Acqua nera

La segretaria e il senatore

di | Editore: Net
Voto medio di 450
| 115 contributi totali di cui 111 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
E' notte sulla strada tortuosa di Graylin Island, di fronte al Maine. E'notte, e né il Senatore alla guida della Toyota, né la ragazza al suo fiancosanno che al culmine di quella curva li aspetta una sbandata ed un salto nellapalude. L' ...Continua
Egiz (in...
Ha scritto il 23/09/18
Uno stream of consciousness lucido e soffocante, un romanzo brevissimo che leggerete in un paio d'ore, probabilmente lo stesso tempo che ci ha messo la sfortunata Mary Jo ad arrendersi alla sua fine, intrappolata nell'abitacolo sommerso. Da brividi,...Continua
Cento_book
Ha scritto il 23/03/18
«Mentre l'acqua nera le riempiva i polmoni, e lei moriva»
Acqua nera è un libro claustrofobico, che stupisce ancor di più sapendo che è tratto da una storia vera, ovvero l’incidente di Chappaquiddick avvenuto nel 1969, che coinvolse il Senatore Ted Kennedy e la sua segretaria Mary Jo Kopechn. Nel romanzo la...Continua
lasegnalibri
Ha scritto il 21/01/18
SPOILER ALERT
Cronaca della morte di una Donna.
Ho appena finito di leggere questo altro libro dell'immensa Joyce Carol Oates: "ACQUA NERA" ed. Anabasi. aggiungerei il personale sottotitolo "Cronaca della morte di una Donna". A caldo..ho scritto quello che ne pensavo, sperando che a qualcuno venga...Continua
Itaca
Ha scritto il 09/10/17
1969, Ted Kennedy, senatore, si trovava in macchina con la sua assistente, Mary Jo Kopechne, quando perse il controllo e finirono in un canale. Il senatore riuscì rapidamente a guadagnare la riva, Mary restò incastrata nel veicolo, ma “fortunatamente...Continua
Mickdemaria
Ha scritto il 21/09/17
SPOILER ALERT
Kennedy e i buchi neri
Un buco nero è una regione dello spaziotempo con massa tale da generare un campo gravitazionale così potente da non permettere a niente di allontanarsi, neanche alla luce; ragione per cui appare nero. Tali fenomeni generano delle singolarità, all'...Continua

MartinaViola
Ha scritto il May 18, 2009, 18:10
[...] lei aveva il privilegio di trovarsi lì e nulla di male le sarebbe accaduto, come a una giovane principessa in una fiaba iniziata da poco tempo ma che forse non sarebbe finita ancora per un pò, chissà.
Pag. 66
MartinaViola
Ha scritto il May 18, 2009, 18:08
Un fatto è certo: Kelly cambiò idea.Pensava a quanto fosse formativo, a quanto fosse nobilitante per l'anima [...] capire di poter sbagliare, di poter avere torto.Anche se è solo una prova interiore, privata.Anche se la persona che hai giudicato con...Continua
Pag. 43
MartinaViola
Ha scritto il May 18, 2009, 18:06
Sapete com'è, crogiolarsi nel tepore di una compenetrazione improvvisa, i suoi occhi, i tuoi occhi, tutto è fluido come un'immersione nell'acqua tiepida, ecco la donna dall'impeccabile bellezza sdraiata languidamente come in un letto, i rossi capelli...Continua
Pag. 38
MartinaViola
Ha scritto il May 18, 2009, 17:59
Chiazze di amnesia che si allargano nel cervello come vernice bianca rovesciata.
Pag. 17

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi