Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il padre infedele

By Antonio Scurati

(141)

| eBook | 9788858763261

Like Il padre infedele ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

EPUB con Adobe DRM

Quando Giulia, una mattina in cucina, dice al suo compagno Glauco Revelli che non ama più gli uomini, a Glauco si presenta l'occasione per riannodare i fili della sua vita di uomo, di padre, di marito. Glauco Revelli è un uomo di Continue

EPUB con Adobe DRM

Quando Giulia, una mattina in cucina, dice al suo compagno Glauco Revelli che non ama più gli uomini, a Glauco si presenta l'occasione per riannodare i fili della sua vita di uomo, di padre, di marito. Glauco Revelli è un uomo di circa quarant'anni, laureato in filosofia, che eredita dal padre un ristorante storico e tradizionale di Milano, che da anni ha la stessa clientela. Dopo una protratta adolescenza di vagabondaggio sessuale, conosce Giulia, redattrice, se ne innamora e inizia con lei una convivenza. È l'arrivo di una figlia, Alice, a stravolgere gli equilibri instabili della coppia. Giulia entra in una crisi profonda post partum, rifiutandosi al compagno. Glauco inizia a sperimentarsi padre fedele: a scontrarsi con gioie e dolori, contrattempi e insospettabili felicità, diurne e notturne, di un rapporto con la figlia; ma inizia anche a scoprirsi marito infedele. Intanto il ristorante rilevato dal padre, rivisitato alla luce di un nuovo gusto, affronta il crollo e la volatilità dei consumi; la crisi dei crediti delle banche sembra stringerlo in una morsa. Per Glauco, insomma, nella vita familiare e professionale, è il tempo delle scelte e della consapevolezza.

63 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    ... e se e' una femmina si chiamera' Futura...

    In " il padre infedele" vi si racconta la storia dell'uomo moderno sullo sfondo dI una Milano da inalare, con le sue aspirazioni i suoi travagli e i suoi fallimenti, pescando a piene mani anche nelle sue " seghe mentali" .
    Lo strumento usato per e ...(continue)

    In " il padre infedele" vi si racconta la storia dell'uomo moderno sullo sfondo dI una Milano da inalare, con le sue aspirazioni i suoi travagli e i suoi fallimenti, pescando a piene mani anche nelle sue " seghe mentali" .
    Lo strumento usato per estrapolare tutti questi notevoli e particolareggiati concetti è una dialettica lussureggiante e desueta al limite del "So' tarmente intelligente che non mi capisco manco io",
    perché se è vero che sono parole il cui esistere è certificato dal vocabolario è altresì indubbio che sono talmente inconsulte da parer inventate lì per lì per assonanza fonica o per capriccio.
    (Scaturigine felice=parto).XD
    Dicevamo la storia di un uomo, ma è sbagliato, perché sarà essenzialmente la storia di un padre, seppur in divenire e seppur oberato dal suo ingombrante
    esistenzialismo privo di essenzialismi. ..
    "Mentre me ne stavo lì , imbambolato, a riconsiderare l'ipotesi di poter essere felice, mi accorsi che novanta secondi di pubblicità erano bastati a spazzare via dieci anni di duro lavoro su me stesso"
    ...considerazioni sociologiche...
    " Dì addio alla nobiltà sdegnosa del tuo misantropo disprezzo del mondo,. Dì addio al ridicolo eroismo della giovinezza. Dì addio all'artista. Schiarisci la gola, rendi l' onore delle armi a tutto te stesso e poi... poi fatti una famiglia"
    ...e di ardite e visionarie metafore: )
    " Mi fu sopra con una leggerezza antigravitazionale, mi offrì il suo bacino perché la mia piena detritica vi defluisse, avvinghio' le sue braccia e le sue gambe vegetali attorno alla mia mole, come una giungla tropicale che si riprenda le rovine di un' antica capitale d'Indocina.(...) Ero sbalordito. "
    Ho trovato toccante la china di inesorabile infelicità di questa famiglia dei nostri tempi e commovente il rapporto con la figlia.
    Secondo i gusti miei avrebbe giovato una leggera potatura del lirismo, ritocchi calibrati, come si usa fare per gli ulivi, timidi e rispettosi tagli tesi solo ad alleggerire e ad abbassare le fronde così da renderne più agevole la raccolta dei frutti.

    Is this helpful?

