A silent voice vol. 7

Di

Editore: Star Comics (Kappa Extra 205)

3.8
(37)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 208 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8869205940 | Isbn-13: 9788869205941 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fumetti & Graphic Novels

Ti piace A silent voice vol. 7?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Rimasto gravemente ferito per aver salvato Shoko dal tentato suicidio, Shoya è ancora ricoverato in ospedale. La ragazza, ormai decisa a guardare avanti, cerca intanto di riparare ciò che ha distrutto, ascoltando la voce degli amici che si erano allontanati. In ballo c’è ancora il progetto del film, che attende solo di essere ripreso... Tutto dipende dai due ragazzi: torneranno uniti come una volta, prima che il sipario si chiuda sull’ultimo capitolo della loro commovente storia?
Ordina per
  • 3

    Sarà per la bellezza dei due volumi precedenti, ma purtroppo questo finale mi ha un po' deluso. Ho trovato la conclusione piuttosto affrettate e sono rimasta un po' con l'amaro in bocca per come non c ...continua

    Sarà per la bellezza dei due volumi precedenti, ma purtroppo questo finale mi ha un po' deluso. Ho trovato la conclusione piuttosto affrettate e sono rimasta un po' con l'amaro in bocca per come non cambiano alcune relazioni tra i personaggi. Tuttavia questo rimane un manga straordinario sia per i suoi contenuti che per i disegni, se non l'avete ancora letto correte a recuperare il primo volume!

    ha scritto il 

  • 4

    La forma della voce

    Difficile recensire questo manga perchè davvero... non so che pensare.
    Inizio dicendo che finora non ho letto tanti manga però a primo impatto direi che A silent voice è uno shonen scolastico con una ...continua

    Difficile recensire questo manga perchè davvero... non so che pensare.
    Inizio dicendo che finora non ho letto tanti manga però a primo impatto direi che A silent voice è uno shonen scolastico con una storia un pò insolita perchè tratta tematiche delicate e forti, in primis bullismo, seguito a ruota da suicidio e depressione tra i giovani e disabilità (in questo caso sordità), di cui secondo me non si parla mai abbastanza. E l'autrice lo fa senza mezzi termini: con una durezza, ingiustizia e cattiveria che ti fa proprio rimanere sconvolto.
    Ah! Che tenerezza mi ha fatto la povera Shouko T_T la cattiveria dei bambini non ha eguali perchè sono così spontanei e sinceri... in tal senso la situazione di Shouko mi ha fatto ricordare a quando ero io alle elementari e venivo presa in giro principalmente da tre miei compagni che mi avevano preso un pò di mira. Certo non è lontanamente paragonabile a ciò che viene qui descritto ma se per me le elementari sono state quasi un inferno che la mia mente ha volontariamente rimosso, non so immaginare cosa deve aver provato Shouko dietro il suo sorriso finto, la sua "freddezza", il suo essere schivo... senza avere nessuno dalla sua parte. E' davvero inconcepibile!
    Mentre leggevo di lei ho provato una gran rabbia per Shouya che la maltrattava e derideva in modo esplicito e per tutti gli altri compagni di classe che lo facevano in modo indiretto. E gli insegnanti? Ne vogliamo parlare?! Dei menefreghisti proprio. Tale è il quadro che emerge nel primo volume fino a che... fino a che la situazione non si ribalta ed è Shouya ad essere preso di mira. Lui è stato il capro espiatorio perchè, mentre Ueno Kawai Hirose Shimada etc. facevano finta di nulla davanti ai prof, quando Shouya li ha accusati si sono rivoltati contro di lui... in poche parole non volevano essere messi in mezzo e hanno incolpato solo il capobanda.
    Ecco: adesso Shouya proverà e comprenderà ciò che ha provato Shouko: essere insultati, derisi, isolati, considerati idioti e strani. Da carnefice a vittima il passo è stato breve. E continuerà fino alle medie e al liceo. Qui ha iniziato a farmi un gran pena... fino a quando non incontrerà di nuovo Shouko dopo 5 anni. Comincia così il suo difficile percorso di redenzione e perdono perchè vuole a tutti i costi espiare le sue colpe, riparare ai suoi errori, farla sorridere. Sinceramente è un elemento che ho molto apprezzato in quanto vedremo l'evoluzione e il cambiamento del protagonista e anche dei vecchi compagni (sì, ci saranno vecchie conoscenze ma anche di nuove). Ogni personaggio infatti ha una storia da raccontare, è ben caratterizzato e per quanto alcuni siano stronzi l'autrice fa notare la loro umanità, i loro difetti e sentimenti.
    E' un fumetto per così dire di formazione che tutto sommato mi è piaciuto anche perchè è attualissimo e fa riflettere, dovrebbe essere letto da tutti. E' sicuramente una storia potente, intensa e significativa che col suo essere crudo e diretto colpisce al cuore del lettore come un pugno nello stomaco. Però ammetto che alcuni elementi durante lo sviluppo della trama non li ho apprezzati appieno e non so bene il motivo... forse semplicemente volevo che le cose andassero in modo diverso. Resta comunque il fatto che i primissimi volumi sono quelli più belli.
    In conclusione: se volete una bella storia di redenzione, crescita personale e profonda amicizia... questa fa al caso vostro!

