Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Procurar Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

A liga extraordinária

Vol. 1

Por

Editor: Devir

4.2
(720)

Language:Português | Number of Páginas: 191 | Format: Paperback | Em outros idiomas: (outros idiomas) English , Italian , Spanish , French

Isbn-10: 8575320750 | Isbn-13: 9788575320754 | Data de publicação:  | Edition 1

Illustrator or Penciler: Kevin O'neill

Category: Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like A liga extraordinária ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
Londres, 1898. A Era Vitoriana chega ao fim e o século XX se aproxima. É uma época de grandes mudanças e de estagnação, um tempo de completa ordem e caos total. Uma era e, busca de campeões. Allan Quatermain, Capitão Nemo, Hawley Griffin, Dr. Henry Jekyll, Sr. Edward Hyde e a Srta. Mina Murray são esses campeões e, juntos, formam a Liga Extraordinária. Recrutados pelo enigmático Campion Bond, sob ordens do misterioso "M", estes seis aventureiros agem a serviço do império britânico na sua hora de maior necessidade. Agora, eles enfrentarão o nefasto "Doutor" e seu maligno plano de dominação mundial.
Sorting by
  • 5

    Splendido.
    Un gruppo di protagonisti carismatici, un'avventura avvincente, momenti divertentissimi.
    I disegni di O'Neil sono perfetti, Moore è un fantastico raccontastorie.

    dito em 

  • 4

    Sarà che forse è svanito l'effetto sorpresa e che l'opera ha un po' patito l'abuso della moda passeggera e della fruizione di massa... ma mi aspettavo di più.
    Se si toglie tutta l'estetica steampunkeggiante, che oggi non sorprende più come sorprendeva dieci, venti anni fa, non rimane molto, ...continuar

    Sarà che forse è svanito l'effetto sorpresa e che l'opera ha un po' patito l'abuso della moda passeggera e della fruizione di massa... ma mi aspettavo di più.
    Se si toglie tutta l'estetica steampunkeggiante, che oggi non sorprende più come sorprendeva dieci, venti anni fa, non rimane molto, solo una gran bagaglio di riferimenti letterari e una trama piuttosto sempliciotta come risultato di una operazione di mimesi letteraria.
    Non regge il paragone con tutte le grandi opere di Moore, ma non si può negare comunque il suo fascino e il piacere della lettura.

    dito em 

  • 4

    http://illibroeterno.blogspot.it/2014/03/la-lega-degli-straordinari-gentlemen-di.html
    Alan Moore è un brillante e talentuoso scrittore britannico che ha rivoluzionato il mondo delle graphic novel con opere come “Watchmen”, “V for vendetta” e “From Hell”.

    Nel 1999 pubblica "Maggio 189 ...continuar

    http://illibroeterno.blogspot.it/2014/03/la-lega-degli-straordinari-gentlemen-di.html
    Alan Moore è un brillante e talentuoso scrittore britannico che ha rivoluzionato il mondo delle graphic novel con opere come “Watchmen”, “V for vendetta” e “From Hell”.

    Nel 1999 pubblica "Maggio 1898 - La lega degli straordinari gentlemen" (con i disegni di Kevin O'Neill), primo titolo di una serie steampunk ambientata nel 1898 con protagonisti i più grandi personaggi della letteratura vittoriana che si uniscono per lottare contro un nemico pericoloso.

    La protagonista principale è Mina Murray (Dracula di Bram Stoker) una insegnante di musica che viene incaricata dall’agente segreto Campion Bond (antenato del più famoso James) di reclutare dei campioni “speciali” per metterli al servizio dell’Impero Britannico.
    Dopo varie ricerche la ragazza arruola:
    il Capitano Nemo a bordo del suo Nautilus, (da 20.000 leghe sotto i mari di Jules Verne), l’avventuriero Allan Quattermain (da La Miniere di Re Salomone di H. Rider Haggard), il Dr. Jekyll (dal romanzo di Robert Louis Stevenson) e Hawley Griffin (da l'uomo invisibile di H. G. Wells).
    Insieme combatteranno contro una mente criminale che vuole conquistare il mondo…

    Il successo è immediato e nel 2003 la serie è stata portata sui grandi schermi in una trasposizione cinematografica con Sean Connery nel ruolo dell’avventuriero Allan Quatermain (La leggenda degli uomini straordinari).

    La lega degli straordinari gentlemen è un vero e proprio omaggio alla letteratura del passato e ai suoi protagonisti, ma l’autore non li descrive come eroi senza macchia e senza paura , anzi, li presenta con molti vizi e ben poche virtù.
    Ci sono molte scene cruenti ma non mancano i momenti divertenti, come le risposte tagliente dell’unica gentildonna della lega, Mina Murray, appena divorziata da Jonathan Harker.
    La ragazza con garbo e ironia mette in riga tutti i gentlemen del gruppo.

    Gli ottimi disegni di Kevin O'Neill si sposano bene con la fervida immaginazione di Moore, senza tralasciare gli extra inseriti nell’albo, i racconti di Allan Quatermain e le imitazioni delle locandine d’epoca.

