Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Abbaiare stanca

By Daniel Pennac

(341)

| Others | 9788849409574

Like Abbaiare stanca ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

231 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Spesso le favole per bambini nascondono messaggi neanche troppo subliminali per noi adulti. Pennac segue in maniera egregia la scìa di Fedro, Esopo, La Fontaine. Bravo.

    Is this helpful?

    Babel62 said on Sep 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    da quando l'ho letto...

    ...guardo HI con occhi diversi, anche lui ha le sue grane, foss'anche solo la costruzione della personale geografia...

    grazie al cesto delle occasioni della biblioteca di Alzano Lombardo

    Is this helpful?

    SilPiri said on Jul 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Autobiografico inno all'amicizia tra uomo e cane per narrare una storia sull'amore, la paura e la voglia di libertà.

    Is this helpful?

    Laura said on Jun 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che bella favola!Per chi ama i cani e per chi pensa di non amarli..

    Is this helpful?

    Gabrilù said on May 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Reparto Libri per bambini

    Se questi sono libri per bambini allora diventare grandi è decisamente una brutta faccenda.
    E tra l'altro ai bambini non serve leggere questo libro per sapere che i grandi spesso fanno cose decisamente stupide, forse serve di più ai grandi capire che ...(continue)

    Se questi sono libri per bambini allora diventare grandi è decisamente una brutta faccenda.
    E tra l'altro ai bambini non serve leggere questo libro per sapere che i grandi spesso fanno cose decisamente stupide, forse serve di più ai grandi capire che la stupidità non è dei bambini né tantomeno degli animali, ma molte volte è più in chi si crede più intelligente solo perché ha già superato la crisi di mezza età o perché può fare la pipì in piedi senza alzare la zampa (e senza alzare la tavoletta)

    Is this helpful?

    Ale?!? e.. said on Apr 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un cane alla ricerca di un amico (Retrospettive.com)

    Abbaiare stanca, è un breve ed emozionante romanzo di Daniel Pennac. Ci troviamo nel Sud della Francia, in una chiara mattina di luglio. Al nostro protagonista e alla sua “mamma adottiva” piace molto l’estate, perché amano il caldo, innanzitutto, e ...(continue)

    Abbaiare stanca, è un breve ed emozionante romanzo di Daniel Pennac. Ci troviamo nel Sud della Francia, in una chiara mattina di luglio. Al nostro protagonista e alla sua “mamma adottiva” piace molto l’estate, perché amano il caldo, innanzitutto, e poi perché gli abitanti della discarica mangiano molto meglio in estate, quando la costa Azzurra è ricca di turisti e i ristoranti sono sempre pieni! Così inizia il nostro racconto, così Pennac ci presenta “Il Cane”, il protagonista della nostra vicenda, un cagnolino sfortunato (almeno all’inizio) che comincia la sua infanzia nel più traumatico dei modi: buttato nell’acqua e lasciato lì ad affogare, solo perché più “bruttino” dei suoi fratelli. Ma il piccolo è forte, sopravvive e viene allevato da una cagnolina “Muso Nero”, che prima di morire, gli insegna a cavarsela nel mondo. Ed è grazie a quei saggi consigli che il cucciolo lascia la discarica, la sua prima casa, per recarsi a Nizza e qui cercare un posto “caldo” dove stare e una “padrona”.
    La vita è dura per un randagio, soprattutto se la bellezza non ha voluto carezzarti col suo tocco gentile, e il nostro piccolo amico incontrerà parecchie difficoltà “nel mondo degli umani”, tanto da finire addirittura sbattuto nella cella di un canile. Ma la bellezza, si sa, è negli occhi di chi guarda… la bellezza è nell’amore! E l’amore è proprio ciò che gli va incontro, quando triste e spaventato, aspettando la morte in fondo ad una fredda gabbia, il cucciolo verrà salvato da una bimba capricciosa, un piccolo “sole” dai capelli rossi, con un forte e dolce odore di “Mela” che lo avvolgerà nel suo caldo abbraccio e lo accoglierà nella sua casa.

    ... finisci di leggere su:
    http://www.retrospettive.com/abbaiare-stanca-un-cane-al…

    Is this helpful?

    Aria.Anna said on Mar 31, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book