Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Suchen Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

A Long Way Down

By

Verleger: Kiepenheuer & Witsch

3.6
(7531)

Language:Deutsch | Number of Seiten: 336 | Format: Others | In einer anderen Sprache: (Andere Sprachen) English , French , Italian , Spanish , Chi traditional , Swedish , Portuguese , Greek

Isbn-10: 3462034553 | Isbn-13: 9783462034554 | Publish date:  | Edition 1

Auch verfügbar als: Paperback

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Humor

Do you like A Long Way Down ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Anmeldung kostenlos
Buchbeschreibung
Sorting by
  • 3

    Originale

    Una trama originale, uno stile di scrittura fresco, una galleria di personaggi un pò improbabili, il tutto condito da una sottile ironia. Libro scorrevole e piacevole, che tuttavia si perde un pò nel finale.

    gesagt am 

  • 1

    34-2014

    Pessimo, non mi è proprio piaciuto, l'ho trascinato per quasi un mese leggendo qualsiasi altra cosa pur di non continuarlo. La storia - 4 personaggi assai diversi che si incontrano per caso mentre stanno per suicidarsi da un grattacielo - poteva essere brillante, e lo stile Hornby mi avevano colm ...weiter

    Pessimo, non mi è proprio piaciuto, l'ho trascinato per quasi un mese leggendo qualsiasi altra cosa pur di non continuarlo. La storia - 4 personaggi assai diversi che si incontrano per caso mentre stanno per suicidarsi da un grattacielo - poteva essere brillante, e lo stile Hornby mi avevano colmato di aspettative, ma in realtà l'ho trovato lento e scadente.

    gesagt am 

  • 3

    E'un libro carino... Però mi aspettavo davvero di più.
    Cioè prendete il personaggio di Jess, ad esempio: la prenderei a schiaffi dal mattino alla sera e dalla sera alla mattina. E' l'unica ad avere un crescita a "metà" nella storia. E non riconosce nemmeno i meriti a chi li ha!
    Però in effetti ...weiter

    E'un libro carino... Però mi aspettavo davvero di più. Cioè prendete il personaggio di Jess, ad esempio: la prenderei a schiaffi dal mattino alla sera e dalla sera alla mattina. E' l'unica ad avere un crescita a "metà" nella storia. E non riconosce nemmeno i meriti a chi li ha! Però in effetti alcuni tratti dei personaggi si avvicinano molto a quelli di persone reali. Giudizio incerto per un libro ambiguo.

    gesagt am 

  • 2

    Ci sono cose che mi sono piaciute di questo libro: in primis il fatto che è ambientato a Londra, una città che adoro. I protagonisti sono molto diversi tra loro e questa è una cosa che ho apprezzato; anche la storia non è male. Detto ciò, devo ammettere che molte cose non mi hanno convinta. E' un ...weiter

    Ci sono cose che mi sono piaciute di questo libro: in primis il fatto che è ambientato a Londra, una città che adoro. I protagonisti sono molto diversi tra loro e questa è una cosa che ho apprezzato; anche la storia non è male. Detto ciò, devo ammettere che molte cose non mi hanno convinta. E' un libro che trovo poco scorrevole, a tratti pesante. Non capisco se è la traduzione che gli ha fatto perdere colpi, bisognerebbe provare a leggerlo in lingua originale. In alcuni punti mi ha annoiata e trovo che in fondo in fondo le ragioni che portano i protagonisti a tentare il suicidio non siano così sensate soprattutto nel caso di JJ. Mi ha annoiata parecchio la sua storia, si ripete e non da un vero contributo. In conclusione per me è mediocre, mi aspettavo di meglio.

    gesagt am 

  • 4

    "Qualunque cosa sia, dilla a te stesso. La verità ti renderà libero. Oppure ti beccherai un pugno sul muso. Sopravvivere a qualsiasi vita tu stia vivendo significa mentire, e l'inganno corrode l'anima: quindi, almeno per un minuto, molla le bugie."

    gesagt am 

  • 1

    Questo libro lo definirei irritante. IIrritante la storia, irritanti i personaggi, irritante la scrittura. So che era una cosa voluta, ma quella scrittura sgrammaticata non riesco proprio a sopportarla, non ce la faccio, è più forte di me!

    gesagt am 

  • 4

    Una strana gang...

    Incontrarsi su un tetto a Capodanno con l'idea più malata che si possa immaginare, e trovare nella compagnia di tre strampalati compagni di sventura i motivi per continuare a vivere: Hornby mi piace, il suo stile sgrammaticato e sboccato non mi turba, i personaggi sono divertenti e, a modo loro, ...weiter

    Incontrarsi su un tetto a Capodanno con l'idea più malata che si possa immaginare, e trovare nella compagnia di tre strampalati compagni di sventura i motivi per continuare a vivere: Hornby mi piace, il suo stile sgrammaticato e sboccato non mi turba, i personaggi sono divertenti e, a modo loro, istruttivi. Vite stritolate dal nulla, che col nulla imparano pian piano a convivere, senza aspettarsi molto di più. Gradevole, davvero.

    gesagt am 

  • 1

    Che noia la comicità forzata

    Trovo noiosissima la comicità forzata. Mi sono fermato a pagina 100 perché questi personaggi non mi fanno né ridere né commuovere. Ho trovato la scrittura al limite della noia, i dialoghi poco realistici e le situazioni davvero inverosimili, tanto che mentre lo leggevo continuavo a pensare che av ...weiter

    Trovo noiosissima la comicità forzata. Mi sono fermato a pagina 100 perché questi personaggi non mi fanno né ridere né commuovere. Ho trovato la scrittura al limite della noia, i dialoghi poco realistici e le situazioni davvero inverosimili, tanto che mentre lo leggevo continuavo a pensare che avrei dovuto passare a qualcosa di stimolante, piuttosto che perdere tempo con questo.

    gesagt am 

  • 3

    Il libro diviso in tre parti ti coglie subito l'attenzione con i personaggi e le loro storie in cui spesso puoi personificarti. Hornby è bravo a raccontare come al solito in maniera pop con tante citazioni di film, musica, sport ...
    Le altre due parti però ti lasciano la sensazione di incomplete ...weiter

    Il libro diviso in tre parti ti coglie subito l'attenzione con i personaggi e le loro storie in cui spesso puoi personificarti. Hornby è bravo a raccontare come al solito in maniera pop con tante citazioni di film, musica, sport ... Le altre due parti però ti lasciano la sensazione di incompletezza. Un libro più fatto a descrivere i personaggi che la loro storia.

    gesagt am 

  • 3

    Inizio da 4 stelle, seconda parte da 2. Complessivamente 3stelle meritate.

    Lettura piacevole. Il romanzo è diviso in tre parti e sinceramente la prima è quella che più mi ha preso; poi nel corso del romanzo, a mio parere, la trama si appiattisce un po'.
    Prossimamente sono curioso di vedermi il film tratto dal romanzo. (Anche se non ne ho sentito parlare benissimo...) ...weiter

    Lettura piacevole. Il romanzo è diviso in tre parti e sinceramente la prima è quella che più mi ha preso; poi nel corso del romanzo, a mio parere, la trama si appiattisce un po'. Prossimamente sono curioso di vedermi il film tratto dal romanzo. (Anche se non ne ho sentito parlare benissimo...)

    gesagt am 

Sorting by