Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Dieci piccoli indiani

By Agatha Christie

(4137)

| Paperback | 9788804507598

Like Dieci piccoli indiani ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Dieci persone estranee l’una all’altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità , chi per bisogno, chi per opportunità , hanno accettato l’invito. E o Continue

Dieci persone estranee l’una all’altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità , chi per bisogno, chi per opportunità , hanno accettato l’invito. E ora sono lì su quell’isola che sorge dal mare simile a una gigantesca testa di negro che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli; hanno trovato invece una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto della loro camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l’inizio di un interminabile incubo.

1565 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Uno di Gialli con la G maiuscola...

    Quello che io considero il capolavoro di Agatha Christie. Davvero difficile arrivare all'assassino/i. Un'idea estremamente originale quella in cui colpevoli, detective e spettatori (più o meno innocenti) si mescolano tra loro in maniera egregia.
    A c ...(continue)

    Quello che io considero il capolavoro di Agatha Christie. Davvero difficile arrivare all'assassino/i. Un'idea estremamente originale quella in cui colpevoli, detective e spettatori (più o meno innocenti) si mescolano tra loro in maniera egregia.
    A condire il tutto un'apparente innocente filastrocca per bambini che segna il destino dei personaggi.
    La vicenda si dipana in un ambiente circoscritto in maniera inquietante e quasi soffocante fino al colpo di scena finale. Per nulla scontato.

    Is this helpful?

    Neko said on Sep 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ci credete se vi dico che a tratti questo romanzo giallo mi ha fatto persino paura? Cioè... quelle statuette, già inquietanti di loro, che pian piano spariscono dal centro tavola... e la canzoncina poi... brrrr...
    Se ci fossi stata anch'io tra gli os ...(continue)

    Ci credete se vi dico che a tratti questo romanzo giallo mi ha fatto persino paura? Cioè... quelle statuette, già inquietanti di loro, che pian piano spariscono dal centro tavola... e la canzoncina poi... brrrr...
    Se ci fossi stata anch'io tra gli ospiti di quell'isola non ci sarebbe stato bisogno di farmi fuori, sarei sicuramente morta d'infarto di mio!! ;)

    Is this helpful?

    Thule said on Sep 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se mi fossi ricordata del consumo indiscriminato di lingua in scatola (!) non so se l'avrei riletto.

    Is this helpful?

    Angeligna said on Sep 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    …E poi non ne rimase nessuno!

    Un classico del giallo, riporto la filastrocca su ci poggia la trama del libro.

    Dieci poveri negretti
    Se ne andarono a mangiar:
    uno fece indigestione,
    solo nove ne restar.
    Nove poveri negretti
    Fino a notte alta vegliar:
    uno cadde addormentato,
    o
    ...(continue)

    Un classico del giallo, riporto la filastrocca su ci poggia la trama del libro.

    Dieci poveri negretti
    Se ne andarono a mangiar:
    uno fece indigestione,
    solo nove ne restar.
    Nove poveri negretti
    Fino a notte alta vegliar:
    uno cadde addormentato,
    otto soli ne restar.
    Otto poveri negretti
    Se ne vanno a passeggiar:
    uno, ahimè,è rimasto indietro,
    solo sette ne restar.
    Sette poveri negretti
    legna andarono a spaccar:
    un di lor s'infranse a mezzo,
    e sei soli ne restar.
    I sei poveri negretti
    giocan con un alvear:
    da una vespa uno fu punto,
    solo cinque ne restar.
    Cinque poveri negretti
    un giudizio han da sbrigar:
    un lo ferma il tribunale
    quattro soli ne restar.
    Quattro poveri negretti
    salpan verso l'alto mar:
    uno un granchio se lo prende,
    e tre soli ne restar.
    I tre poveri negretti
    allo zoo vollero andar:
    uno l'orso ne abbrancò,
    e due soli ne restar.
    I due poveri negretti
    stanno al sole per un po':
    un si fuse come cera
    e uno solo ne restò.
    Solo, il povero negretto
    in un bosco se ne andò:
    a un pino s'impiccò,
    e nessuno ne restò.

    Is this helpful?

    Aspa said on Sep 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Io che non amo i gialli l'ho letto tutto d'un fiato, anche se, con l'intuito da gallina morta che mi ritrovo, non ho indovinato il colpevole nemmeno questa volta.
    All'inizio sospettavo sia di Lombard per via di alcuni comportamenti/domande che poneva ...(continue)

    Io che non amo i gialli l'ho letto tutto d'un fiato, anche se, con l'intuito da gallina morta che mi ritrovo, non ho indovinato il colpevole nemmeno questa volta.
    All'inizio sospettavo sia di Lombard per via di alcuni comportamenti/domande che poneva agli altri (sono arrivata persino a pensare che soffrisse di uno sdoppiamento di personalità che gli faceva uccidere le persone e poi dimenticarsene), sia di Vera, perchè mi sembrava ambigua, così, a pelle.

    Inutile dire che ho toppato alla grande!

    Bellina la filastrocca degli indiani, inquietante al punto giusto.

    Is this helpful?

    citizen erased said on Sep 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    MERAVIGLIOSO!!!!! Il giallo per eccellenza!!! Un libro che non si dimentica!

    Is this helpful?

    Saretta Sd said on Sep 9, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book