Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

100 colpi di spazzola prima di andare a dormire

Di

Editore: Fazi

2.1
(6254)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 143 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Francese , Spagnolo , Portoghese , Tedesco , Turco

Isbn-10: 8881124254 | Isbn-13: 9788881124251 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Teens

Ti piace 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Catania, Sicilia, sedici anni. Un diario, la scoperta di un mondo nuovo e diverso: il proprio corpo di adolescente, un viaggio, una ricerca. Il desiderio di afferrare quel sentimento che è l'amore, imprendibile, inafferrabile. L'illusione di trovarlo in molti letti, in molti corpi. L'ingenuità, la segretezza, il dolore, l'umiliazione. Sedici anni. Per Melissa tutto comincia con la sua prima volta: lì capisce (o si illude di capire) che gli uomini non desiderano gustare l'essenza, non sono in grado di amare prescindendo dal corpo. Per questo lo concede a chiunque lo chieda, per questo si dà speranzosa che qualcuno, guardandola negli occhi, si accorga della sua sete d'amore.
Ordina per
  • 1

    voglio trovare un senso a questo libro,anche se questo libro un senso non ce l'ha...
    perchè una ragazzina cerca di riempire il proprio vuoto con il sesso?
    perchè la protagonista non crede di poter ess ...continua

    voglio trovare un senso a questo libro,anche se questo libro un senso non ce l'ha...
    perchè una ragazzina cerca di riempire il proprio vuoto con il sesso?
    perchè la protagonista non crede di poter essere amata in un altro modo?
    cosa spinge le adolescenti di oggi a buttarsi in questo mondo del sesso (e del suo commercio) con tanta leggerezza?
    cosa c'è dietro questa apparente leggerezza?
    ecco...avrei tanto voluto che questo libro spiegasse anche questo,invece è solo un'accozzaglia di contenuti scabrosi. se vi piace il genere,ci sono libri migliori.

    ha scritto il 

  • 3

    Pensando ad una storia vera..

    Se non fosse una storia vera, credo che lo avrei apprezzato di più..
    Forse perché non condivido le idee ed i gesti della protagonista!
    Non l'ho trovato però scritto male, era piuttosto scorrevole.. l' ...continua

    Se non fosse una storia vera, credo che lo avrei apprezzato di più..
    Forse perché non condivido le idee ed i gesti della protagonista!
    Non l'ho trovato però scritto male, era piuttosto scorrevole.. l'ho finito in poco tempo, forse per la brevità dell'intera storia..
    Leggerei comunque il secondo!!

    ha scritto il 

  • 3

    Pensando ad una storia vera..

    Se non fosse una storia vera, credo che lo avrei apprezzato di più..
    Forse perché non condivido le idee ed i gesti della protagonista!
    Non l'ho trovato però scritto male, era piuttosto scorrevole.. l' ...continua

    Se non fosse una storia vera, credo che lo avrei apprezzato di più..
    Forse perché non condivido le idee ed i gesti della protagonista!
    Non l'ho trovato però scritto male, era piuttosto scorrevole.. l'ho finito in poco tempo, forse per la brevità dell'intera storia..
    Leggerei comunque il secondo!!

    ha scritto il 

  • 3

    Ho dato un voto estremamente alto per il libro che è, l'ho fatto perché quando l'ho letto avevo l'età della protagonista e mi ricordo che mi aveva colpito e fatto immedesimare in lei. Mi aveva scandal ...continua

    Ho dato un voto estremamente alto per il libro che è, l'ho fatto perché quando l'ho letto avevo l'età della protagonista e mi ricordo che mi aveva colpito e fatto immedesimare in lei. Mi aveva scandalizzata e stupita che una ragazzina arrivasse a tanto (anche se poi con delusione ho capito che era tutto inventato). Gli altri libri di Melissa P. non mi sono piaciuti nemmeno un po'.

    ha scritto il 

  • 1

    si fatica a finirlo

    Scritto male, con uno stile che vorrebbe sembrare quelle del diario ma poi deraglia di continuo. Non c'è introspezione, non c'è morbo, non c'è racconto, non c'è nulla. Davvero sopravvalutato.

    ha scritto il 

Ordina per