    ha scritto il 

  • 4

    Finale perfetto!

    E siamo arrivati alla fine!
    Questo è il famoso ultimo capitolo, quello che ha deluso i più. Personalmente l’ho adorato!
    L’autrice porta fino in fondo con dolcezza ma fermezza tutte le dinamiche inizia ...continua

    E siamo arrivati alla fine!
    Questo è il famoso ultimo capitolo, quello che ha deluso i più. Personalmente l’ho adorato!
    L’autrice porta fino in fondo con dolcezza ma fermezza tutte le dinamiche iniziate nel primo, senza dimenticare nulla. È un passo avanti, un balzo decisivo verso un nuovo inizio, una nuova vita.
    Per me è stata una conclusione degna, di una storia che si discosta molto dai soliti Shojo Manga. Certo i più romantici avranno qualcosa da ridire, ma l’autrice, secondo me, aveva messo ben in chiaro le cose fin da subito. Io non mi aspettavo niente di più e non mi sono sentita tradita da questo finale. Un finale che conclude una storia cupa, intensa e complicata.
    Una storia che deve essere letta da tutti.
    Una storia che lascia il segno, alla fine.
    Una storia reale, con le sue pene e le sue gioie.
    Manga bellissimo!

    ha scritto il 

  • 3

    Sinceramente,non l'ho capito 'sto manga.
    Sarà colpa della traduzione,ma certe volte leggevo gli scambi di battute tra i personaggi e mi sembrava di trovarmi davanti ai famosi vecchietti che alla doman ...continua

    Sinceramente,non l'ho capito 'sto manga.
    Sarà colpa della traduzione,ma certe volte leggevo gli scambi di battute tra i personaggi e mi sembrava di trovarmi davanti ai famosi vecchietti che alla domanda "Dove vai?" rispondono "Cipolle". Boh,forse non sono dell'umore giusto per leggere manga,ma ho talmente tante serie da smaltire che se non mi do una mossa finisco affogata.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    A Silent Voice 7

    Ultimo volume.

    Happy ending non del tutto soddisfacente: l’impostazione iniziale per cui il passato non poteva essere cancellato con un semplice colpo di spugna aveva un senso; il fatto che alla fine ...continua

    Ultimo volume.

    Happy ending non del tutto soddisfacente: l’impostazione iniziale per cui il passato non poteva essere cancellato con un semplice colpo di spugna aveva un senso; il fatto che alla fine della storia i conflitti siano stati completamente risolti e tutti siano amici lascia invece un po' perplessi... Probabilmente sarebbe stato molto più convincente lasciare qualcuno fuori di questo grande “cerchio dell’amicizia”....

    ha scritto il