Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Abram Kadabram

By Etgar Keret

(78)

| Paperback | 9788876418228

Like Abram Kadabram ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Difficile spiegare lo straordinario fascino e la comicità irresistibile di questo libro che il quotidiano "Yediyot Acharonot" ha indicato come uno dei cinquanta più importanti della letteratura israeliana. Provate con l'inizio del racconto "Pazienza" Continue

Difficile spiegare lo straordinario fascino e la comicità irresistibile di questo libro che il quotidiano "Yediyot Acharonot" ha indicato come uno dei cinquanta più importanti della letteratura israeliana. Provate con l'inizio del racconto "Pazienza": "L'uomo più paziente del mondo sedeva su una panchina vicino a Dizengoff square. Accanto a lui non c'era nessuno, nemmeno dei piccioni. I depravati nei cessi pubblici emettevano gemiti così forti e strani che era impossibile ignorarli. L'uomo più paziente del mondo teneva in mano il giornale e faceva finta di niente. Non stava veramente leggendo, aspettava qualcosa. Nessuno sapeva cosa. Un giornale scandalistico inglese aveva offerto diecimila sterline a chi avesse scoperto cosa stava aspettando. Nessuno c'era riuscito. Nell'unica intervista che aveva accettato di rilasciare a un giornalista della CNN l'uomo più paziente del mondo aveva detto che aspettava molte cose ma non era il caso di parlarne. "E quando sarà il caso?" aveva domandato l'energico giornalista. Ma l'uomo più paziente del mondo non gli aveva risposto, aveva solo atteso in silenzio la domanda seguente. Il giornalista aveva continuato ad aspettare ancora e ancora e poi aveva ridato la linea allo studio...". Questo è Etgar Keret, giovane scrittore di fama internazionale e adesso anche regista, assieme alla moglie Shira Geffen, di "Meduse", film premiato a Cannes con la Caméra d'Or e distribuito in Italia dalla Sacher. Presso le Edizioni E/O ha pubblicato "Pizzeria Kamikaze", "Gaza Blues" e "Le tette di una diciottenne".

9 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 3 people find this helpful

    déjà vù (ma ti revù volentieri)

    fa fede lei http://www.anobii.com/books/Le_tette_di_una_diciottenne/9788876417306/01b86a7640ac614795/ meno qualche virgola di gusto, più qualche algoritmo grottesco, meno qualche realismo feroce, più o meno qualcosa che conta poco o tantissimo a seco ...(continue)

    fa fede lei http://www.anobii.com/books/Le_tette_di_una_diciottenne… meno qualche virgola di gusto, più qualche algoritmo grottesco, meno qualche realismo feroce, più o meno qualcosa che conta poco o tantissimo a seconda del grado di miopia semantica applicato al momento.

    p.s.: anche questo libro concorre a mettere keret nello scaffale dei necessari.

    Is this helpful?

    http://www.youtube.com/watch?v=TqES9stVBS0 said on Nov 25, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Le piccole magie di Keret

    43 piccoli racconti, 43 piccole follie a volte ironiche, a volte surreali, a volte magiche....
    C'è davvero di tutto in questa raccolta, ma ho trovato anche tanta malinconia, cinismo e distruzione.
    Interessante per avvicinarsi alla cultura israelian ...(continue)

    43 piccoli racconti, 43 piccole follie a volte ironiche, a volte surreali, a volte magiche....
    C'è davvero di tutto in questa raccolta, ma ho trovato anche tanta malinconia, cinismo e distruzione.
    Interessante per avvicinarsi alla cultura israeliana ma da prendere a piccole dosi, come da perfetta prescrizione medica!

    Is this helpful?

    Slash (keep calm, Infinite Jest is finished) said on Oct 1, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    presto e bene

    chiaro, conciso, surreale, buffo, sorprendente. così deve essere un racconto, e qui ce ne sono tanti, forse troppi, e vanno presi a piccole dosi, altrimenti ci si dimentica. keret bravo, senza girarci intorno.

    Is this helpful?

    Onda said on May 1, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Seconda raccolta di racconti di Keret che leggo. Anche se ammetto questa volta di essermi sbagliata alla grande... Avevo letto male la quarta di copertina e mi aspettavo un romanzo.
    Tra trovate geniali e situazioni esilaranti tornano i personagg ...(continue)

    Seconda raccolta di racconti di Keret che leggo. Anche se ammetto questa volta di essermi sbagliata alla grande... Avevo letto male la quarta di copertina e mi aspettavo un romanzo.
    Tra trovate geniali e situazioni esilaranti tornano i personaggi strampalati dell'attuale Israele.
    Mi è piaciuto ma concordo con chi ha detto che condensati tutti insieme questi racconti ti lasciano frastornato alla fine, come dopo una visita in un grande museo nazionale, dove si fatica a ricollocare con la mente tutti i quadri nei rispettivi corridoi.

    Is this helpful?

    Holly Golightly (in transito) said on Apr 3, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Raccolta di racconti.
    Amari surreali alcuni, cattivi altri. Certi venati dalla malinconia, tristi.
    Certo c'é anche il Keret di Pizzeria Kamikaze con battute fulminanti e la capacità di porgerti la realtà facendoti sorridere... ma sono solo ...(continue)

    Raccolta di racconti.
    Amari surreali alcuni, cattivi altri. Certi venati dalla malinconia, tristi.
    Certo c'é anche il Keret di Pizzeria Kamikaze con battute fulminanti e la capacità di porgerti la realtà facendoti sorridere... ma sono solo delle gocce in un mare piuttosto cupo.

    Is this helpful?

    Maktub59 said on Dec 26, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (78)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 151 Pages
  • ISBN-10: 8876418229
  • ISBN-13: 9788876418228
  • Publisher: e/o
  • Publish date: 2008-03-25
Improve_data of this book

Groups with this in collection