Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

A Spot of Bother

By Mark Haddon

(40)

| Hardcover | 9780385520515

Like A Spot of Bother ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

George Hall is an unobtrusive man. A little distant, perhaps, a little cautious, not at quite at ease with the emotional demands of fatherhood, or manly bonhomie. He does not understand the modern obsession with talking about everything. “The s Continue

George Hall is an unobtrusive man. A little distant, perhaps, a little cautious, not at quite at ease with the emotional demands of fatherhood, or manly bonhomie. He does not understand the modern obsession with talking about everything. “The secret of contentment, George felt, lay in ignoring many things completely.” Some things in life, however, cannot be ignored.

At 61, George is settling down to a comfortable retirement, building a shed in his garden, reading historical novels and listening to a bit of light jazz. Then his tempestuous daughter, Katie, announces that she is getting re-married, to the deeply inappropriate Ray. Her family is not pleased – as her brother Jamie observes, Ray has “strangler’s hands.” Katie can’t decide if she loves Ray, or loves the wonderful way he has with her son Jacob, and her mother Jean is a bit put out by all the planning and arguing the wedding has occasioned, which get in the way of her quite fulfilling late-life affair with one of her husband’s ex-colleagues. And the tidy and pleasant life Jamie has created crumbles when he fails to invite his lover, Tony, to the dreaded nuptials.

Unnoticed in the uproar, George discovers a sinister lesion on his hip, and quietly begins to lose his mind.

The way these damaged people fall apart – and come together – as a family is the true subject of Haddon’s disturbing yet amusing portrait of a dignified man trying to go insane politely.

A SPOT OF BOTHER is Mark Haddon’s unforgettable follow-up to the internationally beloved bestseller THE CURIOUS INCIDENT OF THE DOG IN THE NIGHT-TIME. Here the madness – literally – of family life proves rich comic fodder for Haddon’s crackling prose and bittersweet insights into misdirected love.

212 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ordinario, lento, lungo. E il matrimonio, e il bambino, e quelle situazioni rocambolesche e forzate da commediola americana da 'Ti presento i miei' a 'Il matrimonio del mio migliore amico' o giù di lì - scontato e a tratti molto noioso ma una certa c ...(continue)

    Ordinario, lento, lungo. E il matrimonio, e il bambino, e quelle situazioni rocambolesche e forzate da commediola americana da 'Ti presento i miei' a 'Il matrimonio del mio migliore amico' o giù di lì - scontato e a tratti molto noioso ma una certa curiosità comunque l'ha suscitata tant'è che, anche se sbuffando, sono arrivata fino in fondo.

    Is this helpful?

    AdrianaT. said on Mar 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Primo libro dell'anno.
    Atmosfere, dialoghi, storie, pensieri, situazioni molto molto british; divertente in molte parti, più amaro in altre.

    Is this helpful?

    Isabella said on Feb 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Divertente e scorrevole. Un libro per trascorrere un paio di giorni sorridendo.

    Is this helpful?

    streghettapaolina said on Jan 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una famiglia di oggi, anche se un po' sui generis: due genitori di mezza età, con una lei che tradisce un lui troppo quadrato e noioso, una figlia divorziata con un bambino, un figlio gay.
    Un tran tran tanto tranquillo quanto precario, basato su tan ...(continue)

    Una famiglia di oggi, anche se un po' sui generis: due genitori di mezza età, con una lei che tradisce un lui troppo quadrato e noioso, una figlia divorziata con un bambino, un figlio gay.
    Un tran tran tanto tranquillo quanto precario, basato su tante cose non dette, ma anche sulla quotidiana sicurezza data dalla routine. Una vicenda che potrebbe avere mille sbocchi, ma anche nessuno, continuando uguale giorno dopo giorno. Una mattina l'equilibrio vacilla: il padre scopre di avere sulla pelle del fianco una macchia, un tumore forse. E tutto cambia: nella famiglia irrompe un'ondata di follia, come un colpo di vento. La novità non travolge le vite dei protagonisti, che continuano a scorrere lungo i loro binari, ma li costringe a guardarsi allo specchio e poi a parlarsi come non hanno ancora fatto. E a scoprirsi infine migliori.
    Un libro divertente al momento giusto e una piacevole sorpresa dopo "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte".

    Is this helpful?

    Anthea said on Jan 2, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Era il libro giusto al momento giusto. La pazzia di George l'ho non solo capita ma in qualche modo interiorizzata. E tutto il resto della famiglia e delle vicende secondo me vanno a comporre perfettamente quella girandola colorata e imprevedibile che ...(continue)

    Era il libro giusto al momento giusto. La pazzia di George l'ho non solo capita ma in qualche modo interiorizzata. E tutto il resto della famiglia e delle vicende secondo me vanno a comporre perfettamente quella girandola colorata e imprevedibile che è la vita.
    Una commedia con uno humor sicuramente un po' inglese ma che si legge che è un piacere e descrive perfettamente caratteri e situazioni della famiglia.

    Is this helpful?

    Annachì said on Sep 20, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Es un retrato contemporáneo de familia inglesa a la que no le falta un detalle:
    El padre es un ser depresivo, maniático e hipocondriaco. La madre es una adúltera glamourosa que solo vive de las apariencias. El hijo es un gay que no se atreve a desvel ...(continue)

    Es un retrato contemporáneo de familia inglesa a la que no le falta un detalle:
    El padre es un ser depresivo, maniático e hipocondriaco. La madre es una adúltera glamourosa que solo vive de las apariencias. El hijo es un gay que no se atreve a desvelar su condición a sus seres más queridos, y la hermana afronta su segunda relación teniendo ya un niño de una pareja anterior...
    En fin, cosas de la vida que tampoco tienen tanta trascendencia, y que conforman una tonta e irregular novela.

    Is this helpful?

    mancusso73 said on Jul 31, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book