    La serie è stata ripubblicata nel 2013 dalla Bao Publishing in una edizione molto elegante e curata.

    Da non perdere.

    dito em 

  • 2

    Non mi sono piaciuti i disegni, la "svignettatura", il ritmo della storia, i dialoghi, e chiaramente lo sviluppo della trama. Ho fatto una fatica immonda per finire il volume, e ammetto di aver skippato con violenza alcuni passaggi.


    Uno dei vari classici il cui successo per me rimarrà per ...continuar

    Non mi sono piaciuti i disegni, la "svignettatura", il ritmo della storia, i dialoghi, e chiaramente lo sviluppo della trama. Ho fatto una fatica immonda per finire il volume, e ammetto di aver skippato con violenza alcuni passaggi.

    Uno dei vari classici il cui successo per me rimarrà per sempre un mistero.

    dito em 

  • *** Este comentário contém <i>spoilers</i>! ***

    4

    Una delle più celebri opere di Alan Moore, da cui è stato tratto anche un film (che non ho visto, ma mi dicono purtroppo mediocre) torna in libreria grazie a Bao Publishing.
    In questo primo volume si radunano i "gentiluomini" (e la gentildonna) straordinari, tutti tratti da capolavori del r ...continuar

    Una delle più celebri opere di Alan Moore, da cui è stato tratto anche un film (che non ho visto, ma mi dicono purtroppo mediocre) torna in libreria grazie a Bao Publishing.
    In questo primo volume si radunano i "gentiluomini" (e la gentildonna) straordinari, tutti tratti da capolavori del romanzo (inglese, ma non solo) della seconda metà del XIX secolo: Mina di Dracula, il capitano Nemo, Griffin l'uomo invisibile, Dr. Jekill (e Mr Hyde), Quatermain (l'unico che in Italia è quasi sconosciuto). nostri affrontano nientemeno che il Napoleone del crimine, il nemico di Holmes, l'infame Moriarty, e forse riescono a sconfiggerlo...forse!
    Come al solito, Moore crea un'opera con diversi piani di lettura, inserendo il tutto nella cornice delle riviste per ragazzi dell'epoca, con tanto di false pubblicità e vignette in rima; e la si puà tranquillamente gustare come una sorta di "romanzo d'appendice" a fumetti, ma sicuramente, se non si conoscono i personaggi e le storie di cui sono protagonisti, si risvhia di perdere molto.

    dito em 

  • 4

    Steampunk in versione Alan Moore.
    Disegni interessanti, anche se la trama poco a poco porta a desiderare che le situazioni critiche siano risolte da interventi brutali. Tanto che alla fine ci si trova quasi a tifare per Hyde...
    Ho acquistato la versione digitale, purtroppo l'app di Ki ...continuar

    Steampunk in versione Alan Moore.
    Disegni interessanti, anche se la trama poco a poco porta a desiderare che le situazioni critiche siano risolte da interventi brutali. Tanto che alla fine ci si trova quasi a tifare per Hyde...
    Ho acquistato la versione digitale, purtroppo l'app di Kindle non è in grado di fare degli zoom decenti e qualche dettaglio si perde (ma resto in attesa che quelli di Amazon si ravvedano ed aggiornino il loro software).

    dito em 

  • 2

    Nice reading but nothing special. Drawings are not that impressive and the plot is not always so clear (at least to me).
    Fine for having some time to chill out.

    dito em 

  • 5

    Riedizione Bao del primo leggendario volume della Lega, già visto sui nostri lidi sotto l'etichetta Magic Press. Trattasi di recupero non poco pregiato, essendo una delle serie a fumetti di punta del decennio scorso; credo sia stata mantenuta l'ottima traduzione di Leonardo Rizzi, che saluto. Ini ...continuar

    Riedizione Bao del primo leggendario volume della Lega, già visto sui nostri lidi sotto l'etichetta Magic Press. Trattasi di recupero non poco pregiato, essendo una delle serie a fumetti di punta del decennio scorso; credo sia stata mantenuta l'ottima traduzione di Leonardo Rizzi, che saluto. Inizia qui la turpe e degenere epopea vittoriana che intreccia ogni elemento, situazione, personaggio della letteratura dell'epoca: Mina Harker (Dracula), Allan Quatermain, Griffith l'Uomo Invisibile, Pollyanna, Mister Hyde, un antenato di James Bond, l'ultima avventura di Sherlock Holmes, e sopratutto il Capitano Nemo, forse il primo vero eroe della mia infanzia (quando avevo 8 anni leggevo questa riduzione a fumetti: http://i.ebayimg.com/t/IL-GIORNALINO-CARTONATO-A-FUMETTI-20-000-LEGHE-SOTTO-I-MARI-SUP-DEL-1992-OTTIMO-/00/s/MTYwMFgxMjAw/$T2eC16VHJH8E9qSEWJoKBQSz0OLgYw~~60_35.JPG).

    dito em