Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

3x3 Occhi vol. 1

La statua dell'umanità I

By Yuzo Takada

(65)

| Mass Market Paperback

Like 3x3 Occhi vol. 1 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Crediateci o no, finalmente la più grande saga horror-fantasy del fumetto internazionale giunge nel nostro paese in una serie mensile, con ENORMI volumi di 248 pagine, da leggere tutta d’un fiato e (finalmente) collezionare! Il professor Fujii, antro Continue

Crediateci o no, finalmente la più grande saga horror-fantasy del fumetto internazionale giunge nel nostro paese in una serie mensile, con ENORMI volumi di 248 pagine, da leggere tutta d’un fiato e (finalmente) collezionare! Il professor Fujii, antropologo, sparisce nell’Himalaya per provare una sua teoria riguardante una razza umanoide estinta, e suo figlio Yakumo non ne ha più notizia fino a quando una strana ragazza entra nella sua vita: lei si chiama Pai, parla un giapponese stentoreo, e pare aver attraversato mezzo mondo a piedi. E’ l’ultima esponente dei Sanzhiyan Hum Kara, la Stirpe del Terzo Occhio, che il professor Fujii riuscì a trovare prima di morire. Attraverso una lettera, il padre chiede a Yakumo di occuparsi di Pai, ma la ragazzina si dimostra ben più di quel che è. Quando una creatura alata da incubo aggredisce Yakumo e lo uccide, la ‘triclope’ himalayana impedisce alla sua anima di procedere verso l’aldilà, e lo rende un Wu, un potentissimo non-morto in grado di rigenerarsi all’infinito! E’ l’inizio della più grande avventura generata in Giappone nei mitici Anni Ottanta, in cui i due protagonisti dovranno affrontare una epocale ricerca per permettere a Yakumo di tornare un essere umano, a Pai di non essere più sola, e per salvare l’umanità dal secondo avvento di Shiva, pronto a portare sulla Terra un regno di oscurità e demoni, sterminando la razza umana! Epocale!

6 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    L'inizio di una splendida avventura

    ho sempre amato Yakumo, forse il mio giudizio sarà imparziale per questo. Sono stata davvero fortunata a trovare tutti i numeri della stessa collezione. quindi ho potuto leggere quest'opera dall'inizio alla fine con calma. Bellissimo davvero, ogni pe ...(continue)

    ho sempre amato Yakumo, forse il mio giudizio sarà imparziale per questo. Sono stata davvero fortunata a trovare tutti i numeri della stessa collezione. quindi ho potuto leggere quest'opera dall'inizio alla fine con calma. Bellissimo davvero, ogni personaggio studiato nei minimi dettagli e la trama è semplicemente magnifica!

    Is this helpful?

    wally said on Nov 25, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Delusione

    Fumetto che cominciai a leggere attraverso la pubblicazione di Trinetra, nel lontano 1998, e che poi ho recuperato faticosamente tra kappa magazine e young, cambiando 3 edizioni, nell'arco di anni, spulciando sulle bancarelle e... tutto inutile. 4-5 ...(continue)

    Fumetto che cominciai a leggere attraverso la pubblicazione di Trinetra, nel lontano 1998, e che poi ho recuperato faticosamente tra kappa magazine e young, cambiando 3 edizioni, nell'arco di anni, spulciando sulle bancarelle e... tutto inutile. 4-5 anni fa, la Star Comics l'ha ripubblicato in monografico. Vabbé.

    L'opera va divisa in due parti, tanto per cominciare: 3x3 occhi e Trinetra. 3x3 occhi è una storia breve e incisiva, che in soli 11 volumi racchiude ben 3 saghe narrative distinte, una storia avvincente dalle sfumature horror e quell'ingrediente giapponese che io personalmente adoro, noto col nome di "alluci fotonici" (ripensate a Conan ragazzo del futuro, suvvia...); ovvero il fatto che persone del tutto comune possano compiere azioni impossibili ed eroiche semplicemente perché motivati. Come correre sull'ala di un aereo in volo, o darsi fuoco per portare con sé all'inferno un nemico. Cose del genere, nella cultura occidentale, si vedono molto raramente. Anche nei film americani, in genere il protagonista se fa qualcosa del genere è perché ha un piano B, sa già di uscirne in qualche modo; nella narrativa fumettistica giapponese no, lo fa solo perché sì, perché va fatto, perché non c'è altra soluzione se non scappare. E, quindi, lo fa. E ci riesce.

    Poi abbiamo Trinetra. Trinetra è Dragonball Z, ma coi mostri al posto degli alieni e le Larve al posto dell'Energia Psichica o come cacchio l'hanno tradotta. L'idea in sé sarebbe anche appassionante, ma è tirata troooppo per le lunghe. Pai c'è, no va via, no c'è, no va via, shiva è vivo, no è morto, no è vivo, no è morto. Yakumo mena di brutto, no è una pappina, no mena, no pappina... insomma, dopo un po' fa venire il latte alle ginocchia. I personaggi comprimari sono addirittura peggio che in dragonball z: lì erano inutile arredamento, qua addirittura fanno solo casino, peggiorando solo le cose. Il loro livello di potere è troppo inferiore a quello del protagonista e del suo antagonista, e non hanno alcuna altra utilità salvo combattere (poco e male).

