Angelo
Ha scritto il 28/06/15
Parole
Parole, dove il cuore dell’uomo si specchiava - nudo e sorpreso - alle origini; un angolo cerco nel mondo, l’oasi propizia a detergere voi con il mio pianto dalla menzogna che vi acceca. Insieme delle memorie spaventose il cumulo si scioglierebbe, co...Continua
Paola Bonfadini
Ha scritto il 24/11/11
“Il non domato spirto e della vita il doloroso amore”: “Trentanove poesie” di Umberto Saba
“Amai trite parole che non uno / osava. M’incantò la rima fiore / amore, / la più antica difficile del mondo” (UMBERTO SABA, “Trentanove poesie”, Mondadori, Milano 1996, “Amai”, p. 7): i versi più significativi di Umberto Saba (Trieste 1883-Gorizia 1...Continua
n!
Ha scritto il 19/04/10

PRIMA FUGA

(...) Le foglie
morte non fanno a me paura, e agli uomini
io penso come a foglie (...)

Cate
Ha scritto il 03/02/10

Il portiere caduto alla difesa
ultima vana, contro terra cela
la faccia, a non veder l'amara luce.
Il compagno in ginocchio che l'induce,
con parole e con mano, a rilevarsi,
scopre pieni di lacrime i suoi occhi.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi