A sud del confine, a ovest del sole

Voto medio di 6553
| 454 contributi totali di cui 367 recensioni , 87 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Fino ad allora Hajime aveva vissuto in un universo abitato solo da lui: figlio unico quando, nel Giappone degli anni Cinquanta, era rarissimo non avere fratelli o sorelle, aveva fatto della propria eccezionalità una fortezza in cui nascondersi, un mo ...Continua
La Nicchia...
Ha scritto il 02/04/18
Murakami è uno di quegli scrittori per cui bisogna aspettare il momento giusto, la bussatina mentale che ti spinga ad aprire i suoi libri, quindi, quando l'ho sentita, ho iniziato quello che da più di un anno attendeva paziente in libreria. Non ne so...Continua
viola
Ha scritto il 10/03/18
Credo di non aver mai odiato tanto un personaggio quanto ho odiato Hajime. Durante la lettura ho provato più volte il desiderio profondo di prenderlo a sberle (o di chiudere il libro e lanciarlo direttamente fuori dalla finestra). L'unica che si sal...Continua
Elena80
Ha scritto il 12/11/17
Ogni volta che leggo qualcosa di Murakami non posso soffrire la volgarita' di alcuni dettagli e la mediocrita' di alcuni personaggi e vorrei dire alla fine non mi piace! Poi però la profondità e la verità dell'umano che rappresenta (e a volte anche d...Continua
Marco Brambo
Ha scritto il 06/11/17
Realta?
Molto bello. Grande maestria di Murakami nel traghettare il lettore da una storia dove tutto appare tangibile a una situazione dove il reale e l’onirico si mescolano. La realtà è percezione. Verso la fine del libro ho involontariamente visualizzato a...Continua
Nightswimming
Ha scritto il 09/10/17
come sempre, una garanzia
Il romanzo si presenta semplice e scorrevole, e non è nient'altro che un monologo interiore che gira intorno alle tre donne della vita del protagonista, che in realtà ne rappresentato tre sfaccettature/fasi. Shimamoto è l'anima gemella incontrata in...Continua

stefaniantipatica
Ha scritto il Jan 08, 2018, 15:55
La nostra memoria e le nostre sensazioni sono troppo incerte e unilaterali e quindi, per provare la veridicità di alcuni fatti, ci basiamo su una "certa realtà". Ma quella che per noi è realtà, fino a che punto lo è davvero e fino a che punto è quell...Continua
Pag. 190
Eveline
Ha scritto il Jan 07, 2017, 01:26
“Quando ti guardo, a volte mi sembra di vedere una stella lontana. Sembra che brilli, ma è una luce di decine di migliaia di anni fa. Forse è la luce di un astro che ora non esiste più, ma a volte sembra più reale di tutto il resto”.
Pag. 162
Piffipoffi
Ha scritto il Sep 25, 2016, 07:37
Tutti vivono e muoiono in tanti modi, ma non è questo che conta.Alla fine ciò che rimane è il deserto.
Pag. 188
acrobat 70
Ha scritto il Dec 12, 2015, 10:44
A parte pochissime eccezioni, non sono mai stato colpito da quelle donne che tutti considerano "belle". Camminando per strada con degli amici, mi è capitato di sentir dire a qualcuno di loro: "Guarda che schianto di ragazza!" . È strano, ma non riesc...Continua
Pag. 40
nancy
Ha scritto il Sep 22, 2015, 13:09
“Fingere di essere felici quando si è tristi non è poi un grande sforzo. Era un modo di intendere la vita, non sempre facile da accettare.”

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi