Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

1917. La Rivoluzione

Di

Editore: Einaudi

3.7
(24)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 100 | Formato: Altri

Isbn-10: 8806188852 | Isbn-13: 9788806188856 | Data di pubblicazione: 

Ti piace 1917. La Rivoluzione?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il processo rivoluzionario avvenuto in Russia nel 1917 occupa uno spazio del tutto particolare all'interno degli eventi che hanno configurato la storia del Ventesimo secolo. Alla caduta degli zar del febbraio seguirono i primi governi provvisori che sfociarono con la presa del potere da parte dei bolscevichi nell'ottobre. Una rivoluzione che ebbe tra le conseguenze immediate l'uscita dalla guerra mondiale, la guerra civile interna e il terrore. Dopo la grande discussione storiografica sullo stalinismo e il comunismo sovietico, dopo il crollo dell'URSS e l'apertura degli archivi, Marcello Flores torna su questo evento-simbolo del Novecento con una riflessione storico-interpretativa che intende ragionare senza paraocchi ideologici sul senso di uno spartiacque della storia contemporanea.
Ordina per
  • 0

    I.
    Io mi sento che andrò tutto bene


    II.
    il mio oroscopo di oggi diceva al lavoro
    andrà tutto bene


    l'ho letto anche ai miei a voce alta
    ero troppo bello


    io il sabato sono tre anni che non lavoro
    tre anni, eh


    III.
    però l'oroscopo non era sbagliato
    oggi è andata veramen ...continua

    I. Io mi sento che andrò tutto bene

    II. il mio oroscopo di oggi diceva al lavoro andrà tutto bene

    l'ho letto anche ai miei a voce alta ero troppo bello

    io il sabato sono tre anni che non lavoro tre anni, eh

    III. però l'oroscopo non era sbagliato oggi è andata veramente bene sul posto di

    lavoro. Per quello che ne so io.

    ha scritto il 

  • 4

    La storia della Rivoluzione russa l'avevo letta (studiata) ripetutamente negli anni 70. Su ponderosi volumi. Leggo adesso questo agevole libretto per accompagnare il mio primo viaggio a San Pietroburgo (già Leningrado, già Pietrogrado e già San Pietroburgo, come adesso). Dico "agevole libretto" e ...continua

    La storia della Rivoluzione russa l'avevo letta (studiata) ripetutamente negli anni 70. Su ponderosi volumi. Leggo adesso questo agevole libretto per accompagnare il mio primo viaggio a San Pietroburgo (già Leningrado, già Pietrogrado e già San Pietroburgo, come adesso). Dico "agevole libretto" e lo intendo come complimento: in modo sintetico e scorrevole fornisce un buon quadro degli eventi. Certo che fra l'immagine cupa e imponente che avevo del Palazzo d'Inverno e il leggiadro Palazzo sulla riva della Neva che ospita l'Hermitage c'è una bella differenza! Coerente quest'ultima con il reggimento femminile disposto a difenderlo. Sai che eroismo la guardia rossa! La corazzata Aurora l'ho vista solo da lontano.

    ha scritto il 

  • 3

    130 pagine che ho trovato perfettamente equilibrate tra nozionismo e saggio. Da un lato i fatti, cornice indipensabile per chi, come me, conosceva solo superficialmente l’evento storico; dall’altra spiegazioni ed interpretazioni, per capirne qualcosa di più.
    E mi soprendo sempre delle simili ...continua

    130 pagine che ho trovato perfettamente equilibrate tra nozionismo e saggio. Da un lato i fatti, cornice indipensabile per chi, come me, conosceva solo superficialmente l’evento storico; dall’altra spiegazioni ed interpretazioni, per capirne qualcosa di più.
    E mi soprendo sempre delle similitudini all’interno dei processi storici, in contesti differenti ed a distanza di anni.
    Quattro stelle ad un saggio storico non riesco a darle (come faccio ad "adorarlo"?), ma di sicuro questo per me è un ottimo libro.

    ha scritto il