Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

A ovest di Roma

By John Fante

(681)

| Others | 9788881123254

Like A ovest di Roma ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Quattro figli dediti all'erba e alla musica di Frank Zappa, una moglie stancae annoiata, una gloriosa casa a forma di ipsilon sulla costa dell'oceano: lavita di Henry Molise, scrittore in crisi di ispirazione sembrerebbe destinataa una quotidianit&ag Continue

Quattro figli dediti all'erba e alla musica di Frank Zappa, una moglie stancae annoiata, una gloriosa casa a forma di ipsilon sulla costa dell'oceano: lavita di Henry Molise, scrittore in crisi di ispirazione sembrerebbe destinataa una quotidianità prevedibile fatta di litigi e rappacificazioni domestiche.Questo l'antefatto narratico del romanzo "Il mio cane stupido" contenuto nelpresente volume insieme a "L'orgia" che narra della fine brutale diun'infanzia di un sogno infranto o meglio polverizzato tra le mani.

180 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    C'è sempre Fante in ogni storia. Che si nasconda in Bandini o Molise poco importa. Lui, la sua vita, la sua famiglia, il suo passato sono sempre presenti. Sembra non riesca a parlare di altro se non di se stesso...
    Certo, scrive benissimo. Ma uno sc ...(continue)

    C'è sempre Fante in ogni storia. Che si nasconda in Bandini o Molise poco importa. Lui, la sua vita, la sua famiglia, il suo passato sono sempre presenti. Sembra non riesca a parlare di altro se non di se stesso...
    Certo, scrive benissimo. Ma uno scrittore non dovrebbe riuscire ad andare "oltre" se stesso?

    Il mio cane Stupido ***
    Orgia *

    Is this helpful?

    M said on Sep 16, 2014 | 2 feedbacks

  • 3 people find this helpful

    "When heroes go down, they go down fast" *

    Hanno sempre qualcosa di straziante (e di vero) i rapporti/legami familiari nei racconti di Fante (ma c'è anche da dire le famiglie dei suoi romanzi/racconti si somigliano tutte, derivando tutte dal medesimo archetipo); forti, viscerali, rappresentan ...(continue)

    Hanno sempre qualcosa di straziante (e di vero) i rapporti/legami familiari nei racconti di Fante (ma c'è anche da dire le famiglie dei suoi romanzi/racconti si somigliano tutte, derivando tutte dal medesimo archetipo); forti, viscerali, rappresentano un freno per ambizioni più grandi ed una giustificazione ai fallimenti, castrano tanto quanto riescono a proteggere, ad accogliere il naufrago (figlio, figlia, padre, madre) nel momento più drammatico del suo profondo smarrimento (per una strada presa che ha finito per rivelarsi sbagliata, per un cammino ancora da intraprendere). Non sono padri da ammirare o da prendere a modello, quelli di Fante; bensì uomini che sbagliano, fanno ammenda, soffrono. Le madri, invece, sono donne pie, silenziose, presenze scolorite e dolci, che attendono e assistono.
    Tutto quello che i figli possono fare, con questi esseri umani imperfetti e genitori perfettibili, è di averne pietà e di perdonarli (senza recriminare) di quello speciale perdono che viene, naturalmente, dall'amore.

    Il secondo racconto, L'orgia, è superiore al primo.

    * https://www.youtube.com/watch?v=rvPuwGv_FQQ

    Is this helpful?

    alice said on Jul 15, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    repulsione....

    Due stelline, ma mi sento generosa. Mai nessun personaggio ha suscitato in me tanta repulsione, tanto sdegno come il protagonista di questo libro.Un soggetto tanto privo di sensibilità quanto ridondante di cinismo, che vi indurrà a detestarlo molto,m ...(continue)

    Due stelline, ma mi sento generosa. Mai nessun personaggio ha suscitato in me tanta repulsione, tanto sdegno come il protagonista di questo libro.Un soggetto tanto privo di sensibilità quanto ridondante di cinismo, che vi indurrà a detestarlo molto,ma molto prima di riuscire a completare la lettura del "libro". Complimenti allo scrittore per cotanta capacità...

    Is this helpful?

    Befy 967 said on Apr 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    http://www.scaffalivirtuali.altervista.org/ Un racconto lungo, intitolato "il mio cane stupido", e uno breve, "l'orgia", compongono questa bellissima opera, che purtroppo l'autore non ha potuto vedere pubblicata. Nel primo racconto, un gigantesco ak ...(continue)

    http://www.scaffalivirtuali.altervista.org/

    Un racconto lungo, intitolato "il mio cane stupido", e uno breve, "l'orgia", compongono questa bellissima opera, che purtroppo l'autore non ha potuto vedere pubblicata. Nel primo racconto, un gigantesco akita, ottuso e testardo, invade il giardino di Henry Molise costringendolo ad adottarlo. Il padrone di casa vive una serie di avventure che hanno del clamoroso, con conseguenze catastrofiche per una famiglia che vede i figli andare via di casa uno alla volta. Lo stile di Fante è qualcosa di eccezionale, le vicende familiari, seppur tristi, risultano spesso comiche e il lettore resta rapito dalla narrazione. Un po' meno piacevole il secondo racconto, in cui un ragazzino scopre che suo padre tradisce la moglie. Sempre una storia coinvolgente, ma la prima è di ben altro livello. Consigliatissimo.

    Is this helpful?

    steam engenius said on Apr 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Primo approccio con Fante...deludente.
    Ma ci riproverò con qualcos'altro vedremo che succede.

    Is this helpful?

    pablo71 said on Feb 25, 2014 | 2 feedbacks

Book Details

  • Rating:
    (681)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 206 Pages
  • ISBN-10: 8881123258
  • ISBN-13: 9788881123254
  • Publisher: Fazi
  • Publish date: 2002-01-01
  • Also available as: Paperback , eBook
Improve_data of this book