Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Procurar Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

A Bruxa de Portobello

Por

Editor: Planeta

3.5
(2083)

Language:Português | Number of Páginas: 293 | Format: Others | Em outros idiomas: (outros idiomas) Spanish , French , English , Italian , Catalan , German , Chi traditional , Swedish , Japanese , Dutch , Chi simplified , Russian , Greek , Finnish , Polish

Isbn-10: 8576652811 | Isbn-13: 9788576652816 | Data de publicação: 

Também disponível como: Paperback

Category: Fiction & Literature , Philosophy , Religion & Spirituality

Do you like A Bruxa de Portobello ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
Sorting by
  • 2

    Il prodotto di un ghostwriter sottopagato.
    Non all'altezza di altri romanzi di Coelho.

    Come ho letto su qualche altra recensione, si salva il finale per lo stratagemma piacevole e inatteso.

    dito em 

  • 3

    "Tutti cercano un maestro perfetto: ma si dà il caso che i maestri siano umani, benchè i loro insegnamenti possano essere divini. Non confondere l'insegnante con la lezione"...


    Coelho ha decisamente scritto di meglio ma "La strega di Portobello" ha comunque degli spunti interessanti e orig ...continuar

    "Tutti cercano un maestro perfetto: ma si dà il caso che i maestri siano umani, benchè i loro insegnamenti possano essere divini. Non confondere l'insegnante con la lezione"...

    Coelho ha decisamente scritto di meglio ma "La strega di Portobello" ha comunque degli spunti interessanti e originali.
    Nel mio caso è stato il libro giusto, al momento giusto!

    dito em 

  • 3

    Finalmente un libro di Coelho che non sia completamente astruso e con il quale sono arrivata alla fine con un senso rispetto a quello che ho letto!
    Ciò non è bastato ad accendere la scintilla, da qui la valutazione non pienamente sufficiente.
    Bello, ma niente di che, e soprattutto nie ...continuar

    Finalmente un libro di Coelho che non sia completamente astruso e con il quale sono arrivata alla fine con un senso rispetto a quello che ho letto!
    Ciò non è bastato ad accendere la scintilla, da qui la valutazione non pienamente sufficiente.
    Bello, ma niente di che, e soprattutto niente che non si potesse perdere...

    dito em 

  • 3

    Libro scialbo e noioso per due terzi buoni della storia

    In particolare ho trovato tediosissima la parte inerente i primi anni di vita di Athena, il resoconto delle sue fisime del sovrannaturale/spirituale/esoterico e degli anni della giovinezza. Solo nei capitoli in cui a testimoniare dovrebbero essere lo storico o Andrea- e ogni tanto Edda- ho trovat ...continuar

    In particolare ho trovato tediosissima la parte inerente i primi anni di vita di Athena, il resoconto delle sue fisime del sovrannaturale/spirituale/esoterico e degli anni della giovinezza. Solo nei capitoli in cui a testimoniare dovrebbero essere lo storico o Andrea- e ogni tanto Edda- ho trovato qualcosina di interessante, in particolare da quando lei, Athena si stava accingendo via via a diventare un'icona di qualcosa di incomprensibile.
    Per il resto non dico che sia un libro da cestinare in toto, ma non l'ho neanche trovato così travolgente; più che un romanzo suona come un incrocio tra un manuale, un saggio e una fastidiosa lunga lezione di vita e autodeterminazione, e anche se ho apprezzato il tono rigoroso, informale e quasi accademico con cui Coelho trattava l'argomento “nuovo paganesimo” nella società contemporanea, non ho adorato né la storia di per sé, né la gran parte dei personaggi, in primis la stessa Athena.
    Buono spunto per qualche riflessione contro l'oscurantismo religioso e la dittatura dei tempi moderni di voler razionalizzare tutto, escludendo tutto ciò che scienza e tecnologia non possono dimostrare, ma offre davvero ben poco d'altro, forse per la sua stessa formula intrinseca come libro.

    dito em 

  • 4

    LA STREGA DI PORTOBELLO

    Un libro scritto in forma sui generis. Consta infatti di un susseguirsi di testimonianze di persone che sono entrate a far parte del puzzle di Athena. Inaspettato dunque gradito il finale. Ritornano alcuni elementi mistici presenti in altri testi di Coelho e non gli do' il massimo dei voti solo p ...continuar

    Un libro scritto in forma sui generis. Consta infatti di un susseguirsi di testimonianze di persone che sono entrate a far parte del puzzle di Athena. Inaspettato dunque gradito il finale. Ritornano alcuni elementi mistici presenti in altri testi di Coelho e non gli do' il massimo dei voti solo perchè non riesco mai a capire quanto c'é di irreale nei suoi testi.

    dito em 

  • 3

    Ne ho letti tanti di Coelho. Undici Minuti resta uno dei migliori degli ultimi dieci anni, Frida è un capolavoro. Questo non mi ha enstusiasmato. Non ho sentito trasporto, nemmeno curiosità. Lo stile narrativo è originale, ma niente di più.
    Ad ogni modo, lui resta sempre uno dei miei scritt ...continuar

    Ne ho letti tanti di Coelho. Undici Minuti resta uno dei migliori degli ultimi dieci anni, Frida è un capolavoro. Questo non mi ha enstusiasmato. Non ho sentito trasporto, nemmeno curiosità. Lo stile narrativo è originale, ma niente di più.
    Ad ogni modo, lui resta sempre uno dei miei scrittori preferiti. Non posso azzeccarli sempre tutti!

    dito em 

  • 5

    E' un libro "fisico", del movimento e dell'energia che troppo spesso dimentichiamo di avere. E' la danza che dal corpo si espande ed abbraccia e coinvolge il mondo.

    dito em 

  • 5

    Coelho è un vero maestro e ci da una altra testimonianza di una vita vissuta rimettendosi in gioco e ci spinge a quel risveglio e riscoperta dei nostri doni innati.

    dito em 

Sorting by