428 dopo Cristo

Storia di un anno

di | Editore: Laterza
Voto medio di 28
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Il nostro sarà un vero e proprio viaggio attraverso il mondo tardoromano, inun anno importante per la sua evoluzione politica. Ci muoveremo lungo uno diquei percorsi circolari cari ai compilatori degli 'inventari del mondo'tardoantichi. ...Continua
Lizaveta
Ha scritto il 22/05/14

Davvero un libro interessante. Scritto bene, semplicemente chiaro, ed di interesse per il periodo che descrive, da noi rimasto sempre piuttosto oscuro.

Laicus
Ha scritto il 26/06/11
Avvincente. Interessante la considerazione finale: "tutte le voci che abbiamo incontrato, imperiali o straniere, continuavano a considerare l'impero romano come un saldo punto di riferimento...nel 428 Roma, pur se meno aeterna, era ancora una entità...Continua
Vra48
Ha scritto il 23/05/11

NOTE
3/07 partendo dall'abbandono del regno d'armenio da parte dell'imperatore teodosio,traina si muove da oriente a occidente per dimostrare la vitalità residua di roma. Saggio nel complesso deludente

Giampaolo
Ha scritto il 10/10/10

Molto interessante l'idea e la ricostruzione di un anno così lontano e - almeno per me - non così famoso.
Pur non essendo in cima a tutti i miei pensieri suggerisco di leggerlo

Jadan
Ha scritto il 23/03/10
Il mondo in un punto del tempo.

La storia in un punto del tempo e in senso antiorario, dalla Persia alla Persia passando per Costantinopoli, Roma, e l'Egitto. La nascita di un mondo nuovo tra genti fondamentalmente inconsapevoli e ancora legate a quello vecchio.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi