Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

A neve ferma

Di

Editore: Tea

3.7
(1103)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 234 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8850216009 | Isbn-13: 9788850216000 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati , Paperback , Altri

Genere: Fiction & Literature , Humor , Romance

Ti piace A neve ferma?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Emma, aiutante pasticcera, perde l'amore della sua vita tre giorni dopo averlo trovato. Elena lo sta cercando da trent'anni. Camelia, invece, si innamora continuamente, di chiunque. Bianca è impegnata in una battaglia contro un giovane dottore, più volte ladro, il tutto gravita, fra ricette paradisiache, intorno alla pasticceria Delacroix.
Ordina per
  • 0

    Una donna che da sola vale l'intero team creativo della Pixar

    Una donna che sviluppa in me affezione patologica. Solo io la capisco. Solo io l'apprezzo. Solo io so cogliere la sua genialità. Solo io. Solo io. Solo io. Ecco.

    ha scritto il 

  • 5

    Croccante

    Una pasticceria e due dipendenti pasticcere atipiche che tutto vorrebbero dalla vita tranne un fidanzato. Sopratutto non lo vorrebbero, ondivago, traditore e menzognero.
    ...
    - Non ho nessuna voglia di sposare Camelia. La ragazza si chiama Camelia.
    - Figuriamoci. Sembra il nome di un assorbente. ...continua

    Una pasticceria e due dipendenti pasticcere atipiche che tutto vorrebbero dalla vita tranne un fidanzato. Sopratutto non lo vorrebbero, ondivago, traditore e menzognero. ... - Non ho nessuna voglia di sposare Camelia. La ragazza si chiama Camelia. - Figuriamoci. Sembra il nome di un assorbente. Camelia con ali e filtrante ricamato. ...

    La genialità di Stefania Bertola è tutta qui: nello smantellamento antifrastico di personaggi e generi letterari e nel riuscire per questo a rivitalizzare gli stessi. Così nel distruggere il romance la Bertola lo riedifica consentendoci di goderci storie romantiche senza necessariamente voltare il cervello in modalità off. Manca un sottotesto nei finali della Bertola, ma in questo A Neve Ferma filtra una visione sociale che è di per sé testimonianza. Le stratificazioni di Torino, ricconi, riccastri, aspiranti borghesi, contadini, notai di paese, ragazzi di periferia, studentesse universitarie, medici, camerieri, garzoni sono irrisi nello specifico del loro melieu e insieme compresi, guardati da dentro con occhio tenero e chiamati a smentire se stessi: Suore che danno consigli cosmetici e si fanno corrompere dal dono di una Ferrari, giovanotti perfettamente etero ma con la segreta passione per i romanzi rosa della zia, etc… La lingua si segnala per l’efficace reinvenzione delle metafore. Cito tra tutte la camicia a righe azzurre di Picchi tanto impeccabile da essere “croccante”. Fa riflettere il parallelo tra la Camelia di Bertola e la Calpurnia di Jacqueline Kelly entrambe esortate dalle famiglie a montare uova a neve ferma. Ma se Jaqueline Kelly presenta la culinaria come scelta di ripiego rispetto alle alternative di Calpurnia, nel mondo nostro descritto da Bertola le aspirazioni della giovane coming in age sono tanto decadenti da fare delle chiare sbattute un indiscutibile traguardo evolutivo.

    ha scritto il 

  • 4

    Una storia divertente che mi ha trasmesso tanta allegria. Conosco la Bertola per aver letto " Biscotti e Sospetti " e "Aspirapolvere di Stelle" ma questo racconto l'ho trovato di un'ironia intelligente e non banale. Emma, Bianca e Camelia, tre ragazze che mi piacerebbe molto avere come amiche. Le ...continua

    Una storia divertente che mi ha trasmesso tanta allegria. Conosco la Bertola per aver letto " Biscotti e Sospetti " e "Aspirapolvere di Stelle" ma questo racconto l'ho trovato di un'ironia intelligente e non banale. Emma, Bianca e Camelia, tre ragazze che mi piacerebbe molto avere come amiche. Leggete questo libro se vi piacciono le avventure e gli intrighi amorosi.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho adorato questo libro! Troppo divertente! un vero spasso. Ho riso a crepapelle da subito.
    I personaggi sono uno più adorabile dell'altro, le situazioni paradossali e incredibilmente comiche
    Insomma! Ho trovato un'altra autrice del cuore!! Spero vivamente che anche gli altri suoi libri siano sul ...continua

    Ho adorato questo libro! Troppo divertente! un vero spasso. Ho riso a crepapelle da subito. I personaggi sono uno più adorabile dell'altro, le situazioni paradossali e incredibilmente comiche Insomma! Ho trovato un'altra autrice del cuore!! Spero vivamente che anche gli altri suoi libri siano sullo stesso filone perché ho intenzione di leggerli tutti. Anche a me è piaciuta tantissimo Bianca! Lei e le sue passioni strampalate mi hanno ricordato come sono a volte io con le mie passioni strambe e assurde!

    Insomma libro consigliato, autrice altrettanto!

    ha scritto il 

  • 3

    divertente e leggero, ma troppo smielato, almeno per me che preferisco il salato.

    La storia è poco credibile e il finale è scontatissimo.
    Però qua e là un sorriso ci scappa e la lettura rende il percorso da e per il lavoro in autobus più sopportabile.


    Molti colpi di scena, e qualche caricature troppo esagerata, secondo me ne verrebbe fuori un film comico niente male. ...continua

    La storia è poco credibile e il finale è scontatissimo. Però qua e là un sorriso ci scappa e la lettura rende il percorso da e per il lavoro in autobus più sopportabile.

    Molti colpi di scena, e qualche caricature troppo esagerata, secondo me ne verrebbe fuori un film comico niente male.

    ha scritto il 

  • 0

    Ben arrivata Stefania Bertola nella mia vita di lettrice! Felice di aver scovato questo libro sullo scaffale dell'usato, ne vado subito a comprare un altro!

    ha scritto il 

  • 3

    Ho apprezzato molto questo libro. Una storia leggera, piacevole ambientata in pasticceria dove tra cioccolatini e torte si sviluppano e si intrecciano le storie di donne diverse tra loro. In certi momenti non potevo fare a meno di immaginarmelo come un film o una fiction.

    ha scritto il 

Ordina per