Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La città della gioia

By Dominique Lapierre

(2618)

| Others | 9788804416777

Like La città della gioia ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Alla periferia di Calcutta si estende il sobborgo chiamato "Città dellagioia", il quartiere dei diseredati, degli accattoni e dei lebbrosi. In questomondo ai confini dell'umanità agiscono pochi generosi volontari, tra i qualiu Continue

Alla periferia di Calcutta si estende il sobborgo chiamato "Città dellagioia", il quartiere dei diseredati, degli accattoni e dei lebbrosi. In questomondo ai confini dell'umanità agiscono pochi generosi volontari, tra i qualiun giovane chirurgo americano in crisi di identità. Un romanzo che ha impostoper la prima volta all'attenzione del mondo una situazione agghiacciante.

313 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Premetto che mi è stato consigliato! Non lo conoscevo! E sono rimasto deluso,mi aspettavo di meglio;
    a tratti risulta noioso e ripetitivo!
    Mi è capitato di stare per addormentarmi!
    Personalmente non lo consiglio!!

    Is this helpful?

    Totò said on Aug 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ho ritrovato l'India, quella che ho amato e che amo tuttora. un libro emozionante che consiglio a tutti di leggere.

    Is this helpful?

    Mirtillam said on Aug 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non riesco a scrivere nulla...
    è che ho ancora l'animo squassato.

    Is this helpful?

    _Honey_ (!) said on Aug 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro unico

    Solidarietà con il più debole. Coabitazione pacifica e solidale tra cristiani, musulmani, indù, sikh e altro ancora. Voglia di vivere e un senso illimitato della gratitudine e una dignità esemplare.
    Non ci sarebbe nulla di strano (o forse sì...) se t ...(continue)

    Solidarietà con il più debole. Coabitazione pacifica e solidale tra cristiani, musulmani, indù, sikh e altro ancora. Voglia di vivere e un senso illimitato della gratitudine e una dignità esemplare.
    Non ci sarebbe nulla di strano (o forse sì...) se tutto questo non fosse concentrato in uno dei luoghi peggiori al mondo: una bidonville sovraffollata di Calcutta.
    Un libro unico che trasmette emozioni uniche.

    Eppure, nel più profondo dell'orrore avveniva sempre un miracolo. Quello che scoprì Paul Lambert dal suo tugurio quella domenica di Pentecoste, "aveva il volto di una bambina vestita di bianco, con un fiore rosso tra i capelli, che camminava come una regina in mezzo a tutta quella merda"

    Is this helpful?

    Timoria Vendikattivan said on Aug 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non importa a "Chi" o a "Cosa" si creda, consiglio a tutti di leggere questo libro.

    Is this helpful?

    Gea said on Jul 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un affresco della povertà dell'India ben raccontata in una bella storia

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 25, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book