Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

A Clash of Kings

A Song of Ice and Fire, Book 2

By

Publisher: Bantam

4.4
(4196)

Language:English | Number of Pages: 768 | Format: eBook | In other languages: (other languages) Spanish , Italian , Chi traditional

Isbn-10: 0553897853 | Isbn-13: 9780553897852 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Mass Market Paperback , Paperback , Audio Cassette , Softcover and Stapled , Audio CD , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like A Clash of Kings ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Here is the second volume in GEORGE R.R. MARTIN'S magnificent cycle of novels.
Sorting by
  • 4

    Ho preferito il primo perché qui mi sembra che lassituazione sia rimasta un po' statica. La suspance però rimane, con un paio di colpi di scena intetessanti!!!

    said on 

  • 3

    Per Il Regno dei Lupi: http://fogliderba.blogspot.it/2014/11/recensione-libro-il-trono-di-spade-il.html

    Per La Regina dei Draghi: http://fogliderba.blogspot.it/2015/01/recensione-libro-il-trono-di-spa ...continue

    Per Il Regno dei Lupi: http://fogliderba.blogspot.it/2014/11/recensione-libro-il-trono-di-spade-il.html

    Per La Regina dei Draghi: http://fogliderba.blogspot.it/2015/01/recensione-libro-il-trono-di-spade-la.html

    said on 

  • 4

    E' un po' più lento rispetto al primo volume, ma rimane comunque una bellissima storia. La parte finale ti lascia una scarica di adrenalina addosso incredibile!

    said on 

  • 4

    Non è proprio Fantasy...

    Pur essendo "vecchio" mi piace il genere Fantasy. La saga de"Il trono di spade" non è proprio tale, non ha nulla a che vedere con Tolkien, ma nemmeno con Cristopher Paolini, David Eddings, Marion Zimm ...continue

    Pur essendo "vecchio" mi piace il genere Fantasy. La saga de"Il trono di spade" non è proprio tale, non ha nulla a che vedere con Tolkien, ma nemmeno con Cristopher Paolini, David Eddings, Marion Zimmer Bradley, Margaret Weis e Tracy Hickman, Licia Troisi. Terry Brooks,C.S.Lewis e... perché no con J.K.Rowling,però mi sta piacendo.
    I personaggi sono troppi e spesso devo ricorrere all'appendice per raccapezzarmi . Belle le descrizioni degli abiti, dei cibi (questi sono veramente fantasiosi). Mi è piaciuta la descrizione della battaglia delle acque nere ed anche a me il personaggio più intrigante è sembrato Tyrion. Non mi dispiacciono nemmeno i fratelli Stark

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    A Clash of Kings. Secondo capitolo della saga "A Song of Ice and Fire".
    Grandioso seguito di "A Game of Thrones", nel quale si viene catapultati nella Guerra dei Cinque Re. Pur avendo al solito una na ...continue

    A Clash of Kings. Secondo capitolo della saga "A Song of Ice and Fire".
    Grandioso seguito di "A Game of Thrones", nel quale si viene catapultati nella Guerra dei Cinque Re. Pur avendo al solito una narrazione corale, in questo capitolo due personaggi la fanno da padrone:
    - Tyrion, che consolida tutto quanto di buono fatto nel libro precedente e catalizza su di se la narrazione e l'amore del lettore. L'apice si ha nella Battaglia delle Acque Nere [Blackwater];
    - Daenerys, che qui inizia la sua trasformazione da ragazzina impaurita a Khaleesi/Madre dei Draghi. Le sue vicende, pur trovandosi geograficamente lontane, intrigano e mantengono alta l'attenzione. Bellissime ed evocative le visioni nella Casa degli Eterni;

    In conclusione un secondo capitolo che non sfigura certamente nei confronti del primo, anzi in alcuni punti lo supera. E quando hai 900 e più pagine che "vanno giù come acqua fresca" cos'altro si può dire di più?
    Ah, forse possiamo dire che questo A Clash of Kings sia il ponte ideale tra l'inizio ed il capolavoro che sarà il terzo libro. Ma questa è un'altra storia (ed un'altra recensione)...

    said on 

  • 5

    Degno seguito de "Il trono di spade e il grande inverno"

    Degno seguito de "Il trono di spade e il grande inverno", man mano che va avanti, la storia si delinea sempre meglio e diventa sempre più avvincente!
    La prima parte del libro è un pò statica, l'unico ...continue

    Degno seguito de "Il trono di spade e il grande inverno", man mano che va avanti, la storia si delinea sempre meglio e diventa sempre più avvincente!
    La prima parte del libro è un pò statica, l'unico personaggio che rende le vicende più interessanti è Tyrion Lannister, il Folletto, che con la sua astuzia dà filo da torcere a sua sorella, la regina Cercei Lannister.
    Incontriamo nuovi personaggi come Davos Seaworth, che ci racconta le vicende di uno dei nuovi re, Stannis Baratheon. Alla Roccia del Drago incontriamo anche la sacerdotessa rossa Melisandre, personaggio molto ma molto inquietante, preferirei starle alla larga se è possibile. Purtroppo, approfondiamo anche la sgradevolissima conoscenza con Theon Greyjoy... (spero che ci sia anche lui nella lista nera del caro George)
    La seconda parte del libro invece, è ricca di colpi di scena, e finalmente compaiono più elementi fanstasy, dai draghi di Daenerys ai sogni di lupo che accompagnano Bran e Jon.
    Il tutto si conclude con la stupenda descrizione della battaglia sul fiume. Mai letta una battaglia così! Epica!

    said on 

Sorting by