4 3 2 1

Voto medio di 383
| 94 contributi totali di cui 83 recensioni , 9 citazioni , 2 immagini , 0 note , 0 video
A volte per raccontare una vita non basta una sola storia. Il 3 marzo 1947, a Newark, nasce il primo e unico figlio di Rose e Stanley: Archie Ferguson. Da questo punto si dipanano quattro sentieri, le quattro vite possibili, eppure reali, di Archie. ...Continua
Tommy
Ha scritto il 22/09/18
Non so cosa pensare. Per tutta la prima metà del libro ho avuto la netta sensazione di avere a che fare con un piccolo capolavoro nel suo genere. Alla lunga però sono rimasto deluso e ho trovato la narrazione povera di conenuti. Se da una parte ho ap...Continua
Steficek
Ha scritto il 17/09/18
4 3 2 1

https://www.thebloodyisland.it/single-post/2018/09/11/non-si-giudica-un-libro-dalla-copertina

Tabitta80
Ha scritto il 14/09/18
Non ce l'ho fatta a finirlo è troppo lungo ed estenuante nelle descrizioni. Ho trovato difficile seguire la lettura lineare del testo, secondo la progressione dell'ordine numerico dei capitoli, quindi ho deciso di precedere secondo un ordine narrativ...Continua
Cristinameglioli
Ha scritto il 13/09/18
"...e quando Rose diede alla luce suo figlio alle 2,07 del mattino dopo, c’erano tutti... E cosí nacque Ferguson, e per diversi secondi, una volta uscito dal corpo di sua madre, fu l’essere umano piú giovane sulla faccia della terra."
Cominciamo col dire che Paul Auster, di cui fino ad ora avevamo letto pochissimo, è un Dio della scrittura. Su questo si può discutere ben poco. Poche volte ci è capitato di leggere una penna con così tanto talento. Ci siamo confrontate, dopo i primi...Continua
Emiliano Mantegna
Ha scritto il 09/09/18
Il “gioco strutturale” del libro vale la maggior parte della lettura. Coinvolge, avvolge e diverte, impegnando in modo originale. A discapito del/i racconto/i, a mio avviso, va la sua lunghezza, spesso fine a se stessa, non così necessaria, che a lu...Continua

♥Stringbeanjean♥
Ha scritto il Jul 11, 2018, 16:20
Poi fu Boston e addio, e nel cuore di Ferguson si scavò un altro vuoto.
Pag. 249
♥Stringbeanjean♥
Ha scritto il Jul 11, 2018, 16:18
Mi piace guardarli, ma non so se mi piacerebbe girarli. Ci vuole troppo tempo per girare un film, e nel frattempo non ti avanza neanche un minuto per guardare gli altri film. Capito che intendo? Se la cosa che mi piace di piú è guardare i film, allor...Continua
Pag. 463
Filippo Pacini
Ha scritto il Mar 18, 2018, 20:06
il mondo è solido per un periodo,poi una mattina esce il sole e comincia a sciogliersi
Pag. 116
shirley
Ha scritto il Mar 04, 2018, 08:15
“Cominci a sembrarmi il dottor Pangloss, le disse Ferguson una sera. Va sempre tutto per il meglio - in questo, il migliore dei mondi possibili. No, macché, disse Amy. Pangloss è un idiota ottimista. Io sono un’intelligente pessimista, nel senso di u...Continua
Melaura86
Ha scritto il Feb 04, 2018, 15:01
Se non spera, non troverà l’insperato, ne è difficile la ricerca e ardua la via.
Pag. 662

Claudio Fedele
Ha scritto il Sep 22, 2018, 06:28
Sopravvivenza a “4 3 2 1” di Paul Auster 😮🖌
Sopravvivenza a “4 3 2 1” di Paul Auster 😮🖌
Sopravvivenza a “4 3 2 1” di Paul Auster 😮🖌

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi