Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Io sono di legno

By Giulia Carcasi

(660)

| Paperback | 9788807721748

Like Io sono di legno ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

231 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Di Giulia Carcasi ho letto migliaia di citazioni in giro su internet, soprattutto su Tumblr, citazioni davvero bellissime nella maggior parte dei casi. Un suo libro intero non l'avevo mai letto prima di questo. Al momento penso che siano più belle le ...(continue)

    Di Giulia Carcasi ho letto migliaia di citazioni in giro su internet, soprattutto su Tumblr, citazioni davvero bellissime nella maggior parte dei casi. Un suo libro intero non l'avevo mai letto prima di questo. Al momento penso che siano più belle le singole frasi pescate qua e là della storia nell'insieme. In ogni caso questa è stata una piacevole lettura estiva, forse d'inverno mi avrebbe fatto un altro effetto.

    - See more at: http://scarabocchidipensieri.blogspot.it/2014/08/io-son…

    Is this helpful?

    Eli Gì said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mah

    Decisamente troppo irreale secondo me, non è riuscito a dirmi niente di davvero nuovo, cose già sentite e risentite...è comunque scorrevole ma a distanza di nemmeno un mese dalla lettura non so nemmeno più di cosa parlasse esattamente. Un libro come ...(continue)

    Decisamente troppo irreale secondo me, non è riuscito a dirmi niente di davvero nuovo, cose già sentite e risentite...è comunque scorrevole ma a distanza di nemmeno un mese dalla lettura non so nemmeno più di cosa parlasse esattamente. Un libro come un altro che passa senza essere ricordato

    Is this helpful?

    Marsiglia Chiara said on Sep 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una storia come tante, messa ancora più in risalto da una scrittura a effetto e poco naturale.

    Is this helpful?

    fox66 said on Jul 1, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    STRANO, PARTICOLARE, MA BELLO

    Non so bene perché ma adoro leggere quei romanzi che hanno ottenuto critiche contrastanti. La cosa buffa è che in realtà, quando ho preso il libro, non lo sapevo. Ad attirarmi è stata la copertina, che trovo bellissima, e anche la trama, che preannun ...(continue)

    Non so bene perché ma adoro leggere quei romanzi che hanno ottenuto critiche contrastanti. La cosa buffa è che in realtà, quando ho preso il libro, non lo sapevo. Ad attirarmi è stata la copertina, che trovo bellissima, e anche la trama, che preannuncia un dialogo scritto, onesto e sincero, tra madre e figlia. Poi, arrivata a casa, ho scoperto appunto che questo romanzo è stato accolto in modo a volte diametralmente opposto dai vari lettori.

    La prima cosa che fa un certo effetto è il fatto che Giulia Carcasi ha scritto questo romanzo a soli 23 anni, senza che la sua giovane età traspaia troppo nel suo stile narrativo.
    E la trama anche non è poi così male. Una madre, Giulia, viste le difficoltà a comunicare con la figlia Mia, decide, pur sapendo quanto sia sbagliato, di leggerne il diario e di scrivere a sua volta la sua storia, per spiegare alla figlia alcune cose che a voce non sarebbe in grado di dirle.

    Ho trovato particolare la suddivisione e l'alternanza tra i capitoli a seconda dei due diversi diari che si portano alla luce e lo sviluppo della trama intrecciata a seconda delle pagine scritte. L'idea che una madre scriva e si scriva in un diario da dare poi alla figlia, non è male... se fossi mamma e avessi problemi di comunicazione con una figlia adolescente, probabilmente farei la stessa cosa, anche se scrivere mette in condizione di passività il lettore.

    Is this helpful?

    Wednesday said on May 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho letto il libro molto tempo fa, mi è rimasto un buon ricordo complessivo. Molte frasi ad effetto che ti fanno riflettere, alcune ti entrano dentro, e altre devi rileggere per essere sicura di aver capito bene.
    Mi piace molto questa scrittrice, for ...(continue)

    Ho letto il libro molto tempo fa, mi è rimasto un buon ricordo complessivo. Molte frasi ad effetto che ti fanno riflettere, alcune ti entrano dentro, e altre devi rileggere per essere sicura di aver capito bene.
    Mi piace molto questa scrittrice, forse le storie sono uno po (perdonatemi) banali, ma ben pensate e strutturate. La consiglio soprattutto ad un target giovane.

    Is this helpful?

    Ilaria :D said on Apr 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bisogna fare i conti con se stessi, indubbiamente. Guardando le miserie, le sconfitte, i dolori, la delusione di cui sembra che la vita si impregni ogni giorno che passa, ci si accorge che ogni sforzo di trovare soluzioni "fuori" è vano e che c'è una ...(continue)

    Bisogna fare i conti con se stessi, indubbiamente. Guardando le miserie, le sconfitte, i dolori, la delusione di cui sembra che la vita si impregni ogni giorno che passa, ci si accorge che ogni sforzo di trovare soluzioni "fuori" è vano e che c'è una sola strada che guardarsi dentro, strapparsi i ricordi e le vergogne, e metterli sul tavolo operatori sezionarli. Per meglio conoscere se e per riconquistare la persona che ami di più al mondo. Tua figlia.

    Is this helpful?

    Flood said on Apr 19, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (660)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 140 Pages
  • ISBN-10: 8807721740
  • ISBN-13: 9788807721748
  • Publisher: Feltrinelli (Universale economica, 2174)
  • Publish date: 2007-01-01
  • Also available as: Hardcover , Others
  • In other languages: other languages Deutsche Bücher
Improve_data of this book