1968

L'anno che ha fatto saltare il mondo

Voto medio di 78
| 8 contributi totali di cui 8 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il 1968 ha rappresentato per la storia del mondo un punto di non ritorno. Èstato l'anno della Primavera di Praga, delle rivolte studentesche di Parigi eRoma, della dura opposizione alla guerra in Vietnam, dell'omicidio di MartinLuther King. E ancora, ...Continua
Ha scritto il 21/04/15
"Le invenzioni cominciano con le esagerazioni." (Riletto aprile 2015)
Ha scritto il 18/09/14
le fughe


mein Madchen ha portato a casa mia della
musica stranissima e modernissima che i vicini secondo me si chiedono

ma com'è che non ascolta più Vladimir Vissotski
tutto il dì? Eh com'è?

Eh, lo dico io adesso perché: Vi
...Continua
  • 6 commenti
Ha scritto il 12/01/12
C'è così tanta roba in questo libro che nonostante mi sia autoinflitto 500 pagine mi sento più ignorante di prima..

Il 1968 fu l’epicentro di una svolta, di un cambiamento fondamentale; segnò la nascita del nostro mondo postmoderno gover
...Continua
  • 6 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 28/12/10
come saggio merita certamente,affronta il 1968 in tutte le sue forme e manifestazioni mantenendo lo stesso un tono gradevole e imparziale.Dalle questioni politiche dei più disparati paese alle Black Panthers fino ai movimenti studenteschi.
Il li
...Continua
Ha scritto il 18/02/10
ho trovato interessante questo testo imperniato sugli stati uniti, che parla anche di polonia, francia, germania, cecoslocìvacchia, cuba con accenni ad altri paesi.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 12
  • 49
  • 13
  • 4
  • 0
Aggiungi