglio in cui non c'è Guerrieri come protagonista. Lo stile è lo stesso.. ed è lo stile che amo.
    Non l'ho trovata così scabrosa come storia.. forse il fatto che la parte di Giorgio fosse narrata in prima persona, con relati ...(continue)

    Il primo che leggo di Carofiglio in cui non c'è Guerrieri come protagonista. Lo stile è lo stesso.. ed è lo stile che amo.
    Non l'ho trovata così scabrosa come storia.. forse il fatto che la parte di Giorgio fosse narrata in prima persona, con relativo vortice di stati d'animo..
    Il film invece.. era meglio se non lo giravano..

    Is this helpful?

    Morphine71 said on Jul 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    piacevole stile come sempre ma non il miglior carofiglio.
    un pò troppo lento.
    pregevole l'incontro dei due filoni narrativi solo nelle ultime 30 pagine.

    Is this helpful?

    Silvia G said on Apr 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non male, perché secondo me Carofigglio è uno che sa scrivere (nonostante non mi stia molto simpatico) e questo suo viaggio nella dissoluzione di una persona è abbastanza efficace.
    Ma quanto è deficiente il protagonista!!!! Meritava una fine peggiore ...(continue)

    Non male, perché secondo me Carofigglio è uno che sa scrivere (nonostante non mi stia molto simpatico) e questo suo viaggio nella dissoluzione di una persona è abbastanza efficace.
    Ma quanto è deficiente il protagonista!!!! Meritava una fine peggiore.

    Is this helpful?

    Ncy It said on Apr 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ... insomma ...

    Io sono stato folgorato da "Ad occhi chiusi". E, come spesso accade, quello che ho letto dopo non mi ha soddisfatto quanto il primo. Questo racconto scivola via facile, ma niente più. Occasione persa per approfondire dei personaggi potenzialmente int ...(continue)

    Io sono stato folgorato da "Ad occhi chiusi". E, come spesso accade, quello che ho letto dopo non mi ha soddisfatto quanto il primo. Questo racconto scivola via facile, ma niente più. Occasione persa per approfondire dei personaggi potenzialmente interessanti.

    Is this helpful?

    Fiodor said on Mar 13, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Collection with this book

Margin notes of this book