Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

A Game of Thrones

(Song of Ice and Fire)

By

Publisher: Bantam

4.6
(5452)

Language:English | Number of Pages: 720 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Czech , Dutch , Chi traditional , Polish , Swedish , Italian

Isbn-10: 0553386794 | Isbn-13: 9780553386790 | Publish date: 

Also available as: Mass Market Paperback , Hardcover , Audio Cassette , Others , eBook , Audio CD

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like A Game of Thrones ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Here is the first volume in George R. R. Martin’s magnificent cycle of novels that includes A Clash of Kings and A Storm of Swords. As a whole, this series comprises a genuine masterpiece of modern fantasy, bringing together the best the genre has to offer. Magic, mystery, intrigue, romance, and adventure fill these pages and transport us to a world unlike any we have ever experienced. Already hailed as a classic, George R. R. Martin’s stunning series is destined to stand as one of the great achievements of imaginative fiction.

A Game of Thrones

Long ago, in a time forgotten, a preternatural event threw the seasons out of balance. In a land where summers can last decades and winters a lifetime, trouble is brewing. The cold is returning, and in the frozen wastes to the north of Winterfell, sinister and supernatural forces are massing beyond the kingdom’s protective Wall. At the center of the conflict lie the Starks of Winterfell, a family as harsh and unyielding as the land they were born to. Sweeping from a land of brutal cold to a distant summertime kingdom of epicurean plenty, here is a tale of lords and ladies, soldiers and sorcerers, assassins and bastards, who come together in a time of grim omens.

Here an enigmatic band of warriors bear swords of no human metal; a tribe of fierce wildlings carry men off into madness; a cruel young dragon prince barters his sister to win back his throne; and a determined woman undertakes the most treacherous of journeys. Amid plots and counterplots, tragedy and betrayal, victory and terror, the fate of the Starks, their allies, and their enemies hangs perilously in the balance, as each endeavors to win that deadliest of conflicts: the game of thrones.


From the Paperback edition.
Sorting by
  • 5

    Non è viaggio per tremebondi. Armatevi di una lama di Valyria, una pelle di metalupo e la vostra più mordace sagacia, prima di addentrarvi nel libro. Che sia per trepidazione o stanchezza, non ne uscirete comunque.
    Diavolo d'un Martin, renderebbe credibile anche un drago in tutù.

    said on 

  • 4

    Ero riluttante a iniziarlo sia perché mi avevano avvertita che i capitoli dedicati ai personaggi che non si prediligono possono risultare pesanti sia perché molti ne parlano come un romanzo storico travestito da fantasy che di fantasy ha poco e niente. Alla fine, devo dire che sono rimasta molto ...continue

    Ero riluttante a iniziarlo sia perché mi avevano avvertita che i capitoli dedicati ai personaggi che non si prediligono possono risultare pesanti sia perché molti ne parlano come un romanzo storico travestito da fantasy che di fantasy ha poco e niente. Alla fine, devo dire che sono rimasta molto soddisfatta: quello di Martin non è un fantasy tradizionale, ma non c'è nulla di male in questo, anzi: più generi ci sono più possibilità si hanno di trovare qualcosa di vicino ai nostri gusti! L'unica nota che avrei da fare è che forse in alcuni momenti avrebbe potuto optare per una narrazione più concisa: parliamo di un primo volume il cui ammontare delle pagine ammonta quasi a quello del Signore degli Anelli o a quello di un'Anna Karenina, con la differenza che si tratta di vicende tutte concluse. Tuttavia, capisco il piacere di raccontare di Martin, e se risulta stancante, basta leggerlo a piccole dosi.

    said on 

  • 3

    Buon racconto Fantasy

    È il romanzo che ha dato origine al serial televisivo “Il trono di spade”. I caratteri dei personaggi sono ben descritti e corrispondono abbastanza bene a quelli che si muovono sullo schermo TV. Martin sa raccontare e la lettura tiene desto l'interesse pagina dopo pagina. La tecnica narrativa, ci ...continue

    È il romanzo che ha dato origine al serial televisivo “Il trono di spade”. I caratteri dei personaggi sono ben descritti e corrispondono abbastanza bene a quelli che si muovono sullo schermo TV. Martin sa raccontare e la lettura tiene desto l'interesse pagina dopo pagina. La tecnica narrativa, cioè quella di dedicare ogni capitolo a uno dei protagonisti, all'inizio sembra un po' faticosa, ma poi, una volta entrati nella vicenda, si rivela un buon sistema.

    said on 

  • 4

    Interessante!

    Spinto dalla curiosità visti i tanti riferimenti che si fanno alla serie tv e al libro, ho deciso di cimentarmi nella sua lettura e per adesso trovo che ne valga veramente la pena!

    said on 

  • 5

    Avevo sentito nominare la serie televisiva e non conoscevo quest'autore. Dopo aver visto la prima puntata della serie, mi sono decisa a comprare il libro e... non me ne sono pentita! George Martin è in grado di evocare in modo magnifico svariati paesaggi: dai castelli medievali, al deserto, dai c ...continue

    Avevo sentito nominare la serie televisiva e non conoscevo quest'autore. Dopo aver visto la prima puntata della serie, mi sono decisa a comprare il libro e... non me ne sono pentita! George Martin è in grado di evocare in modo magnifico svariati paesaggi: dai castelli medievali, al deserto, dai caldi regni del sud alle fredda Barriera del nord.
    Il punto forte del romanzo sono in assoluto i personaggi. Insomma, se in una storia i personaggi sono ben caratterizzati (non stereotipati o piatti) allora non può non essere una bella storia. Consigliatissimo!

    said on 

  • 4

    Una piacevole scoperta

    Non mi ero mai cimentata nel genere "fantasy". Così astratto, così fuori una qualsivoglia visione realistica. Questo poi, così chiacchierato (anche grazie alla serie tv associata), che quasi ne avevo la nausea solo a sentirlo nominare.
    Ma un regalo è un regalo e quando si tratta di libri, ...continue

    Non mi ero mai cimentata nel genere "fantasy". Così astratto, così fuori una qualsivoglia visione realistica. Questo poi, così chiacchierato (anche grazie alla serie tv associata), che quasi ne avevo la nausea solo a sentirlo nominare.
    Ma un regalo è un regalo e quando si tratta di libri, volente o nolente, li leggo e li completo sempre.
    E...per questo non ho affatto faticato, anzi. Avevo voglia di andare avanti.
    E in più c'è da dire che la narrazione suddivisa per personaggi è una vera chicca! Vivi la storia attraverso le loro emozioni, persona per persona.
    Insomma, approvato! Anzi dirò di più: ho già nella mia libreria il secondo volume!

    said on 

  • 5

    Il miglior fantasy dei tempi odierni, ai livelli del signore degli anelli! Descrizioni mai tediose, personaggi fantastici,ventimila volte migliore della serie televisiva. Martin merita tutto il mio rispetto per quest'opera d'arte. Ambientazioni a dir poco spettacolari e storia che coinvolge il le ...continue

    Il miglior fantasy dei tempi odierni, ai livelli del signore degli anelli! Descrizioni mai tediose, personaggi fantastici,ventimila volte migliore della serie televisiva. Martin merita tutto il mio rispetto per quest'opera d'arte. Ambientazioni a dir poco spettacolari e storia che coinvolge il lettore dando ad esso la possibilità di immedesimarsi in uno dei tanti personaggi, ciò grazie al fatto che Martin non ha dato antagonisti palesi, poichè ognuno ha nel suo male peculiarità che non si trovano ripetute negli altri. Insomma 5 stelle e se potessi anche di più, consigliatissimo per chi cerca una lettura fantasy che prenda e coinvolga.

    said on 

  • 3

    Mi è piaciuta la serie film ma..il libro non riesco a finirlo!

    Ho seguito la serie del Trono di Spade e mi è piaciuta molto. Sul piccolo schermo però mi ha entusiasmato, il libro invece no. Troppo lungo, per cui non riesco a finirlo!

    said on 

Sorting by
Sorting by