Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Procurar Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

A revolta dos animais

Unha historia fantástica

By

Editorial: Edicións Positivas

4.3
(23331)

Language:Galego | Number of Pages: 102 | Format: Paperback | Noutras linguas: (outras linguas) Chi traditional , English , Chi simplified , Spanish , Portuguese , French , German , Dutch , Italian , Korean , Finnish , Catalan , Swedish , Polish , Slovenian , Hungarian , Russian , Greek , Japanese , Croatian , Czech , Turkish

Isbn-10: 8487783139 | Isbn-13: 9788487783135 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Political , Science Fiction & Fantasy

Do you likeA revolta dos animais?
Únete a aNobii para ver se o len os teus amigos, e descobre libros semellantes!

Rexístrate gratis
Descrición do libro
Sorting by
  • 5

    L'ho trovato molto interessante e di facile lettura, sia perché è piccino sia perchè mi ha preso tanto. Con questo posso confermare la mia stima nei confronti di Orwell, in quanto i suoi libri mi ...continuar

    L'ho trovato molto interessante e di facile lettura, sia perché è piccino sia perchè mi ha preso tanto. Con questo posso confermare la mia stima nei confronti di Orwell, in quanto i suoi libri mi danno sempre una buona opportunità per approfondire un periodo storico e soprattutto mi danno la possibilità di ragionare su tanti argomenti. La fattoria degli animali in particolare è una "favola" che critica apertamente il comunismo stalinista, così accurata che gli animali protagonisti rappresentano persone e gruppi realmente esistiti. Per questo, dopo la lettura, consiglio di fare qualche ricerca in merito per conoscere appunto i personaggi coinvolti e con la scusa studiarsi o ripassare il momento storico.

    said on 

  • 4

    Dov'è finito Palla di Neve?

    Letto per curiosità, perché mio figlio aveva deciso di portarlo come testo d'inglese per l'esame di stato (lui non è un grande lettore, anzi). Molto interessante. Va inserito nell'abbecedario ...continuar

    Letto per curiosità, perché mio figlio aveva deciso di portarlo come testo d'inglese per l'esame di stato (lui non è un grande lettore, anzi). Molto interessante. Va inserito nell'abbecedario della conoscenza dell'uomo, per conoscere l'uomo della strada. Come con i grandi libri, si possono fare più interpretazioni, ma, eloquente è, magistralmente esposto, come tutti siamo animali nel nostro recinto, nella nostra fattoria. E Orwell ce lo dice anche facendoci ridere, non è cosa da poco. Poi lo ha letto anche il fratello.

    said on 

  • 2

    Letto (e odiato) ai tempi del liceo. Errore enorme! Riletto oggi con una maturità diversa. Questo romanzo è terribilmente attuale. Da leggere!

    Voto: 7 e mezzo/10

    said on 

  • 4

    Dopo essersi ribellati ed aver cacciato il padrone, gli animali di una fattoria decidono di autogestirsi e di instaurare un nuovo sistema di governo, ispirandosi ai principi marxisti e fondando la ...continuar

    Dopo essersi ribellati ed aver cacciato il padrone, gli animali di una fattoria decidono di autogestirsi e di instaurare un nuovo sistema di governo, ispirandosi ai principi marxisti e fondando la propria convivenza su utopistici concetti di parità: ognuno deve lavorare per quanto è capace e deve utilizzare i beni comuni secondo i propri bisogni. Ma lentamente e prepotentemente si impone una nuova oligarchia di tiranni che si distinguono per egoismo ed astuzia, i maiali, capeggiati dal grasso Napoleon. La sua cattiveria ed i suoi maltrattamenti sottomettono gli abitanti della fattoria a cui, alla fine, in antitesi con gli intendimenti iniziali, sarà imposto il nome di “Fattoria padronale”. Pubblicato per la prima volta nel 1947, è la satira feroce nei confronti del totalitario regime stalinista in URSS ma è anche una condanna dura e impietosa di tutti i governi dittatoriali. Aldilà del nobilissimo intento di criticare tutte le rivoluzioni - che nascono con le migliori intenzioni egualitarie per poi rivelarsi peggiori delle sopraffazioni che si proponevano di cancellare - tratta di una lettura non sempre appassionante e coinvolgente.

    said on 

  • 4

    Uno dei capostipiti della letteratura, e delle opere scritte da Orwell, come si sà è lo specchio di una cultura, di uno stato sociale, di una politica che l'autore, a quei tempi, non poteva ...continuar

    Uno dei capostipiti della letteratura, e delle opere scritte da Orwell, come si sà è lo specchio di una cultura, di uno stato sociale, di una politica che l'autore, a quei tempi, non poteva trattare perciò lo ha dovuto modificare.In tal modo è stato capace di farsi capire da tutti i ceti sociali, ma soprattutto di differenziarsi ed emergere, essendo tutt'ora un titolo importantissimo che non può macare in una libreria. Una lettura non esageratamente complicata, ma che và ponderata e capita nel complesso del libro.In ogni caso consigliatissimo.

    said on 

  • 5

    Un must della letteratura moderna

    Un'opera geniale, assurda e filosofica allo stesso tempo, assolutamente da leggere per comprende un po' meglio questa società moderna.

    said on 

  • 4

    Semplice ma potentissimo

    TUTTI GLI ANIMALI SONO UGUALI MA ALCUNI SONO PIÙ UGUALI DEGLI ALTRI.

    Un libro semplice ma potentissimo. Con la geniale metafora degli animali ribelli Orwell mette a nudo l'illusorietà delle ...continuar

    TUTTI GLI ANIMALI SONO UGUALI MA ALCUNI SONO PIÙ UGUALI DEGLI ALTRI.

    Un libro semplice ma potentissimo. Con la geniale metafora degli animali ribelli Orwell mette a nudo l'illusorietà delle rivoluzioni, il loro condurci da un giogo ad un altro. Inizia però soprattutto ad affrontare il tema della manipolazione che porterà a compimento quattro anni più tardi con il suo capolavoro, "1984".

    Il tutto viene ulteriormente arricchito dall'attualissima postfazione sulla libertà di stampa, sempre a cura di Orwell.

    said on 

Sorting by