Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

A Supposedly Fun Thing I'll Never Do Again

Essays and Arguments

By David Foster Wallace

(60)

| Paperback | 9780316925280

Like A Supposedly Fun Thing I'll Never Do Again ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

653 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 5 people find this helpful

    D.F.W.

    Anche se non si direbbe dal passaggio che ho scelto, mi sono fatta tante sonore risate, liberatorie e anche un poco consolatorie.

    "E comincio a capire che verrà un momento in cui le mi e scelte si restringeranno e quindi le preclusioni si moltiplich ...(continue)

    Anche se non si direbbe dal passaggio che ho scelto, mi sono fatta tante sonore risate, liberatorie e anche un poco consolatorie.

    "E comincio a capire che verrà un momento in cui le mi e scelte si restringeranno e quindi le preclusioni si moltiplicheranno in maniera esponenziale finché arriverò a un qualche punto id qualche ramo di tutta la sontuosa complessità ramificata della vita in cui mi ritroverò rinchiuso e quasi incollato su di un unico sentiero e il tempo mi lancerà a tutta velocità attraverso vari stadi di immobilismo e atrofia e decadenza finché non sprofonderò per tre volte, tante battaglie per niente, trascinato dal tempo. E' terribile. Ma dal momento che saranno proprio le mie scelte a immobilizzarmi, sembra inevitabile, se voglio diventare maturo, fare delle scelte, avere rimpianti per le scelte non fatte e cercare di convivere con essi."

    Is this helpful?

    Gloria Albonetti said on Sep 21, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Cio che penso di questo libro lo dice il titolo stesso, divertente ma nulla di più

    Is this helpful?

    Fiom said on Sep 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Titolo bellissimo per un articoletto sulle crociere in cui l'unica cosa che emerge è la personalità di David Foster Wallace, non come autore ma come persona: nevrotico, compulsivo, intelligente, acuto, anti americano, americanissimo. Non mi ha stimol ...(continue)

    Titolo bellissimo per un articoletto sulle crociere in cui l'unica cosa che emerge è la personalità di David Foster Wallace, non come autore ma come persona: nevrotico, compulsivo, intelligente, acuto, anti americano, americanissimo. Non mi ha stimolato a leggere altro di lui. Colpa anche delle miriadi di lunghe note (parentesi narrative in realtà) a piè di pagina (o più spesso a pagina intera)

    Is this helpful?

    frandam said on Sep 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La versione originale dell'articolo (perché di articolo si tratta) è disponibile gratuitamente a questo indirizzo:http://harpers.org/wp-content/uploads/2008/09/HarpersMagazine-1996-01-0007859.pdf

    Is this helpful?

    seya said on Sep 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se questa è la premessa... una cosa che non farò mai più sarà proprio leggere qualcos'altro di Wallace.
    Nellie, cara, lo so che ora mi vorrai strangolare; ma davvero l'ho trovato noiosissimo e per nulla divertente... c'era davvero bisogno di trasform ...(continue)

    Se questa è la premessa... una cosa che non farò mai più sarà proprio leggere qualcos'altro di Wallace.
    Nellie, cara, lo so che ora mi vorrai strangolare; ma davvero l'ho trovato noiosissimo e per nulla divertente... c'era davvero bisogno di trasformare un articolo in libro?
    Secondo me no; ma ai posteri l'ardua sentenza.

    Is this helpful?

    gab non porta imbottiture da hockey said on Sep 11, 2014 | 4 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    Un autore divertente che non leggerò mai più

    Il voto in realtà sarebbe un 3.5.
    è il primo libro che leggo di D.F. Wallace, ero sicuramente curiosa e anche intimorita dai commenti di chi invece è appassionato dell'autore ("Sono letture impegnative ma scrive benissimo!").

    "Una cosa divertente... ...(continue)

    Il voto in realtà sarebbe un 3.5.
    è il primo libro che leggo di D.F. Wallace, ero sicuramente curiosa e anche intimorita dai commenti di chi invece è appassionato dell'autore ("Sono letture impegnative ma scrive benissimo!").

    "Una cosa divertente..." è lo spassoso resoconto di DFW che viene mandato in una crociera extralusso: praticamente un diario di viaggio che ritrae perfettamente i soggetti che popolano la nave, dai dipendenti ai passeggeri. Indispensabile da leggere per chi, come me, avrebbe voluto fare un'esperienza di lavoro sulle navi da crociera! Fa veramente ridere.

    Non diventerò però un'appassionata di David Foster Wallace: ho ODIATO le mille note a pié di pagina. E non si possono non leggere: sono propedeutiche alla comprensione di ciò che si legge successivamente. Le ho trovate insopportabili, spezzano la lettura. E va be', niente "Infinite Jest" per me.
    Questo però resta una lettura estiva spassosissima!

    Is this helpful?

    La Silvia di Marigold said on Sep 3, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book