Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

1984

By George Orwell

(6)

| Paperback | 9780882339726

Like 1984 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

First appearing in 1949, the novel 1984 seemed like a nightmarish vision of the future in a totalitarian world. Playing on the public's worst fears about governmental control, different readings saw the former Soviet Union as the object of satire, wh Continue

First appearing in 1949, the novel 1984 seemed like a nightmarish vision of the future in a totalitarian world. Playing on the public's worst fears about governmental control, different readings saw the former Soviet Union as the object of satire, while others focused on increasingly powerful democratic governments.

The title, George Orwell’s 1984, part of Chelsea House Publishers’ Modern Critical Interpretations series, presents the most important 20th-century criticism on George Orwell’s 1984 through extracts of critical essays by well-known literary critics. This collection of criticism also features a short biography on George Orwell, a chronology of the author’s life, and an introductory essay written by Harold Bloom, Sterling Professor of the Humanities, Yale University.

2917 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    1/2

    Questo romanzo è un monito
    Mi voglio appuntare questa cosa:
    "La neolingua era intesa non a estendere ma a diminuire la possibilità del pensiero, si veniva incontro a questo fine appunto, indirettamente, col ridurre al minimo la scelta delle parole."

    Is this helpful?

    Amarillide said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nel 1948 - e per tanti aspetti politico-sociali ancor oggi - indubbiamente un capolavoro, ma a leggerlo ora il linguaggio appare antiquato (la traduzione del "you" impersonale inglese con il "voi" italiano è terrificante) e soprattutto più filosofico ...(continue)

    Nel 1948 - e per tanti aspetti politico-sociali ancor oggi - indubbiamente un capolavoro, ma a leggerlo ora il linguaggio appare antiquato (la traduzione del "you" impersonale inglese con il "voi" italiano è terrificante) e soprattutto più filosofico che fantascientifico, insomma, dopo averne tanto sentito parlare, mi aspettavo qualcosa di più.

    Is this helpful?

    Mapaola said on Jul 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    別說《一九八四》並不存在!看完這本書後,心口沉重了幾天幾夜。失去言論自由、失去思想已經夠駭人,更無法想像的是,失去愛人的能力……

    Is this helpful?

    lucido said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un po' troppo sopravvalutato

    Un libro che mi è piaciuto ma non come mi sarei aspettato.
    Credo sia un buon libro, con diversi spunti molto belli, ma alcuni non sono stati snocciolati bene restando troppo oscuri o vaghi.
    Comunque un libro che fa molto riflettere, scritto abbastanz ...(continue)

    Un libro che mi è piaciuto ma non come mi sarei aspettato.
    Credo sia un buon libro, con diversi spunti molto belli, ma alcuni non sono stati snocciolati bene restando troppo oscuri o vaghi.
    Comunque un libro che fa molto riflettere, scritto abbastanza bene, ma forse con troppi lost in translation.

    Is this helpful?

    Emu said on Jul 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    È incredibile come questo libro sia ancora estremamente attuale, quasi profetico.

    Is this helpful?

    Bergodrake said on Jul 4, 2014 | Add your feedback

Improve_data of this book