    Lucia said on Jul 27, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Mi è piaciuto molto, perchè parla di un padre contemporaneo, di un marito contemporaneo; impietoso verso la nostra epoca e la nostra generazione, ma senza disperazione. In qualche modo mi ricorda il film di Sorrentino "La grande bellezza" e la pervic ...(continue)

    Mi è piaciuto molto, perchè parla di un padre contemporaneo, di un marito contemporaneo; impietoso verso la nostra epoca e la nostra generazione, ma senza disperazione. In qualche modo mi ricorda il film di Sorrentino "La grande bellezza" e la pervicacia con cui bisogna credere che essa ci salva. E poi mi è parso un piacere leggere e quasi assaporare il modo intenso in cui scrive, sarà autoreferenziale?! Può essere ma a me uno che fa sentire sulla stessa frequenza dell'epoca in cui viviamo non spiace.

    Is this helpful?

    Sondello said on Jul 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Per me fastidioso, scrittura inutilmente saccente.

    Is this helpful?

    Anna-Maria said on Jul 19, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    La generazione del non-uomo

    Ammetto che ho deciso di leggere questo libro solo perchè era tra i migliori del Premio Strega. Adesso andrò un pò contro corrente rispetto a tutte le recensioni su questo libro. A me non è piaciuto per niente,penso perchè non è proprio il mio stile, ...(continue)

    Ammetto che ho deciso di leggere questo libro solo perchè era tra i migliori del Premio Strega. Adesso andrò un pò contro corrente rispetto a tutte le recensioni su questo libro. A me non è piaciuto per niente,penso perchè non è proprio il mio stile,ma cercavo qualcosa di diverso per allontanarmi un pò dal genere thriller,qualcosa di rilassante. Questo libro,a mio modestissimo parere,non è per niente rilassante,per capire certe frasi dovevo rileggerle o lasciar perdere e magari perdevo il filo del discorso e stato molto pesante come libro nonostante la trama e il filo logico del libro sia bello. Praticamente non si può dire spoiler perchè non c'è niente di imprevisto o da scoprire.Narra la storia di questo uomo che non si sente all'altezza di essere tale,non si sente uomo perchè la moglie lo rifiuta,non si sente padre perchè sua figlia è comunque attaccata alla madre,non si sente se stesso e non pensava che la sua vita potesse essere quella,dentro questo romanzo leggiamo le difficoltà di un uomo diventare tale. Diciamo che la trama mi è piaciuta molto,ma non il modo in cui è stato scritto.
    PER CHI LO VOLESSE IO HO E-BOOK,BASTA CHIEDERE =)

    Is this helpful?

    Francesca Figura said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La generazione del non-uomo

    Ammetto che ho deciso di leggere questo libro solo perchè era tra i migliori del Premio Strega. Adesso andrò un pò contro corrente rispetto a tutte le recensioni su questo libro. A me non è piaciuto per niente,penso perchè non è proprio il mio stile, ...(continue)

    Ammetto che ho deciso di leggere questo libro solo perchè era tra i migliori del Premio Strega. Adesso andrò un pò contro corrente rispetto a tutte le recensioni su questo libro. A me non è piaciuto per niente,penso perchè non è proprio il mio stile,ma cercavo qualcosa di diverso per allontanarmi un pò dal genere thriller,qualcosa di rilassante. Questo libro,a mio modestissimo parere,non è per niente rilassante,per capire certe frasi dovevo rileggerle o lasciar perdere e magari perdevo il filo del discorso e stato molto pesante come libro nonostante la trama e il filo logico del libro sia bello. Praticamente non si può dire spoiler perchè non c'è niente di imprevisto o da scoprire.Narra la storia di questo uomo che non si sente all'altezza di essere tale,non si sente uomo perchè la moglie lo rifiuta,non si sente padre perchè sua figlia è comunque attaccata alla madre,non si sente se stesso e non pensava che la sua vita potesse essere quella,dentro questo romanzo leggiamo le difficoltà di un uomo diventare tale. Diciamo che la trama mi è piaciuta molto,ma non il modo in cui è stato scritto.
    PER CHI LO VOLESSE IO HO E-BOOK,BASTA CHIEDERE =)

    Is this helpful?

    Francesca Figura said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Nah, non lo finirò mai. Venti pagine e già mi ha fatto venire l'ulcera.. Che scrittura fastidiosa e auto-compiaciuta!!
    Bocciato.

    Is this helpful?

    Sery-amente said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (141)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • eBook 208 Pages
  • ISBN-10: 8858763262
  • ISBN-13: 9788858763261
  • Publisher: Bompiani
  • Publish date: 2013-10-xx
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book

Groups with this in collection