Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

A Graveyard for Lunatics

another tale of two cities

By Ray Bradbury

(7)

| Mass Market Paperback | 9780553180466

Like A Graveyard for Lunatics ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

24 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Quando penso a Bradbury, inevitabilmente mi viene in mente la fantascienza o comunque un tipo di letteratura dai connotati fantastici. In questo libro invece (conosciuto anche con il titolo La Follia E’ Una Bara Di Cristallo) abbiamo un’altissima co ...(continue)

    Quando penso a Bradbury, inevitabilmente mi viene in mente la fantascienza o comunque un tipo di letteratura dai connotati fantastici. In questo libro invece (conosciuto anche con il titolo La Follia E’ Una Bara Di Cristallo) abbiamo un’altissima concentrazione di noir, poliziesco ed hard boiled, generi che apprezzo davvero molto e che mi incuriosiscono. L’America degli anni cinquanta in una storia narrata da un autore che decenni prima, prediligeva trame ambientate nel futuro. L’intreccio narrativo è abbastanza complesso e stimolante, con un’andatura veloce, difficilmente noiosa senza lasciare un attimo di respiro, con un ritmo molto alto. Certe volte anche troppo, perché non c’è tempo di soffermarsi adeguatamente su quanto descritto. Ad ogni modo molti personaggi, molte situazioni e un mondo quasi magico, come quello cinematografico fanno di questo libro un’interessante chicca di lettura, quasi da rilegare ad altri tempi. Un bel salto nel passato con elementi molto interessanti, che avrebbe potuto essere migliore con una trama più lineare. Perché nel complesso, non è semplicissimo districarsi all’interno della storia e farlo in maniera rilassata.

    Is this helpful?

    Old_Glory said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nelle sue pagine migliori il libro è evocativo come Bradbury sa essere, ma questi sprazzi inframmezzano una trama un po' sfilacciata e abbastanza scontata .

    Is this helpful?

    obe said on May 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "I matti mi danno speranza. Sono tipi che hanno deciso di resistere. Amano la vita a tal punto che, anziché distruggerla, se ne vanno dietro un muro costruito per nascondersi. Fingono di non sentire, ma sentono. Fingono di non vedere, ma vedono. La p ...(continue)

    "I matti mi danno speranza. Sono tipi che hanno deciso di resistere. Amano la vita a tal punto che, anziché distruggerla, se ne vanno dietro un muro costruito per nascondersi. Fingono di non sentire, ma sentono. Fingono di non vedere, ma vedono. La pazzia dice: odio vivere, ma amo la vita. Odio le regole, però mi fanno comodo. Quindi, invece di sprofondare in una tomba, mi nascondo. Non dietro superalcolici, non sotto le coperte di un letto, non bucandomi o annusando polverina bianca, ma sotto lo schermo dell'insanità mentale."

    Molti si fanno spaventare dallo stile allucinato di Bradbury in questo romanzo che ha solo travestito da giallo. Fin dai primi capitoli si capisce chi si nasconde dietro Bestia ed è invece chiaro l'intento di descrivere la passione divorante per i film e il magico mondo degli Studios.
    Non trovo dissimile lo stile da quello dei suoi "capolavori" perché per apprezzare "Il cimitero dei folli" occorre solo leggerlo nella giusta prospettiva: non è altro che un omaggio ad un mondo che non c'è più.

    Is this helpful?

    Crowley said on Mar 25, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    eh beh..

    E' difficile capire tutto l'intreccio di personaggi e scene, lo ritengo un libro confusionario per chi non conosce gli antefatti.. l'ho letto fino all'ultimo per capire chi fosse il colpevole di cosa e la verità dei fatti, ma nonostante tutto ho capi ...(continue)

    E' difficile capire tutto l'intreccio di personaggi e scene, lo ritengo un libro confusionario per chi non conosce gli antefatti.. l'ho letto fino all'ultimo per capire chi fosse il colpevole di cosa e la verità dei fatti, ma nonostante tutto ho capito poco e niente. Magari lo rileggerò quando avrò letto gli altri libri della trilogia.

    Is this helpful?

    Michelle said on Nov 7, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Come tutti i libri di Bradbury è assolutamente da rileggere...

    Is this helpful?

    Ghibel said on Sep 20, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book