    Non ci sono momenti di vero pathos, di vera emozione. E' solo un picchia-picchia. Le strategia per indebolire il protagonista in vista dello scontro finale, eliminando i suoi presunti alleati, sa di già visto, specialmente dopo il bellissimo Uschio e Tora, in cui detta strategia era moolto più sensata.
    Insomma, Trinetra è da dimenticare. La fine è allucinatamente stupida, degna di fare la pari con "tanto-ci-sono-le-sfere-del-drago".

    La prima parte si meritava 3 stelle, la seconda 1. Ho fatto una media.

    Is this helpful?

    France said on Aug 28, 2008 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Nulla è lasciato al caso

    Ho scoperto tardi questa meravigliosa opera che da oggi è entrata a far parte dei miei manga preferiti. 40 volumi sono tanti, eppure li ho letti uno dietro l'altro senza nemmeno accorgermene, e più mi avvicinavo alla fine più mi dispiaceva che sarebb ...(continue)

    Ho scoperto tardi questa meravigliosa opera che da oggi è entrata a far parte dei miei manga preferiti. 40 volumi sono tanti, eppure li ho letti uno dietro l'altro senza nemmeno accorgermene, e più mi avvicinavo alla fine più mi dispiaceva che sarebbe finito...
    Yuzo Takada è un genio della sceneggiatura: nulla è dato al caso, tutto quello che succede e tutti i personaggi incontrati avranno senso all'interno di questa storia. Nessun episodio riempitivo e personaggi one shot... tutto torna in un unico e splendido disegno.
    Apprezzo molto anche il suo tratto, ma a mio parere dal volume 30 perde un po' la sua particolarità con un tratto più pulito ma meno caratteristico.
    Divertente e drammatico allo stesso tempo... splendido il volume 11 (ultimo della prima serie Trinetra) in cui si scopre il tenero lato della Sanzhiyan e strappalascrime il 39 in cui ci si avvicina all'epilogo... ed un finale veramente ben congeniato!
    Il mio personaggio preferito è la Sanzhiyan: forte, decisa, risoluta, orgogliosa ed intelligente, che nasconde le sue paure dietro una corazza che solo Yakumo saprà scalfire.

    Is this helpful?

    Picangy said on Aug 22, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il mio manga preferito in assoluto! 40 volumi ricchi di azione, umorismo e moltissimi riferimenti alla mitologia! L'unico difetto è forse il rapporto tra i due protagonisti che a volte cade un pò nell'esasperante, vittima della timidezza dell'una e d ...(continue)

    Il mio manga preferito in assoluto! 40 volumi ricchi di azione, umorismo e moltissimi riferimenti alla mitologia! L'unico difetto è forse il rapporto tra i due protagonisti che a volte cade un pò nell'esasperante, vittima della timidezza dell'una e dell'indecisione dell'altro.

    Is this helpful?

    Cypher said on Mar 25, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Le avventure della triclope

    Le avventure della triclope Pai, tra mitologia indiana, crudeltà e sentimenti.
    Serie iniziata con gran piacere per i temi ed i disegni, terminata a 40 volumi ma senza una vera fine, si rimanda a Trinetra. Ormai la storia prosegue da più di una d ...(continue)

    Le avventure della triclope Pai, tra mitologia indiana, crudeltà e sentimenti.
    Serie iniziata con gran piacere per i temi ed i disegni, terminata a 40 volumi ma senza una vera fine, si rimanda a Trinetra. Ormai la storia prosegue da più di una decina d'anni...l'ho abbandonata e se un domani finirà (cosa di cui ormai dubito) mi ci riavvicinerò.

    Alle volte dubito che i giapponesi sappiano tirare le fila: intrecciano bene la trama ma poi non sanno concludere.

    Is this helpful?

    Mmorgana (lettrice onnivora) said on Nov 22, 2007 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Pai è una giovane triclope, col sogno di diventare umana. Con l'aiuto di Yakumo, cercherà di realizzare il suo sogno, e ovviamente di salvare il genere umano.

    Molto carino come concept, se non fosse che la lunghezza della storia lo rende snerva ...(continue)

    Pai è una giovane triclope, col sogno di diventare umana. Con l'aiuto di Yakumo, cercherà di realizzare il suo sogno, e ovviamente di salvare il genere umano.

    Molto carino come concept, se non fosse che la lunghezza della storia lo rende snervante, perchè non si arriva mai ad una conclusione.

    Pubblicati in Italia 39 vloumi su 40. Siamo in dirittura d'arrivo.

    Is this helpful?

    Llere said on Sep 21, 2007 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (65)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Mass Market Paperback 248 Pages
  • ISBN-10: A000036918
  • Publisher: Star Comics
  • Publish date: 2004-07-02
Improve_data of this book

Margin notes of this book