Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

A Wild Sheep Chase

By Haruki Murakami

(23)

| Paperback | 9781860467189

Like A Wild Sheep Chase ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

As with many of Haruki Murakami's novels, the plot curdles with complex diversity only to be resolved by a collision between wild fantasy and outright slapstick. A Wild Sheep Chase refers aptly to the tradition of cool but kitsch detective sag Continue

As with many of Haruki Murakami's novels, the plot curdles with complex diversity only to be resolved by a collision between wild fantasy and outright slapstick. A Wild Sheep Chase refers aptly to the tradition of cool but kitsch detective sagas. Except here, the metaphoric goose is now a literal sheep with a distinctive marking; an urban myth with the promise of immortality.

The anonymous narrator is a mild-mannered thirtysomething with a more than understanding attitude--things happen because they are supposed to and there's no sense standing in the way of progress or nature. It takes the disappearance of a friend and some gentle intimidation from a right wing conglomerate to break the pattern of apathy and send him off on his adventure.

Murakami's detail of the most mundane situations makes his lead character endearing. Those who've read Murakami before will recognise that certain empathy for the strange thoughts and rituals that are now hallmarks of his wry humour. Although an unlikely hero, the quest for a missing friend and the support of a lover with mysterious ears takes him off in search of the elusive sheep in a bizarre adventure--danger and absurdity hindering every movement. --David Trueman

479 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    E’ il primo libro di Murakami che leggo e devo dire che non mi ha entusiasmato, probabilmente perché non sono stata in grado di coglierne il senso. L’estrema tranquillità dei personaggi, anche nelle situazioni più assurde e fantastiche, che richieder ...(continue)

    E’ il primo libro di Murakami che leggo e devo dire che non mi ha entusiasmato, probabilmente perché non sono stata in grado di coglierne il senso. L’estrema tranquillità dei personaggi, anche nelle situazioni più assurde e fantastiche, che richiederebbero dei guizzi di comportamento (uno qualsiasi), me li rendono molto distanti. Nonostante io sia consapevole che la cultura orientale non è nevrotica come la nostra e che quindi tali reazioni potrebbero essere perfettamente in linea con la realtà del luogo, non riesco ad essere partecipe dell’avventura dei protagonisti, non mi coinvolgono, non mi stimolano. Probabilmente un mio limite.

    Is this helpful?

    Simonetta said on Sep 15, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Una lettura piacevole ma non tra i migliori romanzi di Murakami. Forse avrei dovuto leggerlo tra i primi per poterne apprezzare gli elementi che lo accumunano alle opere successive.
    In ogni caso, come sempre, rimane fantastica la dimensione onirica e ...(continue)

    Una lettura piacevole ma non tra i migliori romanzi di Murakami. Forse avrei dovuto leggerlo tra i primi per poterne apprezzare gli elementi che lo accumunano alle opere successive.
    In ogni caso, come sempre, rimane fantastica la dimensione onirica e spirituale in cui risolve le sue trame, lo consiglio soprattutto a chi cerca una lettura non impegnativa ma nemmeno frivola.

    Is this helpful?

    DiscordiaConcors said on Aug 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    c'è poco da fare, le bizzarrie di murakami sono sempre molto affascinanti, credo perché non si lasciano mai capire fino in fondo

    Is this helpful?

    Pirex said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come al solito surreale e strano. ma questo Murakami mi è sembrato a tratti anche divertente e pure grottesco. Non mi è dispiaciuto affatto!

    Is this helpful?

    AngieLibreria said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Haruki " Beat " Murakami

    Il protagonista, una specie di post sessantottino in crisi di mezza età (roba che in Italia si sarebbe definito un Veltroniano, avrebbe fondato un partito di matrice cattocomunista e sarebbe andato in visibilio ad ogni servizio di Mollica del TG1 sul ...(continue)

    Il protagonista, una specie di post sessantottino in crisi di mezza età (roba che in Italia si sarebbe definito un Veltroniano, avrebbe fondato un partito di matrice cattocomunista e sarebbe andato in visibilio ad ogni servizio di Mollica del TG1 sull'ultimo di Jovanotti ) ha la scimmia, ma siccome siamo in Giappone ha la pecora, porelli.
    Va a disintossicarsi tra le montagne dell' Hokkaido - che è un po' come se da noi Lapo Elkan andasse a fare collezione di cazzi trans alla coca però a Montecatini Terme che fa più chic - nel vecchio cottage di un amico scomparso. Ne vedrà, prevedibilmente, di tutti i colori che la sua tavolozza di fancazzista ex consumatore di LSD e 36 politico riuscirà a fornirgli. Consoliamoci: almeno non diventa Renziano.

    Però la parte ambientata in montagna mi è piaciuta, eh.

    Is this helpful?

    Oriana Fellatio said on Aug 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Con questo libro Murakami si guadagna la mia fiducia.

    Is this helpful?

    Kate901 said on Jul 27, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book