Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

08/15 la rivolta del caporale ASCH

Di

Editore: Garzanti

4.0
(70)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 312 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: A000081981 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , History , Humor

Ti piace 08/15 la rivolta del caporale ASCH?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Fantastico libro antimilitarista , ma molte cose che accadono nella caserma e i personaggi ricordano le grandi aziende italiane. I militari di una volta sono gli impiegati e i manager di oggi?

    ha scritto il 

  • 0

    Un libro eccezionale, purtroppo ormai reperibile quasi esclusivamente su Internet. Si tratta del primo libro di una trilogia che prende il suo nome (08/15) da un fucile in dotazione all'esercito tedesco, celebre per la sua tendenza ad incepparsi. Per questo motivo, il termine 08/15 è diventato si ...continua

    Un libro eccezionale, purtroppo ormai reperibile quasi esclusivamente su Internet. Si tratta del primo libro di una trilogia che prende il suo nome (08/15) da un fucile in dotazione all'esercito tedesco, celebre per la sua tendenza ad incepparsi. Per questo motivo, il termine 08/15 è diventato sinoninmo, nel gergo militare, di "inaffidabile" e "ribelle"...

    http://ghettodeilettori.blogspot.com/2009/03/0815-la-rivolata-del-caporale-asch-hans.html

    ha scritto il 

  • 4

    Una tagliente satira antimilitarista con parecchi spunti comici. Per molti aspetti il libro è paragonabile al più famoso (almeno per me) Comma 22 di Heller, tuttavia rispetto a quest'ultimo la lettura del libro di Kirst risulta più leggera e, complessivamente, più piacevole.
    Di sicuro è un ...continua

    Una tagliente satira antimilitarista con parecchi spunti comici. Per molti aspetti il libro è paragonabile al più famoso (almeno per me) Comma 22 di Heller, tuttavia rispetto a quest'ultimo la lettura del libro di Kirst risulta più leggera e, complessivamente, più piacevole.
    Di sicuro è un libro che consiglio di leggere.

    ha scritto il 

  • 5

    In ogni tempo e a qualsiasi latitudine, la vita militare è sempre la stessa. Un buon soldato di leva impara rapidamente la prima e sola abilità che conti davvero: imboscarsi ed evitare guai.


    Il caporale Asch serve nell'esercito tedesco nel 1938. Ed è un ottimo soldato, sempre pronto a segu ...continua

    In ogni tempo e a qualsiasi latitudine, la vita militare è sempre la stessa. Un buon soldato di leva impara rapidamente la prima e sola abilità che conti davvero: imboscarsi ed evitare guai.

    Il caporale Asch serve nell'esercito tedesco nel 1938. Ed è un ottimo soldato, sempre pronto a seguire il fondamentale principio di fare il meno possibile, evitando ogni problema. E gli riesce benissimo. Ma un giorno decide di ribellarsi al "sistema"... la conclusione è facilmente presagibile, visti i titoli della trilogia: ovviamente verrà promosso!

    Scritto con un'ironia tutta teutonica, la più perfetta macchina da guerra della Storia, la temibile Wehrmacht, ne esce con le ossa rotte. E diviene impossibile non parteggiare per il protagonista, antieroe per eccellenza.

    Divertente, ma con acume e intelligenza, è godibile sia come lettura rilassata che come invito alla riflessione. E, in più, i dialoghi sono un vero capolavoro di ironia, con alcune battute da mettere in bacheca.

    ha scritto il